lunedì 9 ottobre 2017

Novità della settimana (9/15ottobre)

Ciao a tutti! Pronti a prendere appunti? Questa settimana arrivano parecchi titoli interessanti! Nella mia wishlist sono finiti dritti dritti il nuovo libro di Graeme Simsion, che mi era tanto piaciuto con L'amore è un difetto meraviglioso, e l'atteso Magic, di cui tutti parlano benissimo. E mettiamoci anche un gattino va. Come resistere a Felix e il suo cappellino? Provo invece poco interesse per due grandi uscite della settimana, il debutto dell'attrice e modella Cara Delevingne e il ritorno di John Green. Ma chissà, vedremo se riusciranno a convincermi prima o poi. E voi? Cosa vi incuriosisce di più? :) 

Titolo: Mirror mirror
Autore: Cara Delevingne e Rowan Coleman      
Editore: DeAgostini              
Prezzo: 16,90 Euro                 
Data d'uscita: 10 Ottobre 2017


Trama: Il sole sta morendo, e le tenebre incombono. Il mondo è ridotto a oceani di fuoco e lande di cenere. Nella loro fortezza, gli adepti del Verme Bianco, guerrieri e dame, danzano su pavimenti di lucida ossidiana, portano avanti rituali millenari di estasi e dolore, banchettano con le carni di nemici deformi. E al centro di quel triste carosello c'è lui, Annelyn, giovane, fiero e sicuro di sé. Fin troppo. Umiliato con alcuni amici dal misterioso Beccaio, decide di vendicarsi braccandolo nei sinistri cunicoli dove nessuno ha mai avuto il coraggio di spingersi. Ma dove regna il buio è facile che il cacciatore diventi preda. Comincia così, scandito dalla follia, un inseguimento nell'abisso, che si trascina per cunicoli soffocanti e misteriosi saloni dove marcisce un potere che magari è solo l'eco d'una tecnologia micidiale. Quella del Verme Bianco?

Titolo: Felix il gatto del treno
Autore: Kate Moore          
Editore: Sperling & Kupfer              
Prezzo: 17,90 Euro                 
Data d'uscita: 10 Ottobre 2017


Trama: Quando Felix è arrivata alla stazione ferroviaria di Huddersfield, in Inghilterra, con il ruolo di disinfestatrice, era soltanto una gattina di appena otto settimane, dai grandi occhi verdi e dalla morbida coda macchiata di bianco in punta. E di certo nessuno avrebbe potuto immaginare quanto quella piccola palla di pelo sarebbe diventata importante. In sei anni di onorato servizio, Felix ha dimostrato di essere molto più di una brava dipendente della società ferroviaria Trans- Pennine Express. Nonostante una certa propensione a addormentarsi sul posto di lavoro, è sempre stata pronta a dare il suo contributo, che si trattasse di stare in servizio alla scrivania o in pattuglia sui binari, o di calmare gli animi di clienti insoddisfatti. Ma non solo. Felix ha saputo cambiare in modo sorprendente la vita di colleghi e pendolari. Finché qualcuno ha cambiato la sua. È stata proprio l'amicizia con un pendolare speciale, che Felix incontrava ogni mattina sul binario, a darle infatti il riconoscimento che le spettava, dedicandole una pagina Facebook e catapultandola nello star system internazionale. Malgrado ora sia una celebrità, Felix è rimasta la stessa e continua indisturbata a giocare, lasciarsi accarezzare e fare ogni giorno quello che le riesce meglio: toccare il cuore delle persone. 

Titolo: A 15 anni sei troppo vecchio (Wolfe Brothers #1)
Autore: Markus Zusak          
Editore: Frassinelli              
Prezzo: 14,90 Euro                 
Data d'uscita: 10 Ottobre 2017


Trama: In «A 15 anni sei troppo vecchio» incontriamo per la prima volta i fratelli Cameron e Ruben Wolfe. I due sono tanto uniti quanto diversi, visto che mentre Ruben, il più vecchio, è forte, bello e brillante, Cameron è invece il più classico degli sfigati. I due ragazzi passano la maggior parte del loro tempo litigando con i genitori e i fratelli maggiori, combattendo tra di loro incontri di boxe «a una mano» (possiedono un solo paio di guantoni), e progettando piani semidelinquenziali, come derubare il dentista del quartiere, che falliscono miseramente. Ma quello che Cameron, come tutti gli adolescenti, desidera veramente, è incontrare una ragazza - una ragazza vera, non una di quelle delle riviste che guarda il fratello. Ma la domanda che lo attanaglia è: chi può innamorarsi di un perdente come me? 

Titolo: Tartarughe all'infinito
Autore: John Green          
Editore: Rizzoli              
Prezzo: 17,50 Euro                 
Data d'uscita: 11 Ottobre 2017

Trama: Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri. Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.  

Titolo: Nell'aria la nostra canzone
Autore: Graeme Simsion          
Editore: Longanesi              
Prezzo: 18,60 Euro                 
Data d'uscita: 12 Ottobre 2017
 

Trama:Riuscireste a descrivere la vostra vita con una sola canzone? Adam Sharp, ex pianista in un locale di tendenza a Melbourne, attualmente impiegato come consulente informatico a Norwich, sì, e la sua canzone è You’re Going to Lose that Girl, ossia «La perderai». Adam è introverso ma ottimista e, ormai sulla soglia dei cinquanta, è soddisfatto di se stesso, della sua vita. È il giocatore più esperto al quiz musicale del suo pub di fiducia e tutto sembra filare liscio con la sua compagna Claire. Non sarà una vita al massimo, la sua, ma di certo non è una vita triste. Nonostante tutto, però, Adam Sharp ha sempre avuto l’impressione che mancasse qualcosa, la sensazione che nell’armonia rimanesse una stonatura. Più di venti anni prima, dall’altra parte del mondo, aveva avuto una relazione con un’attrice sensuale, brillante e decisa: Angelina Brown. Con lei, mentre lui suonava il piano e lei cantava, aveva scoperto cosa volesse dire trovare l’amore, per poi perderlo. E se quella strana sensazione, quella stonatura fosse nostalgia? Quanto sarebbe diversa la sua vita adesso se Angelina non lo avesse lasciato? E all’improvviso, Angelina lo contatta. Adam conosce tante canzoni che invitano a perdonare, a concedere una seconda occasione. Avrà il coraggio di seguirne il consiglio?

Titolo: Magic (Shades of Magic #1)
Autore: V.E. Schwab          
Editore: Newton Compton              
Prezzo: 10 Euro                 
Data d'uscita: 12 Ottobre 2017


Trama: Kell è uno degli ultimi maghi rimasti della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono infatti la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, dove accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell'Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio iii nella Londra Bianca, la più noiosa delle versioni di Londra, quella senza alcuna magia. Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere anche solo piccoli scorci di realtà che non potrebbero mai vedere. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e adesso Kell comincia a rendersene conto. Dopo un'operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale e infine lo costringe a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se si vuole continuare a giocare prima di tutto bisogna imparare a rimanere vivi...

Titolo: La rilegatrice di storie perdute
Autore: Cristina Caboni          
Editore: Garzanti              
Prezzo: 17,60 Euro                 
Data d'uscita: 12 Ottobre 2017


Trama: La copertina antica finemente lavorata avvolge le pagine ingiallite dal tempo. Sofia con gesti delicati ed esperti sfiora la pelle e la carta per restaurare il libro e portarlo al suo splendore di un tempo. La legatoria è la sua passione. Solo così riesce a non pensare alla sua vita che ha visto scivolarle di mano giorno dopo giorno. Ma quando arriva il momento di lavorare sulle controguardie, il respiro di Sofia si ferma. Nascondono un segreto: delle pagine scritte a mano. La storia di una donna, Clarice, che ha il sogno di fare la rilegatrice nell'Ottocento. Una donna che ha affidato a quelle pagine la sopravvivenza di ciò che ha di più caro. Per scoprire cosa sia, Sofia dovrà seguire gli indizi da un libro all'altro, da una città all'altra. E mentre lei ridà voce a Clarice, la storia di Clarice le ridona la speranza nel futuro e nell'amore.

Titolo: Terapia d'amore
Autore: Daniel Glattauer      
Editore: Feltrinelli              
Prezzo: 13 Euro                 
Data d'uscita: 12 Ottobre 2017
 


Trama: Si dice che innamorarsi sia un po' come andare sott'acqua, in una bolla sospesa fuori dal tempo e dallo spazio, all'interno della quale all'inizio esistiamo solo noi e la persona amata. È così che Joana e Valentin si sono conosciuti: a un corso di sub, in vacanza, dove fin da subito sono stati la coppia perfetta. Il colpo di fulmine, poi il matrimonio, i figli, una bella casa. Una storia da favola. E poi? Cosa succede quando, dentro a quella bolla, inizia a mancare l'aria? Diciassette anni dopo, Joana e Valentin sono seduti nello studio di uno psicologo, agli estremi opposti di un divano. Lei gli rinfaccia di essere freddo, insensibile e assente. Lui non sopporta che la moglie sappia sempre tutto, che lo interrompa continuamente e non lo ascolti mai. Sembra la solita, triste dinamica di una coppia che ha sostituito l'amore con il disincanto e la rabbia. Ma cosa accadrebbe se d'un tratto i ruoli si ribaltassero e se anche il terapeuta che li osserva con apparente distacco avesse problemi di cuore?

Clock Rewinders #119 // Settembre

Ciao a tutti! Primo recap dalla ripresa delle attività autunnali! Sono molto contenta di come sono riuscita a mantenere i ritmi in settembre, credo sia il mese in cui ho pubblicato più recensioni da quando ho aperto lol Mi sto ancora un po' assestando sui nuovi ritmi, e infatti la scorsa settimana non ho postato nulla. Come invidio le mie colleghe che riescono ad essere così organizzate ed efficienti, mentre io ho la concentrazione di un canarino lol Ma basta parlare, ecco qui il recap delle attività e delle mie letture di settembre ;) 

I post di settembre
- Welcome back ~ Il blog riapre 
- What did I miss?
- Novità della settimana: 4/10 settembre, 11/17 settembre, 18/24 settembre, 25/30 settembre
- Top Ten Tuesday: #17, #18, #19, #20.  
- Cover Battle: Regalami una stella, Cuore oscuro.
- I sogni son desideri: #41
- Intervista a Ester Trasforini 

SPECIALE: #IlVenetoLegge: 6 libri per ragazzi ambientati in Veneto 

RECENSIONI: Playlist di Jen Klein, The Fifth Doll di Charlie N. Holmberg, Le cesoie di Busan di Karen Waves, Paper Magician di Charlie N. Holmberg, Signs Point to Yes di Sandy Hall, Sogni di carta di Melania D'Alessandro, Noi siamo tutto di Nicola Yoon, Paper Princess di Erin Watt, Aspettami fino all'ultima pagina di Sofia Rhei, Il club delle seconde occasioni di Dana Reinhardt


La foto del mese

Le mie letture
Le letture di settembre sono state un po' poche, spero di rimediare questo mese! Inizio parlandovi delle due più deludenti. In occasione di #IlVenetoLegge ho letto L'amante senza fissa dimora di Fruttero e Lucentini per il gruppo di lettura a cui partecipo. Belle descrizioni, finale interessante, ma è stato difficile arrivare in fondo: tanta noia, una storia scialba e due protagonisti poco convincenti. Due stelline. Parte bene, ma poi precipita, Aspettami fino all'ultima pagina di Sofia Rhei, la storia di una donna che non riesce a lasciarsi alle spalle l'amore per un uomo sposato. Finale sorprendente, ma non basta a salvarlo. Due stelline.

"Il primo sguardo, il primo bacio, la prima notte d'amore, non sono niente in confronto con la prima risata che si fa insieme. E' quello il contatto decisivo, il vero punto di svolta."
L'amante senza fissa dimora, Fruttero e Lucentini

"La vita offre tanti inizi affascinanti, esordi possibili di storie incredibilmente promettenti. Ma pochissimi di questi inizi si svilupperanno in una trama e ancor meno avranno un finale all'altezza. L'unico modo per guarire dagli inizi era trovare, o costruire, un proseguimento altrettanto accattivante. E questo poteva farlo soltanto il lettore, cioè lo spettatore della vita. Se stessa."
Aspettami fino all'ultima pagina, Sofia Rhei 

Altri due libri accomunati dallo stesso voto. Ho letto in anteprima As You Wish di Chelsea Sedoti, che uscirà in inglese a gennaio, e l'ho trovato interessante, ma purtroppo il protagonista è insopportabile e il potenziale dell'idea su cui si basa la storia viene un po' sprecato. Poteva essere migliore. Un vero peccato! Tre stelline. I Rami del Tempo di Luca Rossi mi è piaciuto, è ben costruito ed intrigante, ma non è riuscito a coinvolgermi a pieno. Semplicemente non è scattata la scintilla e la lettura è andata avanti un po' lentamente per questo. Sarei comunque curiosa di leggere il seguito, visto il finale molto aperto! Tre stelline.

"Ho pensato molto al futuro. La scorsa notte, disteso nel letto di Ebba, ci ho pensato a un sacco. Il futuro, l'unica cosa che ho cercato di evitare finora. É più facile fingere che il futuro non esista, che ci sia solo questo momento. Ma è una bugia. Ho anni e anni davanti a me, e non voglio che per colpa loro vadano sprecati. Non glielo lascerò fare. Mia sorella non ha più un futuro, e io devo fare tutto il possibile con il mio, glielo devo. "
As You Wish, Chelsea Sedoti

"Era suo dovere proteggerli. Avrebbe dovuto prendersi cura di quel popolo, dei suoi figli. Per questo era nata. A questo era stata preparata. Anni di sofferenze, studi e riti. Aveva l'impressione di non aver mai vissuto veramente. Aveva dedicato ogni attimo della propria esistenza allo studio e alla pratica della magia. Per cosa? I suoi incantesimi avrebbero dovuto celare l'isola agli occhi delle forze oscure. Eppure, erano stati trovati."
I rami del tempo, Luca Rossi

Ho tenuto per ultimo il migliore. Dopo la notizia del suo arrivo in Italia ho ben pensato di portarmi avanti e leggere Eliza and her monsters di Francesca Zappia che uscirà con Giunti la prossima primavera. Che libro adorabile! Come struttura assomiglia un po' a Fangirl di Rainbow Rowell (che, forse ricorderete, non mi era piaciuto) solo che è dieci volte meglio! A differenza di Fangirl, la cui fan fiction Carry On non mi aveva minimamente incuriosita perchè veramente troppo somigliante ad Harry Potter, leggerei davvero volentieri la storia e il webcomic di Monstrous Sea, una storia nella storia originale e appassionante, ambientata in un universo fantasy tutto suo. Ho amato il mondo dei forum, delle amicizie online, del fandom, e ho adorato la coppia di protagonisti. Troppo carini! Come si fa a non tifare per questi due imbranati? Per non parlare poi delle meravigliosi illustrazioni! Ho avuto gli occhi a cuoricino per tutto il tempo! Quattro stelline e mezzo!

"LadyConstellation è l'eroina che sconfigge Eliza Mirk una volta a settimana e poi festeggia con i suoi tanti fan adoranti. É amata da tutti, anche dal cattivo, perchè senza di lei non esisterebbe nemmeno.
Io sono LadyCostellation. Io sono anche Eliza Mirk.
Questo è il paradosso che non potrà mai essere risolto."
Eliza and her monsters, Francesca Zappia

lunedì 2 ottobre 2017

Reading Chain "L'accademia del bene e del male" - Iscrizioni

Ci siamo! Si aprono oggi le iscrizioni per la Reading Chain di cui abbiamo tanto parlato su Facebook! Cos'è una Reading Chain? Cominciamo dalle basi. 
Come dice il nome si tratta di una catena di lettura, un libro che di lettore in lettore passerà tra le mani di tutti quelli che avranno voglia di aderire all'iniziativa. La parte divertente è che sarete liberi di scatenare la vostra fantasia durante la lettura: potrete lasciare commenti lungo i bordi, sottolineare i passaggi che vi sono piaciuti di più, disegnare faccine e cuoricini, o anche qualcosa di più complesso se ne avete le capacità, attaccare post it e adesivi, insomma, purchè il libro resti integro e leggibile, potete fare praticamente qualsiasi cosa. 

Tramite sondaggio sulla pagina facebook che avevo indetto alcune settimane fa avete scelto che il libro che leggeremo sarà "L'accademia del bene e del male" di Soman Chainani. Devo dire che ne sono molto contenta, perchè è molto che voglio leggerlo! Per chi arriva solo ora, ecco qualche informazione sul libro!
L'accademia del bene e del male di Soman Chainani
L'accademia del bene e del male #1
Mondadori (2015) | 11,50 euro

Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l'ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all'Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l'unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine. Dentro la foresta primordiale c'è un'accademia del bene e del male. Ci sono due castelli, due teste gemelle: uno benigno e l'altro maligno. Prova a fuggire: le vie son bloccate. L'unica uscita è una storia di fate.

REGOLE
- Dovete essere lettori fissi del blog
- Dovete essere residenti in Italia 
- Dovete essere maggiorenni

- Commentate questo post lasciando il vostro indirizzo email. Una volta chiuse le iscrizioni verrete contattati.
- Il libro dovrà essere spedito da un partecipante all'altro tassativamente con piego libri tracciato (che costa poco meno di 4 euro). In questo modo saremo più sicuri che il libro arrivi sano e salvo.
- L'itineriario sarà scelto seguendo la provenienza geografica dei partecipanti. Se il periodo che vi verrà proposto potesse scontrarsi con i vostri impegni potete comunicarlo e vi verremo incontro.
- Ogni partecipante potrà tenere il libro per massimo 3 settimane. In caso di ritardi potrà essere concesso più tempo, ma è importarte che mi avvisiate.
- Se lo desiderate potrete: scrivere, sottolineare, disegnare, attaccare adesivi o post-it. Vietato: piegare le pagine, fare orecchie, rendere il testo illeggibile in qualsiasi modo. Sì alla creatività, no al vandalismo lol 
- Verrà creato un gruppo facebook per organizzarci meglio e per condividere l'esperienza! Chi vorrà potrà unirsi 

LE ISCRIZIONI SI CHIUDERANNO IL 31 OTTOBRE!
# JOIN THE TEAM #

Novità della settimana (2/8ottobre)

Ciao a tutti! So che l lunedì è sempre un trauma, per questo vengo anche questa settimana in vostro soccorso, con tante buone notizie che vi rallegreranno di certo la giornata. Allungare la wishlist e pensare allo shopping è un metodo efficace per migliorare l'umore! In questi giorni escono diversi libri interessanti e devo confessare che vorrei leggerli tutti (a parte quello di Dan Brown, che mi ha proprio stancato) ma quelli che più di tutti hanno attirato la mia attenzione sono il nuovo libro di Matteo Bussola, che sarà di certo adorabile come il precedente, e lo sci-fi targato De Agostini. E voi? Cosa vi piacerebbe leggere? :)

Titolo: Sono puri i loro sogni
Autore: Matteo Bussola          
Editore: Einaudi              
Prezzo: 13 Euro                 
Data d'uscita: 3 Ottobre 2017


Trama: Quando abbiamo smesso di fidarci degli insegnanti, e abbiamo iniziato a vivere al posto dei nostri figli? Essere genitori, a volte, significa fare un passo indietro. Matteo Bussola ha tre figlie, le accompagna a scuola, le segue nei compiti, parla con gli altri genitori e partecipa pure alle chat di classe su WhatsApp. Insomma, sulla scuola ha un osservatorio privilegiato. E quindi può testimoniare che, davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione, e per tutta risposta negano l'autorità degli insegnanti. Cosí decide di scrivere a sé stesso, e agli altri genitori, per provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Un libro di storie – le sue, ma anche quelle delle madri e dei padri che frequenta, di sua mamma ex insegnante, degli amici docenti – che parla del nostro tempo, e dei nostri figli. Di come spesso, senza accorgercene, ci sovrapponiamo a loro per evitare che inciampino. Ma non c'è crescita senza crisi, e solo facendoci da parte, pur pronti a raccoglierli se cadono, possiamo aiutarli a diventare adulti. Dal primo giorno di scuola, in cui mamme, papà, nonni e fratelli accompagnano in massa i bambini fino in classe scattando foto a raffica, neanche fossero a un concerto degli Stones, alle raccomandazioni per la mensa, ché la stagionatura del Parmigiano, si sa, dev'essere almeno 38 mesi; dai pidocchi, che ogni anno proliferano sulle teste degli alunni generando ansie e sospetti, al kit di sopravvivenza per la gita, che prevede praticamente tutto tranne un gps satellitare. Matteo Bussola fa un ritratto divertito e serissimo della scuola di oggi, confrontandola con quella di quand'era piccolo lui. E si domanda perché abbiamo smesso di considerarla un luogo in cui imparare il rispetto per noi stessi e per gli altri. Con il tono caldo e intimo che è ormai la sua inconfondibile cifra, lo sguardo attento a ogni storia che incontra, parte dalla sua esperienza per scrivere una lettera a tutti noi, arrivando al cuore della nostra paura. Quella di «lasciar andare i nostri figli nel mondo, permettere che compiano i loro passi senza di noi».

Titolo: Il giglio d'oro
Autore: Laura Facchi          
Editore: DeAgostini             
Prezzo: 14,90 Euro                 
Data d'uscita: 3 Ottobre 2017
 

Trama: In un angolo remoto dello spazio, esiste un pianeta quasi identico al nostro chiamato Lundea. Per un misterioso legame d'energia, ogni volta che sulla Terra nasce un individuo, ne nasce uno anche a Lundea, e quando uno di questi muore, muore anche il suo doppio. Solo pochissimi lundeani sono immuni a questo meccanismo e si chiamano Gigli d'oro. Sono esseri speciali, dotati di un'intelligenza prodigiosa, riconoscibili per una macchia dorata a forma di giglio sulla pelle. Come Astrid. Astrid che è approdata sulla Terra quando era ancora in fasce. Astrid che ora ha sedici anni, una vita normalissima e nessun sospetto sulle sue vere origini. Almeno fino al giorno in cui è costretta a compiere una scelta che potrebbe rimpiangere per il resto dei suoi giorni. 

Titolo: Origin (Robert Langdon #5)
Autore: Dan Brown          
Editore: Mondadori             
Prezzo: 25 Euro                 
Data d'uscita: 3 Ottobre 2017
 

Trama: Robert Langdon, professore di simbologia e iconologia religiosa a Harvard, è stato invitato all'avveniristico museo Guggenheim di Bilbao per assistere a un evento unico: la rivelazione che cambierà per sempre la storia dell'umanità e rimetterà in discussione dogmi e principi dati ormai come acquisiti, aprendo la via a un futuro tanto imminente quanto inimmaginabile. Protagonista della serata è Edmond Kirsch, quarantenne miliardario e futurologo, famoso in tutto il mondo per le sbalorditive invenzioni high-tech, le audaci previsioni e l'ateismo corrosivo. Kirsch, che è stato uno dei primi studenti di Langdon e ha con lui un'amicizia ormai ventennale, sta per svelare una stupefacente scoperta che risponderà alle due fondamentali domande: da dove veniamo? E, soprattutto, dove andiamo? Mentre Langdon e centinaia di altri ospiti sono ipnotizzati dall'eclatante e spregiudicata presentazione del futurologo, all'improvviso la serata sfocia nel caos. La preziosa scoperta di Kirsch, prima ancora di essere rivelata, rischia di andare perduta per sempre. Scosso e incalzato da una minaccia incombente, Langdon è costretto a un disperato tentativo di fuga da Bilbao con Ambra Vidal, l'affascinante direttrice del museo che ha collaborato con Kirsch alla preparazione del provocatorio evento. In gioco non ci sono solo le loro vite, ma anche l'inestimabile patrimonio di conoscenza a cui il futurologo ha dedicato tutte le sue energie, ora sull'orlo di un oblio irreversibile. Percorrendo i corridoi più oscuri della storia e della religione, tra forze occulte, crimini mai sepolti e fanatismi incontrollabili, Langdon e Vidal devono sfuggire a un nemico letale il cui onnisciente potere pare emanare dal Palazzo reale di Spagna, e che non si fermerà davanti a nulla pur di ridurre al silenzio Edmond Kirsch. In una corsa mozzafiato contro il tempo, i due protagonisti decifrano gli indizi che li porteranno faccia a faccia con la scioccante scoperta di Kirsch... e con la sconvolgente verità che da sempre ci sfugge. 

Titolo: Il mio nome è Leon
Autore: Kit De Waal          
Editore: Piemme             
Prezzo: 18,50 Euro                 
Data d'uscita: 3 Ottobre 2017

Trama: Leon ha nove anni e ha un fratellino appena nato che è perfetto come un bambolotto, e si chiama Jake. Leon e Jake sono dovuti andare a vivere con Maureen, una signora con i capelli rossi ricci tutti sparati intorno alla testa come un'aureola, e una pancia come Babbo Natale. Ma tutti gli adulti intorno a loro parlano a voce bassa, abbassano lo sguardo, fanno le loro voci finte. E la mamma non si vede più in giro. Perché la minaccia è di dare Jake a degli estranei. Perché Jake è bianco. E Leon non lo è. Rimasto solo, Leon è triste e arrabbiato. Per fortuna alcune cose lo fanno ancora sorridere, come correre velocissimo in discesa con la bici, e rubare con Maureen abbastanza monetine da - un giorno - andare a salvare Jake e la mamma, come un vero supereroe. Con l'evocazione di un'Inghilterra di provincia dove le divisioni sociali sono più che mai evidenti, «Il mio nome è Leon» è la storia, raccontata in prima persona, attraverso gli occhi di un bambino, della forza di un amore - quello di Leon per il suo fratellino - e della capacità di superare il dolore della perdita. E di che cosa vuol dire avere una famiglia, o trovarla dove meno ce lo si aspetta.  

Titolo: Il tuo anno perfetto inizia qui
Autore: Charlotte Lucas          
Editore: Garzanti             
Prezzo: 17,60 Euro                 
Data d'uscita: 5 Ottobre 2017
 
 

Trama: Tutti, almeno una volta, abbiamo iniziato l'anno con una lista di buoni propositi. Ma non Jonathan. Intrappolato in una vita monotona, ha perso la fiducia in un futuro diverso. Fino a quando, il primo gennaio, trova un'agenda piena di appuntamenti per tutto l'anno. Per lui sono impegni troppo stravaganti: camminare a piedi nudi sull'erba, dormire sotto le stelle, fare un giro in mongolfiera. Eppure decide di presentarsi al primo appuntamento, senza sapere chi l'abbia fissato. E qui, inaspettatamente, riceve una piccola grande lezione: bisogna imparare a dare oltre che ricevere ed essere sempre grati per quello che si ha. Seguendo l'agenda, giorno dopo giorno, Jonathan riprende a gustare sensazioni ed emozioni che credeva non potessero tornare. Ma quelle pagine hanno in serbo altri segreti. Perché chi le ha riempite l'ha fatto per amore, come un ultimo regalo alla persona più importante della sua vita. 

Titolo: C'è chi dice di volerti bene
Autore: Sara Gazzini          
Editore: HarperCollins             
Prezzo: 16,90 Euro                 
Data d'uscita: 5 Ottobre 2017

Trama: È scesa la sera su un giovedì di ottobre qualunque. In un seminterrato di Firenze si sente il rumore dei passi di otto paia di gambe femminili. Non sono lì per caso. Sono le "Innamorate Anonime". Dipendenti da una spunta blu di Whatsapp, da un like di Facebook, da quella maledetta suoneria di un cellulare sempre muto. Ognuna di loro soffre per un amore sbagliato, mancato, rimpianto, mai vissuto. Ognuna di loro ha bisogno di guarire dal mal d'amore. Chi non ha mai desiderato qualcuno che avesse tutte le risposte giuste alle domande su una relazione amorosa? Che sapesse leggere tra le righe di una battuta ammiccante, come farsi desiderare, rispondere a tono a un messaggio ambiguo. Che sapesse quando è giusto crederci. E quando invece è meglio scappare a gambe levate senza voltarsi indietro. Caterina, Sveva, Giulia, Bianca e le altre quel qualcuno l'hanno trovato. È la massima esperta nel settore. Una laurea in psicologia, un master negli Stati Uniti, una sfilza di conferenze tutte sold out. La loro dottoressa è una love coach e per lei l'amore (ma anche un SMS) non ha segreti. Per questo ha istituito i giovedì di terapia di gruppo per le sue Innamorate anonime: per salvarle, per riportare la razionalità nei loro cuori infranti, per insegnare loro lo spirito di autoconservazione. Detto anche semplice buon senso. Ma è davvero possibile imparare l'amore dalle teorie? Le otto donne (più una) hanno un'intera notte davanti per scoprirlo. E per scoprire la verità su sé stesse e anche sulla dottoressa...    

venerdì 29 settembre 2017

#IlVenetoLegge | 6 libri per ragazzi ambientati in Veneto


Cari amici, come forse saprete se mi seguite su Facebook, oggi per i lettori veneti è un giorno molto speciale! In tutta la regione è stata indetta una maratona di lettura, Il Veneto Legge, a cui hanno aderito scuole, biblioteche e comuni, piccoli e grandi, con l'appoggio di autori ed editori della zona. Nel corso della giornata ci saranno una marea di eventi, incontri, letture a voce alta, attività di gioco per bambini ed adulti. Trovate l'elenco completo qui. Ce ne sono per tutti i gusti e alcuni sono davvero originali! Una iniziativa così bella non può che essere elogiata e appoggiata, quindi ho pensato di partecipare anche io a modo mio, organizzando con alcune colleghe blogger una serie di post a tema. Tra autori veneti, città affascinanti, piatti tipici, dialetti, librerie e biblioteche, vi accompagneremo in un viaggio nella nostra regione, consigliandovi tante belle letture. Io, come al mio solito, penso ai ragazzi, e vi parlo di alcuni libri di ambientazione veneta dedicati ai più giovani! :)

Non posso che iniziare parlando di La bambina della sesta luna di Moony Witcher, una serie che adoravo da piccola e di cui ho un bellissimo ricordo. La sua autrice, che usa uno pseudonimo ma in realtà si chiama Roberta Izzo, è veneziana, ed è proprio nella famosa città lagunare che ha deciso di ambientare la sua serie fantasy, che ha per protagonista una piccola alchimista di nome Nina. La serie conta sette libri, di cui quattro pubblicati nei primi anni duemila, e altri tre usciti recentemente dopo una lunga pausa. Venezia è il cuore pulsante di questa storia. Nina vive in un'antica villa della Giudecca, mentre il covo del suo acerrimo nemico Karkon Ca' d'Oro di trova nella famosa Ca' d'Oro, un antico palazzo che si affaccia sul Canal Grande. Lei e i suoi amici scorrazzano per Piazza San Marco nel bel mezzo del carnevale, conducono ricerche tra i libri della Biblioteca Marciana, rischiano di finire ai Piombi, la terribile prigione. Un vero tour della città!

"Tutti i palazzi che descrivo esistono realmente. Ho vissuta la mia infanzia guardando da fuori Villa Espasia (che in realtà oggi si chiama Villa Giardino Eden). La vedevo dall’esterno perché non mi era concesso di entrare. La punta dei grandi alberi e la villa stessa mi facevano perdere la concezione del tempo: immaginavo tutto. E giocavo con le mie fantasie. Venezia è una città anomala, dove acqua e cielo si toccano. E dunque è stato più facile passare dal mondo creativo alla scrittura." - Moony Witcher (intervista)

A proposito di alchimisti, c'è un'altra serie di qualche anno fa che mi viene subito in mente: la duologia La chiave dell'alchimista di Cristina Brambilla. La protagonista è Lucilla, una ragazzina appena trasferitasi da Milano a Venezia con il padre, un professore alchimista che la trascura per colpa del suo lavoro. Sola in una città nuova e sconosciuta, Lucilla si caccerà presto nei guai, addentrandosi nei segreti più oscuri e misteriosi della città. Venezia ispira magia e avventura, non c'è dubbio!
Un altro famoso libro ambientato a venezia è Il Re dei Ladri di Cornelia Funke, da cui è stato tratto il film con protagonista un giovane Aaron Taylor-Johnson. La copertina è molto eloquente e rende subito chiara l'ambientazione! L'autrice tedesca, famosa soprattutto per la sua trilogia Inkworld, ha scelto Venezia come cornice per l'avventura di Prosper e Bo, due fratelli orfani in fuga che si uniscono ad una banda di ragazzini capeggiata da Scipio, un giovane ladro in erba che con i suoi furti permette ai suoi amici di vivere tranquillamente. La loro avventura si snoda tra Piazza San Marco, la misteriosa Isola Segreta, il Canal Grande e i luoghi che hanno ispirato l'orfanotrofio e l'affascinante cinema abbandonato in cui vivono. Facendo qualche ricerca ho scovato addirittura un sito che presenta un piccolo tour letterario sui passi dei luoghi del libro. Chissà se qualche insegnante ha portato la sua classe in gita a Venezia usando questo itinerario! Ogni viaggio diventa più divertente, quando si è a caccia di luoghi magici ;)

"Ho ambientato la storia a Venezia perchè volevo che i miei lettori andassero a visitare i luoghi in cui era ambientata la storia e capissero quanta magia si può trovare nel mondo reale". - Cornelia Funke (intervista)

Per i lettori un po' più grandicelli che amano le storie fantasy, una buona proposta potrebbe essere la serie Dark Heaven di Bianca Leoni Capello. In questa trilogia paranormal romance, Venezia fa da cornice alla surreale storia d'amore tra una bella studentessa e un misterioso angelo. Una Venezia oscura, demoniaca, gotica, un vero e proprio personaggio che prende vita, con strade che diventano labirinti, mostri famelici e edifici che cercano di intrappolare i protagonisti nei loro antri oscuri. Non mancano riferimenti a monumenti e palazzi storici, che diventano lo scenario di una grande avventura. Questa serie è sicuramente un po' particolare, perfetta per le giovani lettrici che vogliono una storia d'amore tormentata, ma senza perdere il mistero e l'azione. Una curiosità: in realtà dietro lo pseudonimo si nascondono due giovani scrittrici friulane, che per il loro nome d'arte si sono ispirate ad una dama veneziana del 500.

Una decina di anni fa la padovana Laura Walter ha creato un'altra piccola eroina veneta, Mistica Maëva, una vivace ragazzina dai capelli rossi alle prese con una serie di avventure in giro per il Veneto. Nel corso della trilogia a lei dedicata cerca di salvare Venezia, se la vede con una caccia al tesoro tutta padovana e infine segue le orme di Giulietta a Verona. Un viaggio itinerante nel Veneto, nelle sue città più belle, nei suoi luoghi più famosi, attraverso storie e leggende. Una tipica serie middle grade, in cui possiamo seguire la protagonista nel passaggio dall'infanzia all'adolescenza, con tanto di problemi amorosi e batticuori. Non è adorabile? :)
"Le nostre città hanno tantissimo da dire ai nostri ragazzi, l'importante è il cuore che ci mettono nell'andare a vederle." - Laura Walter (intervista)

Se c'è un modo di infilare Rick Riordan in un post, io quel modo lo troverò, e infatti mi trovo ancora una volta a consigliarvi Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo e le successive serie. Cosa c'entra con il Veneto? Abbiate fede, ora vi sarà tutto chiaro! Anche se la serie è ambientata principalmente negli Stati Uniti, i semidei viaggiano molto nel corso delle loro avventure e tra i tanti luoghi che visitano in Eroi dell'Olimpo c'è l'Italia. Nel quarto libro, La casa di Ade, finiscono a Bologna e poi a Venezia, per chiedere l'aiuto del dio Triptolemus. Questa tappa non è proprio una passeggiata, visto che se la devono vedere con un dio poco collaboratico e con i  katoblepones, dei mostri velenosi che infestano tutta la città. Ma ovviamente loro sanno sempre come cavarsela! Una curiosità: uno dei personaggi principali, Nico, è di origine italiana ed è nato proprio a Venezia! Anche per questo è stata una tappa molto importante ed emozionante. L'autore americano non ha mai nascosto l'amore per il nostro paese, che ha visitato più volte e di cui ha imparato anche la lingua!

E voi amici, che rapporto avete con la vostra regione? Amate leggere storie ambientate in città che conoscete bene? Avete mai fatto un viaggio sulle tracce di una storia che avete amato? E soprattutto, amici veneti, state partecipando a #IlVenetoLegge? Non fatevi sfuggire le tante belle iniziative :)