lunedì 18 marzo 2019

Novità della settimana (18/24marzo)

Ciao a tutti! Questa settimana è ricca di gioia! Tanti titoli nuovi ed interessanti ci aspettano in libreria, pronti a svuotarci il portafoglio, ma a riempirci il cuore. In particolare, ci sono un sacco di nuovi libri del battello a vapore! Date un'occhiata sul loro sito, perchè in queste settimane ne escono un sacco. Molti sono ad alta leggibilità, ci sono parecchie ristampe di vecchie glorie che sicuramente ricorderete, tipo Inkiostrik, che mi prenderò sicuramente visto che manca dalla mia libreria. In più inizierà presto anche una serie di classici a fumetti. Teneteli d'occhio! Una bella settimana, non c'è che dire! Voi ch dite? :)

Titolo: La corte di rose e spine (La corte di rose e spine #1)
Autore: Sarah J. Maas          
Editore: Mondadori              
Prezzo: 16,90 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019


"Un paio di occhi dorati brillavano nella boscaglia accanto a me. La foresta era silenziosa. Il vento non soffiava più. Persino la neve aveva smesso di scendere. Quel lupo era enorme. Il petto mi si strinse fino a farmi male. E in quell'istante mi resi conto che la mia vita dipendeva da una sola domanda: era solo? Afferrai l'arco e tirai indietro la corda. Non potevo permettermi di mancarlo. Non quando avevo una sola freccia con me." Una volta tornata al suo villaggio dopo aver ucciso quel lupo spaventoso, però, la diciannovenne Feyre riceve la visita di una creatura bestiale che irrompe a casa sua per chiederle conto di ciò che ha appena fatto. L'animale che ha ucciso, infatti, non era un lupo comune ma un Fae e secondo la legge "ogni attacco ingiustificato da parte di un umano a un essere fatato può essere ripagato solo con una vita umana in cambio. Una vita per una vita". Ma non è la morte il destino di Feyre, bensì l'allontanamento dalla sua famiglia, dal suo villaggio, dal mondo degli umani, per finire nel Regno di Prythian, una terra magica e ingannevole di cui fino a quel momento aveva solamente sentito raccontare nelle leggende. Qui Feyre sarà libera di muoversi ma non di tornare a casa, e vivrà nel castello del suo rapitore, Tamlin, che, come ben presto scoprirà la ragazza, non è un animale mostruoso ma un essere immortale, costretto a nascondere il proprio volto dietro a una maschera. Una creatura nei confronti della quale, dopo la fredda ostilità iniziale, e nonostante i rischi che questo comporta, Feyre inizierà a provare un interesse via via più forte che si trasformerà ben presto in una passione dirompente. Quando poi un'ombra antica si allungherà minacciosa sul regno fatato, la ragazza si troverà di fronte a un bivio drammatico. Se non dovesse trovare il modo di fermarla, sancirà la condanna di Tamlin e del suo mondo... 

Titolo: L'oro dei predoni (Macchine Mortali #2)
Autore: Philip Reeve          
Editore: Mondadori              
Prezzo: 18 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019

Sono passati ormai più di due anni dalla distruzione di Londra e Tom ed Hester, ancora insieme e sempre più innamorati l'uno dell'altra, vivono solcando i cieli a bordo della Jenny Haniver e commerciando tutto ciò che trovano lungo il loro cammino. Hester si sta persino abituando alla felicità, proprio lei che per anni ha vissuto ai margini, affamata e rassegnata alla solitudine. Finalmente sembra essersi ritagliata il suo posto nel mondo, accanto al suo Tom. Un giorno, però, dopo essere stati attaccati dallo Stormo Verde, i due precipitano nelle Lande di Ghiaccio, dove vengono soccorsi in extremis da Anchorage, una città un tempo pacifica e gloriosa ma che ora riesce a stento a sopravvivere e che si muove scivolando silenziosa come un fantasma attraverso quelle distese innevate e inospitali. Qui vengono accolti a corte da Freya Rasmussen, la giovanissima e nobile margravia della città. La ragazza, dopo la morte dei genitori a causa dell'epidemia che ha decimato la popolazione di Anchorage, ne ha assunto la guida e ha scelto di darle una nuova, spregiudicata rotta verso l'America, il continente morto. Proprio quelle terre lontane e devastate dalla Guerra dei Sessanta Minuti, dove quasi nessuno è mai riuscito a spingersi e dove si narra si trovino oasi rigogliose e lussureggianti. La permanenza nella città e, soprattutto, la vicinanza con Freya, con la quale condivide interessi e passioni, risveglieranno però in Tom la nostalgia per la sua vecchia vita londinese e inizieranno a creare un'incrinatura nel suo rapporto con Hester, come una crepa nel ghiaccio, molto sottile ma pronta ad allargarsi. Tanto da spingere la ragazza, furiosa per la gelosia, a prendere una decisione che rischierà di mettere in pericolo tutto ciò per cui ha lottato fino a quel momento. 

Titolo: Laika delle stelle
Autore: Fabrizio Altieri          
Editore: Il Battello a Vapore              
Prezzo: 10 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019
 


Yuri ha un nonno pazzesco, che racconta storie favolose di astronavi e missioni lunari. Da giovane lavorava all'agenzia spaziale russa, e per Yuri è un vero eroe! Ma un giorno scopre che forse nonno Fedor c'entra qualcosa con la triste vicenda della cagnolina Laika, mandata a morire nello spazio. E deve scoprire una volta per tutte la verità su suo nonno e sul suo passato misterioso.   

Titolo: Il caso dei sessantasei secondi
Autore: Tommaso Percivale          
Editore: Mondadori              
Prezzo: 17 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019
 


«Lucy Blackstone, Mei Li Bradford, Candice King, Kaja Bandhura» recitò la regina. «Per i vostri meriti sul campo, io vi nomino membri dell'ordine della Ghirlanda. Come le volpi cacciano di notte, in segreto, così anche voi andrete a caccia dei crimini più sfuggenti, dei casi impossibili, dei misteri più inspiegabili, in nome del Regno d'Inghilterra.» Il trafiletto sul "Morning Post" attira l'attenzione di Lucy, Kaja, Candice e Mei Li, quattro inseparabili amiche accomunate dalla grande passione per la ricerca della verità. Nell'annuncio, una donna che viaggia tutte le sere sulla tratta Marylebone-Aylesbury si lamenta del fatto che il treno fa una fermata non prevista in una stazione fantasma, e che questa fermata dura sempre sessantasei secondi esatti. Il caso incuriosisce le ragazze, che si mettono sulle tracce del treno di mezzanotte e finiscono dritte nei sotterranei di Londra, convocate dalla regina Vittoria in persona. Ad attenderle ci sarà un complotto in cui sono coinvolti il capo dello spionaggio inglese, il medico personale della regina, una banda di sicari internazionali e un marinaio irlandese, che le aiuterà in un'indagine degna del più celebre degli investigatori. 

Titolo: Sette giorni nel passato
Autore: Roberta e Sergio Grazzani          
Editore: Il Battello a Vapore              
Prezzo: 10 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019
 


Tom e Cate si sono appena imbattuti in una costruzione di pietra molto antica, quando all'improvviso scoppia un forte temporale. Una luce abbagliante li investe e si ritrovano nella casa di Vir, un uomo con uno strano gonnellino e un'ascia in mano. Sembra proprio uscito da un libro sulla Preistoria... Ma se fosse il contrario? Se i due fratelli fossero stati catapultati nell'Età del Bronzo?

Titolo: Il bambino che faceva le fusa
Autore: Gabriele Clima          
Editore: Il Battello a Vapore              
Prezzo: 10 Euro                 
Data d'uscita: 19 Marzo 2019
 
 


Pepe non capisce perché quel ragazzino del quarto piano sta tutto il giorno in camera sua da solo a disegnare invece di giocare con i suoi compagni in cortile. Pepe, però, è una gatta, e non sa come fare per comunicare con gli umani. Ma dovrà pur esserci un modo per riuscire a farlo ridere e, soprattutto, a scaldargli il cuore.  

Titolo: Il paese degli addio
Autore: Atia Abawi          
Editore: Giunti              
Prezzo: 14 Euro                 
Data d'uscita: 20 Marzo 2019
 
 


È il Destino in persona a narrare la storia di Tareq, un normale quindicenne siriano con una famiglia numerosa. Un giorno il suo palazzo viene colpito da una bomba e il ragazzo si ritrova solo con gli unici due superstiti, suo padre e sua sorella, a dover cercare di scappare dal paese. Passando per Raqqa e la Turchia, e incontrando vari compagni di viaggio tra cui Jalima, una ragazza afghana di cui Tareq si innamora, i fratelli lasciano indietro il padre e si imbarcano sul gommone per Lesbo. Da lì, e aiutati da Alexia, una volontaria americana che li prenderà a cuore, cercheranno di arrivare in Germania. 

Titolo: Siamo amici solo il mercoledì
Autore: Tania Paxia          
Editore: Newton Compton              
Prezzo: 7,90 Euro                 
Data d'uscita: 21 Marzo 2019

Woden e Carter hanno un segreto: sono amici da sempre, ma non in pubblico. Si incontrano il mercoledì sera a casa di Woden per rispettare l'accordo stretto da bambini: il Woden's Day. Nonostante impegni e interessi molto diversi, quello è il loro giorno speciale. Woden è una patita della chimica e dell'elettronica, piatta come uno skateboard e deliziosamente ordinaria (tranne per un dente scheggiato per colpa di una caduta). Carter invece è un pilota Nascar e il suo sogno è correre nella Sprint Cup, cosa che, insieme ai suoi bellissimi occhi azzurri, lo rende estremamente popolare nel loro liceo. Praticamente non hanno nulla in comune, sono due mondi agli antipodi e a scuola nessuno potrebbe sospettare della loro amicizia segreta. L'unica cosa che li lega è quella promessa fatta da bambini, senza la quale sarebbero diventati semplicemente due estranei. Ed è forse quello che sta per succedere con l'avvicinarsi del diploma? Tra liti, tregue, battibecchi e incomprensioni, dovranno trovare una soluzione. Oppure dire addio alla loro speciale amicizia.  

Titolo: La signora degli scrittori
Autore: Sally Franson          
Editore: Garzanti              
Prezzo: 18,60 Euro                 
Data d'uscita: 21 Marzo 2019
 

Casey è giovane e brillante. È brava nel suo lavoro, nonostante la sua direttrice sia una donna impossibile, pronta a bocciare ogni proposta e a incutere timore a chiunque le stia intorno. Così, quando per la prima volta le affida un progetto da seguire da sola, Casey non può dire di no. Nessuno ha mai osato farlo. Eppure, quella che si trova di fronte sembra davvero un’impresa impossibile: convincere degli scrittori di grido a fare da testimonial per la pubblicità. Convincerli a uscire dal mondo dorato della letteratura, a esporsi in prima persona per qualcosa di diverso dalla loro opera. Casey ci mette tutto il suo impegno e comincia a incontrarli, uno dopo l’altro. Si trova ad avere a che fare con personaggi molto particolari: uno vuole sempre avere ragione; un altro odia tutti i colleghi; c’è quello che non ha mai letto un libro; e quello che non ha scritto nemmeno una riga dei suoi romanzi; un altro ancora non fa nulla senza tornaconto. Con Ben Dickinson, invece, Casey entra subito in sintonia, anche se sa che si tratta di lavoro e che non può lasciarsi andare. Per di più non ha tempo da trascorrere con lui, perché deve seguire le indicazioni della direttrice, che la conducono dritta dritta alla Fiera di Los Angeles: libri ovunque e cene infinite a parlare di lavoro. Un sogno per Casey. Un sogno che presto si trasforma in un incubo, perché qualcosa di inaspettato rischia di vanificare tutti gli sforzi fatti fino ad allora. Casey ha paura che la colpa sia solo sua, ma c’è chi è pronto a farle cambiare idea. Perché bisogna sempre credere nelle proprie capacità. Bisogna far sentire la propria voce, anche quando non viene ascoltata. Costi quello che costi. 

martedì 12 marzo 2019

Review Party | Il custode delle tempeste di Catherine Doyle

Il custode delle tempeste di Catherine Doyle
Storm Keeper #1
Mondadori (2019) | 245 pagine | 17 euro
Libro fornito dalla casa editrice

Quando il giovane Fionn approda sull'isola di Arranmore, non vede già l'ora di tornare a casa. Non ce la fa proprio ad immaginare di passare un'intera estate sperduto nel nulla, senza videogiochi, a subire le angherie della sorella, affidato alle cure di un nonno che non ha mai conosciuto. Proprio lui, che è terrorizzato dal mare, si trova costretto a vivere su un'isola. La stessa in cui affondano le radici della sua famiglia, la stessa che gli ha portato via il padre, morto in mare prima che lui nascesse, la stessa da cui sua madre è fuggita, portandoli lontani. Ma poco a poco Fionn scopre che quell'isola ha qualcosa di diverso, di magico. Qualcosa che tutti sanno, ma che tengono nascosto al mondo esterno: ogni generazione l'isola sceglie un Custode delle Tempeste e gli affida il potere di comandare gli elementi e di conservarli, intrappolati nelle candele insieme ai ricordi. Se un giorno il male tornerà, Arranmore sarà pronta... 
Recensione  
Che figata! Posso iniziare la recensione così? Non è molto professionale, lo so, ma quando ci vuole, ci vuole! Sono rimasta veramente incantata e affascinata da questo libro. Come spesso capita, è stato un colpo di fulmine che ha raggiunto il mio cuore fin da quando ho visto la copertina! Ultimamente Mondadori regala gioie, e l'annuncio dell'uscita di questo libro è stata sicuramente una delle più grandi di questo inizio 2019. Ad attirare la mia attenzione, oltre alla bella copertina è stata la trama molto particolare, misteriosa e piena di magia. Ma andiamo con ordine! Il libro di cui vi parlo oggi è un bel middle grade fantasy, il primo di una serie, che è anche il debutto nel genere fantastico della sua autrice, che finora si era dedicata al contemporary romance. Non me ne voglia il mondo romance, ma spero che la Doyle continui a deliziarci con altri romanzi come questo, perchè il mondo fantasy ne ha bisogno!

All'inizio della lettura devo ammettere di essermi trovata un po' disorientata e confusa. Ma entrando nella storia, credo che quella dell'autrice sia stata una scelta voluta, e non me la sento di classificarlo come difetto. Fionn, il protagonista, è un undicenne piuttosto timido che si ritrova scaraventato all'improvviso, e in modo del tutto inaspettato, in un mondo assurdo, fatto di misteri, magia e antiche leggende. Sull'isola lo trattano come se lui sapesse tutto, ma ci vuole un po' prima che qualcuno gli spieghi davvero come stanno le cose e lo renda partecipe dei segreti della sua famiglia e dell'isola. Pensava di passare una noiosa estate dal nonno, e invece si ritrova nel bel mezzo di un'incredibile avventura. Una volta arrivata qualche spiegazione, la lettura si fa molto più veloce e agile e noi lettori, come Fionn, ci buttiamo a capofitto tra misteri e segreti. Parlando di Fionn, lui è sicuramente una delle cose che mi è piaciuta di più di questo libro. Non è il classico protagonista avventuroso e coraggioso, anzi, è insicuro, solitario, timoroso. Non reagisce alle provocazioni, non riesce mai a trovare una risposta pungente in tempo. Ha paura di tante cose, del mare più di tutto, ma nonostante questo, non si ferma. La curiosità è più forte. La sua è una crescita lenta. Non diventa un eroe coraggioso in un giorno. Ha una bella un'evoluzione, le circostanze lo fanno riflettere sulla sua identità, sulle sue paure e sul problematico rapporto con entrambi i genitori, e alla fine ne esce con più consapevolezza di se stesso, pronto ad affrontare qualsiasi pericolo. Ė importante mostrare ai giovani lettori che non tutti sono eroi, ma che possono diventarlo. Anche se Fionn è sicuramente il mio preferito, i personaggi sono tutti fantastici. Su un'isola così bizzarra non ci si poteva aspettare altrimenti. Ad avere un posto nel mio cuore è sicuramente nonno Malachy. Mi aspettavo un uomo burbero e solitario, un po' come il nonno di Heidi, un uomo per niente felice di vedere casa sua invasa da due ragazzini, ma lui è tutt'altro stampo. Nonostante su quell'isola sia rimasto solo per tanti anni, lontano dai nipoti, in compagnia solo dell'immenso dolore per la perdita del figlio e dell'amata moglie, è rimasto una persona amabile, anche se un po' brontolona a volte.   

La trama avvincente è sicuramente uno dei punti di forza maggiori di questo libro. La storia di Arranmore affonda le sue radici nel tempo, in un tempo così lontano che se non ci fossero le candele magiche del custode delle tempeste, nessuno potrebbe più ricordarla. Una storia fatta di magia, epici duelli, eserciti mostruosi e una grande oscurità che aspetta di tornare. Devo davvero dirvi altro per convincervi a leggerlo? Ho adorato la forma che la magia assume in questo libro. Un tipo di magia in cui non mi ero mai imbattuta prima. Magia che viene intrappolata nelle candele attraverso la potenza degli elementi, per mettere da parte la loro magia in attesa di tempi oscuri. Candele che una volta accese possono portarti lontano, facendoti viaggiare indietro nel tempo ad assistere ad eventi ormai passati, che sono diventati parte della storia dell'isola. Complicato e molto originale. Mi piace tanto quando la magia assume forme nuove. 

E poi c'è Arranmore, che merita di entrare nella rosa dei luoghi incantati più magici e affascinanti. Se questa serie avrà il successo che merita, Arranmore entrerà nell'immaginario dei lettori. Un'isola fatta di magia, quasi senziente, di cui gli abitanti conoscono segreti e desideri. Se l'isola ti è contro, non c'è niente che tu possa fare. L'erba e i sentieri sono la sua pelle, gli alberi, gli uccelli le sue mani, i temporali le sue parole. La Doyle è riuscita a creare un luogo incredibilmente magico e affascinante di cui mi sono perdutamente innamorata. Quest'estate, prenoto lì.

Devo dire che come primo libro di una serie è ottimo. L'autrice l'ha strutturato bene, ha dosato sapientemente le informazioni, senza esagerare. Abbiamo conosciuto i personaggi, l'ambientazione, la storia, ci è stato spiegato come funzionano le cose. Il protagonista ha vissuto le sue prime avventure, è cresciuto e maturato, sta trovando il suo posto. Il cattivo ancora non si è manifestato, ma la minaccia incombe. Non ha messo troppa carne al fuoco, ma ha disseminato indizi qui e là, in attesa del prossimo libro. Ci ha dato solo un assaggio. E non vedo l'ora di scoprire come proseguirà questa serie, una delle più promettenti dell'ultimo periodo. Doyle, hai tutta la mia attenzione.

½ Bellissimo!
 
"Come possono proteggere qualcosa, delle candele?" [...] Il nonno non guardava dove stava andando, ma l’isola sembrava farlo al posto suo. Guardava il nipote, invece, con un’espressione particolare sul viso.
"Dagda attingeva il suo potere dagli elementi, Fionn. Non c’è niente di insignificante su Arranmore. Non un filo d’erba, una goccia di pioggia, una nuvoletta. Perché ogni cosa contiene magia." Strinse le labbra, quasi avesse in bocca un segreto che si ingrossava e premeva per uscire, finché non lo mandò giù e disse soltanto: "Il ricordo contiene magia".

lunedì 11 marzo 2019

Novità della settimana (11/17marzo)

Ciao a tutti! Questa settimana ci riposiamo, poche uscite ma molto buone! Un attimo di respiro in vista del carico di novità imperdibili della settimana prossima! La mia uscita del cuore questa volta è sicuramente Il custode delle tempeste, di cui mi sono innamorata a prima vista e di cui vi parlerò domani all'interno del review party! E poi guardate la copertina! Sono quasi commossa. E voi? Cosa finisce nelle vostre wishlist? :)

Titolo: Il custode delle tempeste (Storm Keeper #1)
Autore: Catherine Doyle          
Editore: Mondadori              
Prezzo: 17 Euro                 
Data d'uscita: 12 Marzo 2019


A ogni generazione, l'isola di Arranmore sceglie un Custode delle Tempeste che incarni il suo potere e difenda la sua magia se il Nemico dovesse tornare. E per il nonno di Fionn è giunto il tempo di cedere il passo al nuovo Custode. Fionn ha il terrore del mare, tanto che quando approda ad Arranmore per l'estate, vuole solo tornare sulla terraferma. L'isola della sua stirpe, però, lo aspetta da molto tempo e lo reclama a sé, rivelandogli la sua magia. Presto Fionn si lascerà sedurre dalla ricerca di una grotta sommersa, capace di esaudire i desideri. Ma una forza malvagia si sta destando nelle profondità dell'isola, ed è più vicina a lui di quanto non immagini.
Titolo: La scorpacciata
Autore: Annalisa Strada          
Editore: DeAgostini              
Prezzo: 12 Euro                 
Data d'usc
ita: 12 Marzo 2019

Iunia e Clelia convivono con un grande fardello: i genitori troppo salutisti. Sono la specie peggiore! Mangiano solo verdurine scondite, brodini insipidi, dolci senza zucchero e bevande non gassate. Per colpa loro Iunia e Clelia non conoscono nemmeno il sapore delle caramelle! In compenso i vicini di casa sono due vecchietti che amano accumulare prelibatezze di ogni genere. Ma nonostante gli occhi desiderosi di Iunia e Clelia, non hanno mai condiviso neanche una piccola glassa. Almeno, fino a quando le ragazzine non rubano il loro cane. Non ci sono dubbi: la guerra è iniziata e Iunia e Clelia non faranno prigionieri.

Titolo: Storia di May, piccola donna
Autore: Beatrice Masini          
Editore: Mondadori              
Prezzo: 16 Euro                 
Data d'usc
ita: 12 Marzo 2019

May è ancora una bambina, eppure ha già imparato che cosa significa cambiare vita. Quando i suoi genitori si trasferiscono con tutta la famiglia da Concord, la loro cittadina, al Paradiso, il luogo dove vogliono creare una comunità ideale, nulla è più come prima. Al Paradiso non si mangia carne, non si sfruttano gli animali, si vestono solo semplici abiti di lino. Certo, ora May può immergersi quando vuole nelle acque luccicanti del lago Walden, cullata dal flauto del Bel Signore. E non capita a tutti di avere per vicini di casa una tribù di indiani e di imparare ad arrampicarsi sugli alberi guidati da una di loro, Due Lune. Ma questa nuova vita, in fondo, May non l'ha scelta, e l'unica via per accettare una realtà che le sta stretta è reinventarla nelle lettere a Martha, l'amica rimasta in città: bastano un foglio di carta e una penna. Ambientata nell'America dell'Ottocento sulle tracce di Louisa May Alcott, autrice di "Piccole donne", una storia profonda e attualissima sul fascino sfaccettato delle utopie. 

Titolo: Hollow City, la graphic novel (Miss Peregrine #2)
Autore: Ransom Riggs e Jean Cassandra (illustratrice)      

Editore: Rizzoli Lizard              
Prezzo: 20 Euro                 
Data d'uscita: 12 Marzo 2019


Jacob Portman è un ragazzo come tanti, ma l'avventura in cui si è cacciato è tutto meno che ordinaria amministrazione: mostri diabolici che minacciano un gruppo di ragazzi sospeso in un limbo spazio-temporale, anime delicate che verrebbero corrotte e divorate dal mondo che noi conosciamo, se non fosse per le cure amorevoli di una donna più unica che rara: Miss Peregrine. Ma ora che lei è stata imprigionata nella morsa di un suo stesso incantesimo, chi farà da ponte tra il nostro piano della realtà e quello in cui si nascondono i suoi giovani protetti? 

Titolo: Il ladro dei cieli
Autore: Christian Hill      

Editore: Rizzoli               
Prezzo: 16 Euro                 
Data d'uscita: 12 Marzo 2019


Nel 1971 un uomo dalle false generalità di D.B. Cooper dirottò un aereo di linea americano e chiese che venissero caricati a bordo duecentomila dollari e un paracadute. Il suo è rimasto l'unico caso irrisolto di pirateria aerea nella storia dell'aviazione americana. Fin qui la storia vera. Trentacinque anni più tardi, il quindicenne Rusty tira avanti tra una banda di teppisti, un padre assente e una madre tossicodipendente. Solo il vecchio Carter sembra dargli una chance nella vita, insegnandogli un lavoro e tenendolo lontano dai guai. Fino a quando la madre di Rusty ha una crisi e il ragazzo, preso dal panico, usa la pistola della banda. Tutto sembra finito. Ma, come dice il vecchio Carter, "c'è sempre un'altra possibilità". Sempre. Due storie piene di avventura, coraggio e umanità che si intrecciano con grande maestria narrativa in un romanzo sorprendente, duro e toccante.