lunedì 29 giugno 2020

Novità della settimana (29giugno/5luglio)

Ciao a tutti! Giugno finisce e luglio inizia, ma le uscite interessanti continuano a piovere sui nostri poveri portafogli come pioggia nel deserto lol Durante il lockdown ero così contenta di aver recuperato un po' di letture arretrate, ma tutte queste nuove uscite mi hanno riportato rapidamente al punto di partenza. Ad incuriosirmi di più sono le due uscite Mondadori e il nuovo libro Twisted Tales Disney dedicato a Frozen. Spero di leggerli presto! E voi? Quali titoli finiscono in wishlist questa settimana? :)

Titolo: La ragazza che  imparò a volare
Autore: Viviana Mazza
Editore: Mondadori
Prezzo: 15 Euro
Data d'uscita: 30 Giugno 2020

Simone Biles è nata nel 1997 ed è alta un metro e quarantadue (anche se a volte bara e dice un metro e cinquanta). Ha sempre avuto le braccia muscolose. Per questo i compagni di scuola la chiamavano "la soldatina", anche se lei cercava di non prendersela troppo. Ha avuto un'infanzia complicata, Simone, e ha scoperto che è importante cercare di cadere sempre in piedi... nella vita come nella ginnastica artistica, il suo sport, dove non devi mai esitare, alla fine dell'esercizio, perché anche un piccolo errore può costarti una medaglia. E lei ne ha vinte tante, da sola e con le sue migliori amiche, le ragazze della nazionale statunitense. Le è toccato affrontare grandi difficoltà per arrivare sul gradino più alto del podio, ha dovuto sconfiggere incubi e paure, ma ce l'ha fatta, ha avuto la meglio, ha eseguito salti e piroette che nessuno aveva mai neppure provato e ha davvero imparato a volare, grazie alla sua arma segreta: un'inesauribile gioia di vivere.

Titolo: Blake Folgoldo
Autore: Fabrizio Altieri
Editore: Il Battello a Vapore
Prezzo: 10,90 Euro
Data d'uscita: 30 Giugno 2020

Lucca, 1903. Manlio Molesti, caporeparto della Manifattura Tabacchi, è stato ucciso. Dell'omicidio viene ingiustamente accusata la sigaraia Nadia, madre della piccola Olga e di Claudio che, per distrarre la sorellina, passa il tempo a inventare storie: è dalla fantasia del ragazzo che nasce Blake Folgoldo, investigatore italoargentino armato di fucile e chitarra che gira solo a cavallo. Per uno strano scherzo del destino, proprio lui, l'investigatore che non esiste, dovrà salvare Nadia e stanare l'introvabile colpevole...

Titolo: Vorrei due ali
Autore: Sandy Stark-McGinnins
Editore: Mondadori
Prezzo: 16 Euro
Data d'uscita: 30 Giugno 2020

December lo sa: dalla cicatrice che ha in mezzo alle scapole un giorno spunteranno due ali, e allora lei potrà spiccare il volo e viaggiare lieve nel cielo come una rondine o una poiana codarossa. Perché lei non è una ragazzina, ma un uccello. E il momento in cui potrà liberarsi e volare via dalle case dei genitori affidatari, tutti diversi e tutti pronti a defilarsi prima o poi, deve per forza essere vicino. È per non arrivare impreparata a quel momento che December si nutre per lo più di semi e si esercita nel decollo tuffandosi follemente giù dagli alberi. E se nel mondo esistesse una mamma capace finalmente di insegnarle che vale la pena di rimanere con i piedi per terra, e che libertà è anche restare e mettere radici? Riuscirebbe quella mamma a far sentire December sicura come in un nido, e a toglierle la voglia di volare via? Una protagonista unica nella sua delicatezza e insieme nel suo coraggio ci mostra che la fiducia negli altri si può imparare, e che alcune cicatrici aiutano a ricordarci chi siamo. Uno. Tutti gli animali hanno bisogno di un posto che possano chiamare "casa". Due. Tutti gli animali hanno bisogno di genitori, se non altro per venire al mondo. Tre. Tutti gli animali hanno bisogno gli uni degli altri, anche se non ce ne rendiamo conto.  

Titolo: Il libro delle meraviglie ed altre fantasmagorie
Autore: Lord Dusany
Editore: Mondadori
Prezzo: 25 Euro
Data d'uscita: 30 Giugno 2020

Due romanzi (La Figlia del Re degli Elfi e La maledizione del veggente) e due raccolte di racconti (Il Libro delle Meraviglie e Demoni, uomini e dèi), arricchiti da eleganti illustrazioni: questo volume permette di riscoprire un autore fantastico poco noto ma di grande suggestione, che lo stesso Lovecraft descrisse come «insuperabile nella magia di una prosa cristallina e musicale e nella creazione di mondi sgargianti e fantastici di iridescenti visioni esotiche».

venerdì 26 giugno 2020

I sogni son desideri #51

Ciao a tutti! Oggi vi segnalo come di consueto le uscite in inglese che hanno più colpito la mia attenzione recentemente. Tra l'altro uno di questi libri è già stato opzionato da una casa editrice italiana, ovvero Sisters of Sword and Song, e ne sono super felice! Questa volta faccio davvero fatica a dirvi quale mi ispiri di più, sono tutti intriganti, quindi speriamo di avere la possibilità di leggerli tutti!  Quali di questi libri vorreste leggere? ;)

Half Life di Lillian Clark
Autoconclusivo
 
Non ci sono abbastanza ore al giorno per Lucille, perfezionista esagerata, per fare tutto ciò che deve fare, e certamente non ci sono abbastanza ore per uscire con gli amici, innamorarsi, mettersi nei guai e tutte le altre cose da adolescenti che dovrebbe voler fare invece di prepararsi per un futuro impeccabile. Quindi, quando vede un annuncio per Life2: fai di più, sii di più, ne è incuriosita. La società è alla ricerca di beta tester per un programma sperimentale di cloni e, a seguito di una serie di delusioni, Lucille si sente abbastanza spericolata da provarci. All'inizio è perfetto: il suo clone, Lucy, è esattamente ciò di cui aveva bisogno per rendere la sua vita gestibile e avere tempo per una vita sociale. Ma non ci vuole molto perché Lucy diventi più Lucy e meno Lucille, e Lucille è costretta a smettere di guardarla come un riflesso e iniziare a vederla come una finestra, uno sguardo a qualcun altro che vive la sua vita, ma meglio. Lucy fa quello che vuole davvero, non quello che pensa di voler fare, e Lucille si chiede quanto lei faccia parte della vita perfetta che si è costruita da sola. Lucille voleva che Lucy migliorasse la sua relazione con gli altri, ma come può farlo senza prima correggere la sua relazione con se stessa?

Burn di Patrick Ness
Autoconclusivo
 
Sarah Dewhurst e suo padre, emarginati nella loro piccola città di Frome, Washington, sono costretti ad assumere un drago per lavorare nella loro fattoria, qualcosa a cui solo i più poveri tra i poveri devono ricorrere. Il drago, Kazimir però guarda aldilà delle apparenze. Sarah non può fare a meno di provare curiosità verso di lui, un animale che apparentemente non ha un'anima, ma che sembra intenzionato a proteggerla. Perché il drago sa qualcosa che lei non sa. È arrivato alla fattoria con una profezia in mente. Una profezia che coinvolge un assassino, un culto di adoratori di draghi, due agenti dell'FBI all’inseguimento e, in qualche modo, Sarah Dewhurst stessa.

Sisters of Sword and Song di Rebecca Ross
Autoconclusivo
 
Dopo otto anni, Evadne si riunirà finalmente con sua sorella maggiore, Halcyon, che ha prestato servizio nell'esercito della regina. Ma quando Halcyon appare inaspettatamente un giorno prima, Eva sa che qualcosa non va. La sorella è stata accusata di un crimine atroce e, nonostante la sua vita sia stata risparmiata, è condannata a 15 anni. Sospettosa delle accuse mosse dal comandante dell'esercito di Halcyon, così come dei dettagli del crimine, Eva si offre volontaria per prendere parte alla condanna di sua sorella. Se c'è un modo per assolvere Halcyon, lei lo troverà. Ma quando le sorelle iniziano a scontare la loro condanna, imparano rapidamente che ci sono destini peggiori della morte. 
 
Season of the Storm di Elle Cosimano
Season of the Storm #1
 
In una notte fredda, Jack Sommers dovette affrontare una scelta: vivere per sempre secondo le antiche e magiche regole di Gaia o morire. Jack scelse di vivere e, in cambio, divenne Inverno, un'incarnazione fisica immortale della stagione sulla Terra. Ogni anno, deve cacciare la stagione che viene prima di lui. Estate uccide Primavera. Autunno uccide Estate. Inverno uccide Autunno. Primavera uccide Inverno. Jack e Fleur, Inverno e Primavera, si innamorano contro ogni previsione. Per stare insieme, dovranno sfuggire al ciclo che li ha costretti a separarsi. Ma il loro creatore non li lascerà andare senza combattere. 

giovedì 25 giugno 2020

Cover Battle #61: Falce di Neal Shusterman

Ciao a tutti! Oggi torniamo a parlare di Falce e ho preparato per voi una bella carrellata di copertine internazionali! Devo dire che quella originale, che è stata mantenuta in italia e in molti altri paesi, mi piace da matti, però ho un debole anche per quella bulgara. E voi che ne dite? Qual è la vostra preferita?

Originale / Indonesiana / Cinese
Italiana / Bulgara
 Polacca / Russa / Persiana 
Serba / Tedesca

martedì 23 giugno 2020

REVIEW PARTY | Stepsister di Jennifer Donnelly

Stepsister di Jennifer Donnelly
Autoconclusivo
Mondadori (2020) | 468 pagine |  18 Euro
Libro fornito dalla casa editrice

E Cenerentola salì sulla carrozza con il suo principe e insieme partirono alla volta del castello, dove li aspettava il loro per sempre felici e contenti... Ma... cosa ne è stato delle sorellastre tanto crudeli? Ella ora ha tutto, Isabelle e Octavia invece non hanno più niente. In paese tutti le sbeffeggiano, le maltrattano per ciò che hanno fatto subire alla regina, si prendono gioco di loro chiamandole le brutte sorellastre. In più i soldi stanno finendo, il cibo scarseggia e Maman perde il lume della ragione un po' di più ogni giorno che passa. Il loro destino sembra segnato e ad attendere loro non c'è nessun per sempre felici e contenti. O forse non è così. Isabelle ha una possibilità di cambiare le cose grazie ad un eccentrico marchese e ad una misteriosa fata, ma starà a lei trovare la sua strada. Per farlo però dovrà prima fare qualcosa di molto importante: ritrovare se stessa e rimettere insieme i pezzi del suo cuore.
Recensione
Ormai lo sapete, dove ci sono i retelling, io arrivo. É un genere che adoro, ma che non è così facile da trattare, infatti mi è capitato di bocciarne più di uno perchè scialbo o poco originale. Non basta prendere una vecchia storia e cambiare qualche dettaglio, occorre dargli nuova vita, nuova luce, tessere una tela armoniosa mescolando dettagli della storia con qualcosa di nuovo e personale. Stepsister di Jennifer Donnelly, di cui vi propongo la recensione oggi, riesce brillantemente in questa impresa. Non avevo mai letto niente di suo, ma direi che è arrivato il momento di rimediare! Tra l'altro ad ottobre uscirà in inglese un suo retelling a tema Biancaneve e sono curiosissima. L'autrice partendo dalla favola di Cenerentola ha pensato per i suoi personaggi un futuro, immaginando cosa è successo dopo la partenza della bella sguattera, ma spostando l'attenzione su Isabelle, una delle sorellastre cattive, che è la protagonista di questa avventura ricca di magia e mistero.

La storia inizia dalla famosa scena della scarpetta di cristallo. Non so se lo sapete ma, come spesso succede, la Disney ha parecchio addolcito la favola di Cenerentola. In particolare in origine c'è una scena piuttosto splatter che racconta di come le sorellastre si siano amputate parte del piede pur di entrare nella scarpetta e sposare il principe, venendo poi smascherate. La Donnelly inizia proprio così, mostrandoci subito la direzione dark che ha intenzione di prendere. Un inizio che lascia il segno e incuriosisce subito il lettore. Dopo la partenza di Ella, conosciamo meglio Isabelle e Octavia e la loro oppressiva madre e scopriamo quali conseguenze hanno portato le loro cattive azioni. La loro reputazione in città è completamente rovinata: non possono passeggiare senza essere derise e bersagliate di insulti, ovunque vadano vengono sbeffeggiate e chiamate le brutte sorellastre. Sono fisicamente ed emotivamente distrutte. Ed è solo l'inizio dei loro problemi, visto che la loro vita sembra destinata sempre solo a peggiorare.  

Ho trovato molto interessanti i personaggi di Isabelle e Octavia. Le sorellastre di Cenerentola mi incuriosiscono da sempre e non ho mai creduto che fossero davvero malvagie o crudeli, semplicemente erano costrette a comportarsi male, per farsi accettare dagli altri, per compiacere la madre, per non soccombere in un mondo dove l'unica cosa che poteva fare una donna era procurarsi un buon partito. La Donnelly ha dato alle sue sorellastre delle personalità molto forti e ho adorato come le ha caratterizzate. Certo si sono comportate male con Ella in molte occasioni, ma il loro comportamento è stato una conseguenza degli insegnamenti e delle pressioni della madre, unite ad un bel po' di invidia. Isabelle e Octavia sono due donne intelligenti e fiere, che vivono in un'epoca sbagliata, in cui, se sono fortunate, sono destinate ad essere mogli e madri, niente di più, a prescindere dai loro sogni e dalle loro passioni. Isabelle è sempre stata un'amante della vita all'aria aperta e dell'equitazione, conosce a menadito tutte le grandi imprese di guerra della storia e sogna fin dall'infanzia di combattere con una spada stretta in pugno. Cose che non si addicono ad una fanciulla. Octavia invece è appassionata di matematica e scienza, è intelligentissima ed è sempre impegnata a fare calcoli ed esperimenti, ma purtroppo alle donne non è concesso studiare e perdere tempo con i numeri.