domenica 29 settembre 2013

Clock Rewinders #23

Torno con la rubrica ideata da On a book bender e 25 hour books: un riepilogo della settimana appena trascorsa con le novità più interessanti della blogosfera!
 I libri sono un antidoto alla tristezza 
•  Novità della settimana: dal 23 al 29 settembre
• Borrow a Book: due nuovi libri
• Cover Reveal: The One di Kiera Cass
I love shopping: il mio bottino dell'estate
• Random: I 5 libri che vorrei vedere al cinema
Nuovo giveaway aperto fino al 9 ottobre
• Recensioni: Ho sognato di te (5) Il Lorax (5)   

I post più interessanti della settimana
• Giveaway: Colpa delle stelle su Atelier dei libri
• I soliti simpatici giochini: Unread Books di Mel e Ebook Reader di Lorenza
• E' partito il blog tour di Take me into your hell
• Recensioni: Il profumo del pane alla lavanda di Alessia, Incantesimo tra le righe di Mr Ink, La canzone di Achille di radiolinablu, Io non sono Mara Dyer di Veronica, Taken di daydream, Volevo solo una vita tranquilla di Becky, E l'eco rispose di Jerry, Voglio vivere prima di morire di Debs    

Le mie letture della settimana

La canzone della settimana

Il film della settimana
Monsters & co è uno di quei film che da piccina ho sempre un po' snobbato. Probabilmente perchè non avevo la cassetta e non ho potuto guardarlo dodici volte al giorno come altri film lol Dopo l'uscita di Monsters University però ho pensato che dovevo proprio rimediare, così il dvd è prontamente arrivato a casa mia. Uscito nel 2001, il film è stato prodotto dall'allora neonata Pixar e diretto da Pete Docter, Lee Unkrich e David Silverman. I protagonisti sono Mike e Sulley, due mostri che lavorano per la Monsters & co, la fabbrica che grazie alle urla dei bambini produce elettricità per tutta Mostropoli. Un giorno però un'adorabile bambina scappa dalla sua porta e arriva nel mondo dei mostri, gettando grande scompiglio. Sulley e Mike la nascondono e cercano il modo migliore per riportarla a casa, ma poi si imbattono in un malvagio piano pronto a partire ai danni dei bambini e fanno di tutto per mandarlo a monte. Simpaticissimo e commovente :) 

Random #8: I 5 libri che vorrei vedere al cinema

Mi capita spesso di pensare che sarebbe davvero bello vedere sul grande schermo questo o quel libro, anche se ogni volta c'è il timore che facciano un pasticcio. In ogni caso questo non mi fa passare la voglia, quindi ecco la mia piccola classifica personale dei cinque libri che più di tutti mi piacerebbe vedere al cinema! Mai dire mai! E quali sono i vostri?:)

Cinder di Marissa Meyer
Ormai sapete del mio amore sconfinato per questa serie, sarebbe davvero un sogno vedere Cinder al cinema. Credo che sia una storia incredibile, con grandi colpi di scena, effetti speciali, elementi futuristici e un fondo di romanticismo favolistico davvero adorabile. Sarei sicuramente la prima a mettersi in fila per entrare in sala!

Ti ricordi di me? di Sophie Kinsella
Questo è il mio libro preferito tra quelli della Kinsella e trovo che oltre ad essere simpatico e divertente sia anche di una dolcezza disarmante. La protagonista è fantastica, la storia è originale, divertente e molto dolce. Sarebbe il soggetto perfetto per una commedia romantica con i contro fiocchi.

La biblioteca dei morti di Glenn Cooper
Non è decisamente il mio genere preferito, ma questa serie è riuscita a conquistarmi. Credo che come libro sia già molto cinematografico, con tanti colpi di scena, un protagonista carismatico, inseguimenti e sparatoie, con qualche piccola aggiustatina ne verrebbe fuori un film travolgente!

  Tempest di Julie Cross
 Questo è sicuramente uno dei libri migliori letti quest'anno. Una storia che amo alla follia, ricca di colpi di scena, romanticisimo e azione. Sarebbe davvero bello vederlo al cinema perchè anche se l'elemento romantico è molto presente non è così centrale come capita spesso in altri YA. E' una storia molto originale ed emozionante! 

Storia catastrofica di te e di me di Jess Rothemberg
Concludo con un libro davvero meraviglioso che mi ha rapito il cuore, una storia commovente e romantica dai toni paranormali che ha per protagonista il fantasma di una ragazza appena morta. Sarebbe meraviglioso vederlo sul grande schermo, è una storia toccante che mi ha fatto piangere fino quasi a seccarmi i condotti lacrimali. Hollywood facci un pensierino!

venerdì 27 settembre 2013

I Love Shopping #5

Forse avrete notato che non sono una che esagera con lo shopping. Non compro libri tutte le settimane, anche se vorrei, un po' per questioni monetarie, un po' perchè la libreria più vicina è ad una ventina di chilometri, quindi propongo questo appuntamento quando ho accumulato un po' di libri. Aspetto sempre le offerte migliori, sconti, edizioni economiche, e soprattutto spulcio molto i mercatini dell'usato. Insomma, ci metto un po' a comprare ciò che voglio, ma per fortuna ci sono gli ebook! Di quelli invece faccio scorta quasi quotidianamente approfittando dei prezzi bassi e degli sconti, sono davvero troppi per mostrarveli :) Bando alle ciance, questi sono i libri arrivati a casa mia negli ultimi mesi!

1. E finalmente ti dirò addio di Lauren Oliver
2. L'insostenibile leggerezza della mucca innamorata di David Safier
3. Divergent di Veronica Roth
4. Il trono d'Egitto di Javier Negrete
5. Il viaggio di Buddy di W. Bruce Cameron
6. Il cimitero senza lapidi e altre storie nere di Neil Gaiman

7. Le mille e una notte
8. Cercasi Ben Disperatamente di Julia Romp
9. Alice in Zombieland di Gena Showalter
10. Lo strano caso di Dr Jekill e Mr Hyde di Robert Loius Stevenson
11. Conversazione con J.K. Rowling di Lindsey Fraser
12. Starcrossed di Josephine Angelini
13. Starters di Lissa Price

Cosa ne dite? Alcuni di questi libri, come E finalmente ti dirò addio e Divergent, li avevo già letti in ebook, ma dovevo assolutamente prendere anche i cartacei! Li adoro tutti :)

RECENSIONE: Il Lorax - Dr Seuss

Titolo: Il Lorax
Titolo originale: The Lorax
Autore:  Dr Seuss
Editore: Giunti
Pagine: 72
Prezzo: 5,90 Euro
Anno: 2012


Trama: Il Lorax è un ometto un po' scontroso, una piccola sentinella che difende gli alberi e gli animali della felice foresta dei Lecci Lanicci. Un giorno, però, in quel paradiso giunge l'intraprendente Chi-Fu e le cose cominciano a cambiare... Una storia divertente e bizzarra, scritta nel 1971 dal grande Theodor Geisel, in arte Dr. Seuss, che ci ricorda che in ogni angolo del mondo rischiamo di perdere le nostre risorse naturali.
Recensione
Un bel giorno nella foresta dei Lecci Lanicci arriva Chi-Fu, alla ricerca di un idea che lo renda ricco e famoso. Appena vede i bellissimi alberi della foresta ha un idea. Ne taglia uno e con la sua bella chioma fabbrica un Tuttone,un oggetto multiuso. ''E' guanto. E' cappello. E' camicia. E' calzoni. Ma può avere altri usi che nemmeno supponi''. Il Lorax non può star certo a guardare. Cerca di spiegare a Chi-Fu che conseguenze ci saranno se lui continuerà ad abbattere alberi, ma lui non ascolta e piano piano quel luogo paradisiaco si trasforma in un posto cupo, inquinato e triste, da cui gli animali sono costretti ad andarsene. Chi-fu capisce i suoi errori solo quando ormai è troppo tardi.. 

Questo libro è stato scritto nel 1971, e all'epoca fu addirittura censurato, ma oggi è quanto di più attuale si possa trovare. Si tratta di una favola di stampo ecologista che punta a far comprendere ai più piccoli, ma anche ai più grandi, il rispetto per la natura che, ieri come oggi, rischia sempre più di essere devastata dall'uomo. Dr Seuss, pseudonimo di Theodor Geisel, in America è conosciuto da ogni bambino e nonostante ormai sia morto da più di vent'anni tutti continuano ad adorarlo e a leggere le sue belle favole. E' un personaggio conosciutissimo oltreoceano e nella sua carriera è stato insignito di grandi onori, ha vinto un Oscar, due Academy awards, due Emmy e il prestigioso Premio Pulizer, ha perfino la sua stella sulla Walk of Fame. Ciò che rende così speciali le sue storie, apparentemente semplici e infantili, sono i messaggi profondi che trasmettono: Dr Seuss parla dell'uguaglianza tra le razze, del materialismo e del consumismo, dell'ambiente, dell'adozione, e con disegni e filastrocche insegna ai bambini a osservare la vita con sensibilità e umorismo. Un'altra grande forza dei suoi libri sono i fantastici personaggi che spesso sono stati anche portati al cinema, come Il Grinch, Il Gatto e il cappello matto e lo stesso Lorax, che è arrivato al cinema l'anno scorso con un adorabile film d'animazione di cui vi ho già parlato qui. Il Lorax, come la maggior parte dei libri di Dr Seuss, è scritto in rima ed è ricco di illustrazioni divertenti, anch'esse opera dello scrittore. La storia, semplice ma d'effetto, ci fa capire quanto sia importante rispettare la natura, se non vogliamo rovinare il nostro pianeta. Un bellissimo libro da leggere ai più piccoli, con meravigliose illustrazioni per stimolare la loro fantasia, ma adatto anche ad un adulto, per le riflessioni importanti di cui è tramite. La natura ci da di che vivere, ma va rispettata, non sfruttata, altrimenti tutto questo ci porterà alla distruzione. 'A meno che' è il messaggio che lascia Lorax prima di andarsene. Un monito per il futuro. E solo molto tempo dopo, quando un bambino coraggioso cercherà di salvare gli alberi, Chi-Fu capirà cosa volesse dirgli Lorax.                                     Valutazione: Imperdibile!

A meno che uno come te non prenda a cuore la questione niente andrà meglio. Non c'è soluzione

Cover Reveal #2: The One di Kiera Cass

C'è chi l'ha amata, chi l'ha odiata, chi è ancora titubante in merito, ma è impossibile negare che questa serie abbia copertine meravigliose. Personalmente ho amato The Selection, un po' meno The Elite (molto meno), quindi sono molto curiosa di vedere come finisce questa storia! In quest'ultimo libro scopriremo se America sceglierà la vita reale al fianco di Maxon o tornerà tra le braccia del suo ex Aspen. Lo so, tre libri per una cosa del genere. Ma, così è. Quindi senza ulteriori indugi vi presento una delle poche cose di questa serie che tutti siamo d'accordo a promuovere a pieni voti: la copertina!


Oltre alla copertina del terzo libro, The One, in uscita a maggio 2014, di cui non è ancora disponibile la trama ufficiale, potete vedere anche quella del racconto in ebook che precederà la sua uscita. Mi piacciono moltissimo entrambe! Sento già molti di voi brontolare 'Che spreco' lol

mercoledì 25 settembre 2013

Borrow a Book #7

Oggi ho fatto un salto in biblioteca e ho scovato due titoli interessanti! Il primo è firmato Musso, un autore molto amato di cui finora ho letto un paio di libri davvero belli, ma che non ha ancora conquistato un posto tra i miei autori da acquistare a scatola chiusa. Il secondo è il primo libro di una trilogia dedicata agli angeli la cui copertina mi ha convinto a dargli una possibilità. Voi li avete letti?:)




Giveaway #3: Memorie degli Euritmi - Caesar

Sono molto contenta di annunciarvi che ho un ebook da regalarvi! Si tratta di un titolo in formato ebook di recente uscita, scritto a quattro mani da Fabrizio Cadili e Marina Lo Castro e pubblicato da Plesio Editore, che ringrazio per avere offerto questo gradito omaggio. Il libro è  scritto da due autori italiani, ambientato a Catania e viene definito come un 'urban fantasy con sfumature horror e thriller'. Vogliamo dare una mano al made in Italy? Partecipate numerosi!:)


Memorie degli Euritmi - Caesar
In una Catania contemporanea e misteriosa si muove Leonardo, trentenne che per vivere si esibisce in spettacoli di magia. Trucchi e giochetti, i suoi. Tutti eccetto uno, quello che lui definisce la “Vera Magia”, l’apparizione dal nulla di una moneta. La sua strana capacità, però, non gli serve nella vita: dopo una lite Leonardo viene cacciato di casa dalla fidanzata e la stessa sera due uomini cercano di rapirlo. Saranno un gigantesco orientale e un uomo misterioso a salvarlo e a sconvolgergli la vita. Memorie degli Euritmi - Caesar -è un urban fantasy con sfumature horror e thriller. Tra crisi generazionale, organizzazioni massoniche, mafia e pennellate di sana ironia, un reticolato di luci e ombre farà passare il lettore dalla realtà alla finzione come in un sogno vivido.



Come partecipare? Bastano due semplici mosse!
- seguire il blog 
- lasciare un commento con un indirizzo email 
- inserire il banner nei vostri blog e condividere sui social (facoltativo)

 <a href="http://ilibrisonounantidotoallatristezza.blogspot.it/2013/09/giveaway-3-memorie-degli-euritmi-caesar.html" target="_blank"><img src="http://i41.tinypic.com/11hyr9e.png" border="0" alt="Giveaway I libri sono un antidoto alla tristezza"></a>

Avete tempo fino all'9 ottobre per partecipare!

martedì 24 settembre 2013

RECENSIONE: Ho sognato di te - Ben Sherwood

Titolo: Ho sognato di te
Titolo originale: The Life and Death of Charlie St Cloud
Autore: Ben Sherwood
Editore: Sperling & Kupfer 
Pagine: 281
Prezzo: 12 Euro
Anno: 2010

Trama: Da quando ha perso il fratellino Sam, Charlie ha scoperto di possedere il dono di vedere le persone in transito fra la terra e l'aldilà. Deve però restare nel villaggio sull'oceano Atlantico dove vive e dove Sam "torna da lui" ogni sera. Questa vita strana e solitaria viene sconvolta da Tess, una coraggiosa velista che però, dopo una notte d'amore, sparisce. E quando Charlie va a cercarla scopre che è scomparsa in mare da giorni e che, forse, l'ha solamente sognata. Ma lui non vuole crederci e decide di trovare Tess a ogni costo, ovunque sia..   

Recensione
Tutto inizia con un terribile incidente in cui rimane ucciso il più piccolo dei due fratelli St. Cloud. Anche il più grande rischia grosso, ma viene miracolosamente salvato. Dopo essere stato per qualche istante dall'altra parte però Charlie torna con una nuova capacità: vede gli spiriti dei defunti. Questo elemento paranormale da tutta un'altra piega alla storia. Chi pensava che fosse la solita storia melensa si sbaglia di grosso. Certo, l'amore è qualcosa che traspare in ogni pagina, ma non si tratta solo del classico amore romantico. Si parla soprattutto dell'amore tra due fratelli, che neppure la morte ha diviso. Charlie continua a vedere Sam e si incontrano ogni giorno al tramonto per allenarsi a baseball. Sono legati da una promessa che si sono fatti e niente può interferire. Charlie mantiene la sua promessa per tredici lunghi anni, sacrificando la sua vita, i suoi sogni e l'amore per stare vicino a suo fratello. Le cose iniziano a cambiare quando si innamora di Tess, un' intraprendende velista che sta per partire per un giro del mondo in solitaria. Charlie conosce così l'amore, quello vero, quello che non aveva mai provato per nessun altra. La loro è una storia d'amore struggente e romantica. Ma ben presto Charlie capisce che non può vivere così, che presto o tardi sarà costretto a rinunciare a lei per non perdere Sam per sempre. O forse è ora di lasciarlo andare e vivere davvero la sua vita..

Inizio dicendo che questo è uno dei miei libri preferiti in assoluto. Ne ho sentito parlare per la prima volta quando è stato annunciato che ne avrebbero tratto un film e che il mio adorato Zac Efron era stato scelto come protagonista, così mi sono incuriosita e quando alla fine l'ho letto mi sono innamorata. E' stato un colpo di fulmine. Questo è uno di quei libri che mi porterei su un'isola deserta se mi chiedessero di portarne solo tre. Cosa mi ha conquistato a tal punto? Innanzitutto il protagonista, Charlie. E' solo un ragazzino quando, ancora senza patente, prende 'in prestito' la macchina di una vecchia vicina per portare suo fratello alla partita della loro squadra di baseball del cuore. Quella serata magica si trasforma purtroppo in una tragedia quando un altro autista completamente ubriaco li travolge, uccidendo Sam e lasciando Charlie in fin di vita. E' solo grazie ad un paramedico che crede nei miracoli, che si salva. Dopo quell'incidente però la sua vita non è più la stessa. Abbandona i suoi sogni, i suoi progetti, rinuncia all'amore, agli studi, ai viaggi, alla famiglia, per restare in quel paesino sulla costa dove ogni giorno al calar del sole Sam riappare. Negli anni è diventato solitario, un po' cupo, poco incline alle chiacchere. La gente un po' lo evita, dice che ha qualche rotella fuori posto, soprattutto perchè lavora come custode del locale cimitero, ma a lui non importa. La sua vita è Sam e per continuare a vederlo rinuncerebbe a tutto. Sono rimasta davvero colpita dal rapporto tra i due fratelli, un amore grandissimo, disperato, che supera qualsiasi altra cosa. Sono figli di una madre costretta a lavorare giorno e notte per dare loro una vita tranquilla. Sono figli di due padri, due uomini diversi ma entrambi abbastanza codardi da abbandonarli. Per questo Sam e Charlie sono così uniti. La vita non è stata buona con loro, ma ognuno ha l'altro e questo basta. L'amore che c'è tra loro è immenso. Ma ad un certo punto non c'è più solo questo. Charlie inizia a sentire il bisogno di qualcosa di più e lo trova in Tess. Lei è l'esatto contrario di lui. E' spigliata, piena di vita e piena di sogni e Charlie ne rimane affascinato. La storia che nasce tra loro all'inizio sembra perfetta, romantica e passionale, ma davanti a loro c'è un ostacolo inaspettato e drammatico, qualcosa che forse solo Charlie può affrontare: la morte. Il ragazzo infatti è uscito dall'incidente che l'ha quasi ucciso con un dono: la capacità di vedere e interagire con gli spiriti. Per questo vede Sam, e per questo crede che il cimitero sia il posto più giusto per lui. Senza che nessuno sappia del suo dono, si è incaricato di aiutare gli spiriti ad affrontare il dolore della perdita. Aiuta gli altri a fare proprio l'unica cosa che a lui non riesce: andare avanti. Questo suo dono e la sua storia con Tess, senza che lui lo sappia, sono strettamente collegati e alla fine ci è chiaro che è stato il destino a farli incontrare, perchè altrimenti non avrebbero potuto salvarsi a vicenda.  E' una delle storie più belle che abbia mai letto. I personaggi sono affascinanti e irresistibili. E' impossibile non tifare per Charlie e Tess e per il loro amore sfortunato, o struggersi di tristezza per la morte di Sam, che si è perso così tanto morendo così giovane. La storia è raccontata in modo coinvolgente e non annoia mai. L'autore affronta in modo incredibile un argomento serio come la morte, riusciendo a farci entrare nel mondo che ha creato e a farci vivere le stesse emozioni dei personaggi. Il finale è stupendo, triste e felice allo stesso tempo, pieno di speranza. E' uno dei libri che mi ha fatto più piangere, anzi mi ha fatto singhiozzare peggio che l'inizio di Up e la fine di Toy Story 3 messi insieme, lo ammetto. Alla fine ero assolutamente devastata e avevo la certezza di aver appena trovato uno di quei libri che avrei sempre portato con me. Charlie St Cloud è capace di entrare nel cuore. Questo libro merita davvero di essere letto.                                                                                                                              Valutazione:  Imperdibile!

Non c'era alternativa. La vita senza Sam era semplicemente inimmaginabile. Tese il braccio oltre il sottile divisorio dell'ambulanza. Spinse la mano lungo i grossi fianchi del paramedico. Tastò l'esile braccio di Sam, il filo della flebo, il guantone da baseball ficcato sotto il corpo. Trovò la mano del fratello, inerte e fredda. E Charlie strinse con tutta la forza che riuscì a trovare.

lunedì 23 settembre 2013

Novità della settimana (23/29 settembre)

E' arrivato il lunedì e con lui come sempre le novità della settimana. Per quanto riguarda me, questa volta la mia wishlist si allunga di poco, ma sono davvero entusiasta per il nuovo libro dedicato a Tutankhamon. Sì oltre alla fissa per la Disney e la mitologia greca sono anche una fanatica dell'Antico Egitto, sono proprio una fangirl raffinata lol Voi meditate di comprare qualcuno di questi titoli?:) 

Titolo: Fearless (Reckless #2)
Autore: Cornelia Funke  
Editore: Mondadori 
Prezzo: 17 Euro        
Data d'uscita: 24 settembre 2013

Trama: A Jacob Reckless restano pochi mesi di vita e una sola possibilità di salvezza... Gli occorrono quattro giorni e quattro notti per raggiungere il castello del vecchio nano Valiant e riabbracciare Volpe, la splendida e coraggiosa ragazza mutaforme.Troppo tempo nel Mondo Oltre lo Specchio per chi, come Jacob, ha per bagaglio la morte. E l'impronta di una falena che gli incenerisce il cuore, solo perché ha pronunciato il nome di una Fata Oscura. La speranza sembra celarsi in un'antica balestra appartenuta al re Guismund, la cui freccia può uccidere e insieme donare la vita.Anche Nerron il Bastardo, al servizio dei Goyl, i feroci guerrieri di pietra comandati da Kami'en, è alla ricerca del potente oggetto magico.Jacob, insieme a Volpe, deve affrettarsi se vuole imparare cosa significa restare vivo. Perché più la ragazza illumina la sua anima, più la falena annerisce la sua carne..
  
Titolo: Un amore su misura 
Autore: Sugar Jamison  
Editore: Leggieditore 
Prezzo: 10 Euro        
Data d'uscita: 26 settembre 2013

Trama: Ellis Garrett è una ragazza che non teme sfide. Insoddisfatta della sua vita è fuggita da New York, lasciando un lavoro prestigioso e un fidanzato ipercritico, per rifugiarsi nella cittadina natale dove ha aperto un negozio dedicato a tutte quelle donne che come lei non rientrano nelle taglie ufficiali. Al Size Me Up le clienti non si sentono strane, ma solo piacevolmente diverse: Ellis infatti è convinta che non sia necessario essere una Barbie taglia 40 per sentirsi felici e che ci si debba godere un pasticcino (o due) ogni tanto, senza troppi sensi di colpa. Ma tutto il suo coraggio si dilegua quando per caso incontra il sexy poliziotto Mike Edwards, vecchio flirt della sorella per cui lei si era presa una strepitosa cotta. Mike non la riconosce, ma è immediatamente attratto dalle sue curve… decisamente pericolose. Più Ellis lo respinge, più lui è deciso a conquistarla, con qualunque mezzo. Che entrambi abbiano trovato la loro taglia perfetta?

Titolo: La piramide perduta 
Autore: Nacho Ares  
Editore: Newton Compton 
Prezzo: 9,90 Euro        
Data d'uscita: 26 settembre 2013

Trama: Antico Egitto, 1326 a.C. Tutankhamon è intenzionato a traslare i resti del padre Akhenaton nella valle dei Re. Accusato di essere un eretico per aver instaurato il culto dell’unico dio Aton, infatti, il defunto faraone era stato prima assassinato e poi seppellito fuori dalla necropoli reale. I sacerdoti, però, cercano di dissuadere in ogni modo il giovane re dal progetto, e alcuni ambiziosi e oscuri personaggi all’interno della corte arrivano persino a minacciarlo di morte. Luxor, 1922. Howard Carter, dopo aver rivelato la scoperta della tomba di Tutankhamon, il faraone bambino, diventa improvvisamente l’archeologo più famoso e invidiato del mondo. Tuttavia, il suo istinto, guidato da una iscrizione su un antichissimo frammento di ceramica, gli suggerisce che la valle dei Re nasconde un’altra importante tomba: un luogo che è stato sigillato con il sangue e forse non dovrebbe essere profanato. Un romanzo sospeso tra due epoche, un emozionante viaggio nell’Egitto dei faraoni condotto dagli uomini che, con tenacia e passione, hanno riportato alla luce i segreti sepolti di una enigmatica e affascinante civiltà. 

Titolo: Una luna magica a New York 
Autore: Suzanne Palmieri  
Editore: Garzanti 
Prezzo: 14,90 Euro        
Data d'uscita: 26 settembre 2013

Trama: New York. Fiocchi di neve si posano leggeri sul tetto e i due comignoli fumanti si intravedono appena. Eleanor è davanti alla vecchia casa. L’ultima volta che è stata lì da bambina la luce della luna colorava d’argento le foglie dell’acero in giardino. Eppure i ricordi di quella lontana estate sono avvolti in una fitta nebbia. L’unico particolare rimasto impresso nella sua memoria è l’intenso aroma di caffè che avvolgeva le stanze. Eleanor ha dimenticato ogni altra cosa. E sa che da allora tutto è cambiato. La madre l’ha portata via da quel luogo, dalle donne della sua famiglia e dal loro dono speciale: prevedere il futuro. Un dono che è anche una pericolosa maledizione. Ma adesso è qui che Eleanor ha deciso di trovare rifugio. Ha scoperto di essere incinta e il suo solo desiderio è fuggire. Fuggire dalle sue paure, dalla madre e dal fidanzato per proteggere il suo bambino. Un misterioso richiamo la spinge verso il suo passato. Verso il posto da cui provengono le sue radici. Eleanor sente che la nonna e le prozie possono darle il sostegno di cui ha bisogno. Perché, nonostante il passare degli anni, le anziane donne non hanno mai smesso di volerle bene. Giorno dopo giorno tra quelle mura, nel silenzio di una buia soffitta, la nebbia intorno ai ricordi di Eleanor a poco a poco si rischiara e ciò che è rimasto celato per tanto tempo aspetta solo di essere svelato. Eleanor è pronta a scoprirlo per ritrovare sé stessa. Per sapere finalmente la verità sulla storia della sua famiglia. Perché il peso dei segreti è troppo forte da sopportare ancora.

Titolo: La maledizione (I diari delle streghe #5) 
Autore: Lisa Jane Smith  
Editore: Newton Compton 
Prezzo: 12,90 Euro        
Data d'uscita: 26 settembre 2013

Trama: Per la prima volta da quando si è trasferita a New Salem ed è entrata a far parte del Circolo delle streghe, Cassie assapora il piacere della normalità. Trascorre le sue giornate insieme a Adam, la sua anima gemella, e si sta facendo nuovi amici in città. Tuttavia, non è e non potrà mai essere una ragazza come le altre: l’incredibile potere che custodisce la lega alla setta di cui fa parte. Quando una terribile tragedia si abbatte su di lei e sul suo Circolo, Cassie capisce di non avere scelta: un nemico minaccia la congrega delle streghe e chiunque di loro potrebbe essere la sua prossima vittima. I membri del Circolo si trovano ancora una volta costretti a lottare per sopravvivere: si formano nuove alleanze, le amicizie più solide vengono messe alla prova e diventa sempre più difficile capire di chi ci si può fidare e chi, invece, si deve temere. Cassie riuscirà a sfuggire a un male oscuro e a salvare il Circolo delle streghe?

domenica 22 settembre 2013

Clock Rewinders #22

Torno con la rubrica ideata da On a book bender e 25 hour books: un riepilogo della settimana appena trascorsa con le novità più interessanti della blogosfera! 
 I libri sono un antidoto alla tristezza
Novità della settimana: dal 16 al 22 settembre
• Anteprima: Zelda di Connie Furnari
• Segnalazione giveaway 'Yinger e l'Antico Tomo'
Disney Love: Le ispirazioni, ultima parte
• Cover Details: cuori
• Nuova rubrica: Once Upon a Myth
• Recensioni: Una ragazza da sposare (3) L'età dei miracoli (4)
      

I post più interessanti della settimana
• Giveaway: Il confine di un attimo su Atelier dei libri, Giveaway 100 follower su Cercatori di libri
• Vi segnalo la fine del blogtour di Forte come l'onda è il mio amore con relativo giveaway finale
• Due Tag: The Happy Bookaholic da Frannie e Che tipo di lettore sei? da Serena
• Interessante articolo di Malitia sul talent show letterario Masterpiece 
• Recensioni: Everlost di Ancella, L'angelo di Cate, Incantesimo tra le righe di Bliss, Novemila giorni e una sola notte di Glinda, Non lasciarmi mai di daydream, The sky is everywhere di Mel, Il trono di ghiaccio di Veronica, Chi è Mara Dyer di Crazy Gio, Anna vestita di sangue di Jaqueline, Il cuore selvatico del ginepro di Dreaming Fantasy

Le mie letture della settimana

La canzone della settimana
  

Il film della settimana
Dragon Trainer è uno dei film non-Disney che amo di più, quindi non potevo perdermelo ieri sera in tv! Uscito nel 2010, targato DreamWorks, diretto da Chris Sanders (che è stato anche sceneggiatore per Il re leone e Aladdin!) e Dean DeBlois, il film segue le avventure di un ragazzino vichingo di nome Hiccup. Il suo villaggio è devastato dai draghi, che vengono burtalmente cacciati da tutti gli abitanti del villagio in una guerra che dura ormai da centinaia di anni. Hiccup però è un po' imbranato e nonostante la sua buona volontà non fa che combinare guai finchè un giorno ha l'opportunità di ucciderne finalmente uno, dopo averlo ferito. Anche se questo lo riabiliterebbe agli occhi della comunità, Hiccup non solo lo risparmia, ma finisce per farci amicizia. Grazie a lui scopre che tutto ciò che loro sanno sui draghi è sbagliato e che se trattati come si deve possono essere buoni amici. Insieme Hiccup e Sdentato porteranno finalmente l'armonia nel villaggio. Lacrimuccia. Non so che altro aggiungere. Guardatelo, amatelo e poi riguardatelo ancora :)

RECENSIONE: L'età dei miracoli - K.T. Walker

Titolo: L'età dei miracoli
Titolo originale: The age of miracles
Autore: Karen Thompson Walker
Editore: Mondadori
Pagine: 250
Prezzo: 18,50 Euro
Anno: 2012


Trama: È un sabato mattina quando gli esperti comunicano al mondo la notizia: la Terra ha iniziato a girare più lentamente. I giorni e le notti si allungano, prima di pochi minuti, poi di ore. Nessuno sa perché, nessuno sa come comportarsi. E nessuno intuisce quale catastrofe si sta preparando dietro questo inspiegabile mutamento. Julia è appena una ragazzina quando questo succede. Intorno a lei tutto cambia rapidamente: le leggi della gravità non sono più le stesse, gli uccelli smettono di volare, le balene spiaggiano, bruciano i raccolti. Compare una nuova malattia chiamata "sindrome da rallentamento". Ma alla catastrofe che sta colpendo il pianeta si aggiungono in lei i turbamenti dell'adolescenza. Mentre il mondo impaurito si divide tra coloro che continuano a seguire l'ora dell'orologio e quelli che si regolano con la luce del sole, Julia cerca la sua strada, il suo futuro, se stessa, vuole la sua vita, nonostante tutto: nonostante la migliore amica che decide di non vederla più, nonostante le crepe nel matrimonio dei genitori, nonostante la solitudine, e il primo amore. Intanto il rallentamento, inesorabile, continua...

Recensione 
Cosa succederebbe se la Terra all'improvviso iniziasse a ruotare sempre più lentamente? E' quello che ha provato ad immaginare l'autrice di questo libro. La protagonista è la dodicenne Julia, che con il resto dell'umanità si ritrova ad affrontare questo cambiamento epocale. Le giornate si allungano sempre di più, gli animali iniziano a morire, il clima cambia, lo strato di atmosfera che blocca i raggi del sole si indebolisce, tutto diventa più complicato. La gente inizia ad accumolare provviste, tenta di fuggire, si chiude in casa, ma passato il panico iniziale il problema principale è riorganizzare le giornate, ora che non ci sono più solo ventiquattro ore. Il governo dà l'ordine di continuare con la routine quotidiana e di seguire l'orologio come se nulla fosse, così ben presto la gente si ritrova a svegliarsi alle sette con il sole alto in cielo, a pranzare con il buio, ad andare a letto con la luce che filtra dalle tende improvvisate. Alcuni seguono la nuova regola, altri invece continuano a seguire il ritmo del sole. A causa dei due diversi stili di vita tra la gente si scatenano molti conflitti, come tra i seguaci di diverse religioni. Chi segue l'ora naturale viene isolato dagli altri, viene preso di mira con atti di vandalismo e minacce, finchè molti di loro non si ritirano a vivere in colonie lontane dal resto della civiltà. Le cose cambiano radicalmente, la gente ha paura. E' la fine del mondo?

Devo ammettere di aver trovato l'idea su cui si basa questo libro terrificante, se succedesse davvero ne sarei davvero spaventata, ma finchè rimane sulla carta considero questa idea  intrigante e molto originale. Ho trovato questo libro interessante soprattutto per la prospettiva diversa dal solito.  Di norma nei distopici viene presentata sempre la situazione dopo un grande cambiamento, che sia un'epidemia, una catastrofe naturale, una guerra, noi arriviamo sempre a cose fatte, quando la gente ormai si è abituata alla nuova vita, questa volta invece assistiamo al lento disfacimento dell'ordine naturale e della vita come tutti la conosciamo. Mentre il mondo va a rotoli, la vita continua. Nonostante tutto Julia si ritrova ad affrontare cose normalissime, come la sua prima cotta, i problemi dei genitori, la scuola, le lezioni di pianoforte. Mi è piaciuto questo. L'istinto di sopravivenza ci porta ad adattarci a qualsiasi situazione. Dopo il panico iniziale la gente si abitua e continua a seguire la propria routine, solo col qualche piccola modifica. I ragazzi vanno a scuola, gli adulti a lavoro, tutto continua come sempre. Il problema principale che sorge tra la popolazione è che la maggior parte di loro si adegua a rispettare le direttive del governo, seguendo comunque le ventiquattro ore e ignorando la luce e il buio, mentre gli altri decidono di seguire il sole e continuano a lavorare con la luce e a dormire con il buio. La cosa degenera in fretta. All'inizio questi ultimi vengono solo considerati un po' eccentrici, ma presto finiscono per essere emarginati e presi di mira dagli altri, che fanno di tutto per cacciarli perchè li considerano un pericolo per la società. Non possiamo negare di avere già visto comportamenti del genere, anche senza che la fine del mondo sia ancora arrivata. Basti pensare alle guerre in nome della religione o al trattamento che viene riservato agli omosessuali o a quelli che in qualche modo sono diversi. L'uomo ha paura di ciò che è diverso. Neanche in un momento così drammatico, in cui ogni secondo potrebbe essere l'ultimo riescono ad accettare che ci possa essere qualcuno che sia diverso o che la pensi diversamente. Mi è piaciuto come è stata esasperata questa situazione, perchè è realistico, potrebbe accadere, e questo offre dei notevoli spunti di riflessione. Parlando dei personaggi, devo dire che mi sono tutti piaciuti molto, in particolare Julia e Seth. L'unica cosa che non mi ha convinto è il fatto che il tono usato dall'autrice per narrare la storia dal punto di vista di Julia sia più adulto e maturo di quello che avrebbe dovuto essere. Pensavo di avere a che fare come minimo con una sedicenne, invece sono rimasta davvero stupita quando è stata specificata la sua età, solo dodici anni. Più di tutto mi ha fuorviato il fatto che lei avesse una cotta per Seth, un compagno di classe, e che questa non sia rimasta solo un amore platonico, ma si sia evoluta in una vera storia d'amore. Li ho trovati carini e dolcissimi e ho adorato Seth, ma la loro età stona con la profondità dei loro sentimenti. Non fraintendetemi, non fanno nulla più che baciarsi e passare i pomeriggi insieme, ma i loro sentimenti sono più profondi di quelli che ti aspetteresti da due dodicenni. Forse sottovaluto i ragazzi di quell'età, ma io all'epoca non avevo ancora avuto neppure un amore platonico, figurarsi una storia così. Se Julie avesse avuto qualche anno in più sarebbe stato tutto più realistico. Comunque questo è l'unico elemento che a mio parere stona con una storia che per il resto è incredibile, avvincente e molto originale che consiglio assolutamente di leggere nella speranza che una cosa simile non accada mai nella realtà ma solo nei libri.                                                                                                   Valutazione: Bellissimo!

Più tardi avrei ripensato a quei primi giorni come al momento in cui tutti noi, come genere
 umano, imparammo che finora ci eravamo preoccupati delle cose sbagliate: il buco nell'ozono, lo scioglimento dei ghiacciai, il virus West Nile, l'influenza suina, le api assassine. Ma non è mai 
ciò di cui ti preoccupi che alla fine accade. Le vere catastrofi sono sempre diverse, sono quelle che non immaginiamo, per cui non siamo preparati, quelle sconosciute