martedì 22 ottobre 2013

RECENSIONE: Incantesimo tra le righe - Picoult e Van Leer

Titolo: Incantesimo tra le righe
Titolo originale: Between The Lines
Autore:  Jodi Picoult e Samantha Van Leer
Editore: Corbaccio
Pagine: 320
Prezzo: 18,60 Euro
Anno: 2013


Trama: Cosa succede se "e vissero felici e contenti" non si rivela affatto essere tale? Delilah è una ragazza piuttosto solitaria che preferisce passare i pomeriggi in biblioteca, persa nei libri. In uno in particolare: "Incantesimo fra le righe" che in teoria è un fantasy ma che sembra terribilmente reale, al punto che il principe Oliver, oltre a essere coraggioso, avventuroso e focoso, parla a Delilah. Cioè: le parla sul serio! E salta fuori che Oliver è ben più che un personaggio di carta: è un teenager che si sente intrappolato nella sua vita letteraria e che non sopporta l'idea che il suo destino sia segnato. Oliver è certo che il mondo là fuori possa offrirgli qualcosa di interessante e vede in Delilah la sua chiave di accesso alla libertà. I due si buttano a capofitto nell'impresa di tirare fuori Oliver dal libro, un compito difficile e che li spinge ad approfondire la loro percezione del destino, del mondo e del loro posto nel mondo. Contemporaneamente cresce l'attrazione reciproca, un sentimento forte e tutt'altro che letterario.

Recensione
Delia è una ragazzina solitaria ed introversa, non è molto amata a scuola, soprattutto dopo che la sua goffaggine ha obbligato la più popolare delle sue compagne a presenziare al ballo di fine anno con un gesso alla gamba, e per questo passa il suo tempo tra i libri. Il suo preferito però non è un romanzo d'amore, nè un fantasy o un thriller, bensì una favola. Nonostante la sua età, Delia si sente molto legata a quel vecchio tomo che nel suo cuore ormai ha assunto un significato particolare. Adora i suoi protagonisti e in particolare il bel principe Oliviero, che osserva sognante nelle illustrazioni del libro. Delia desidera con tutto il cuore poter parlare con lui, ma non sa che per lui è la stessa cosa. Oliviero la guarda rapito ogni volta che lei apre il libro pensando ad un modo per evadere da quella prigione di carta. Nel suo piccolo mondo fatto di draghi e principesse la sua vita è solo un'interminabile recita. Quando finalmente Oliviero riesce a stabilire un contatto con Delia, per loro sarà l'inizio di una bella avventura a cavallo tra due mondi, il nostro e quello fantastico della carta stampata. L'amore, si sa, può tutto..

Questo libro ha attirato la mia attenzione ancor prima che arrivasse in italia. Quest'estate infatti è stato protagonista di una puntata della mia rubrica dedicata alle anteprime dal mercato straniero. Sono stata davvero felicissima quando ho saputo della sua pubblicazione nel nostro paese, sapevo che mi avrebbe fatto sognare e non sbagliavo. Posso dire senza esitazioni che questa è stata una delle mie letture preferite del 2013! La protagonista, Delia, è adorabile e sono entrata in piena sintonia con lei. Non è molto popolare a scuola, anzi diciamo che nessuno le rivolge la parola oltre alla sua migliore amica, per questo si rifiugia spesso nei libri e sogna di avere per amici i protagonisti delle sue storie preferite. Mi sono molto rivista in lei. E' una ragazzina insicura, un po' goffa, con una bassa stima di sè, che viene isolata dagli altri perchè è diversa, perchè è originale e piena di fantasia, perchè non è una delle mille pecore che segueno il gregge. Praticamente è il mio identikit, diciamolo. Non posso non amarla. Come faccio a non amare una ragazza che cita i personaggi di Harry Potter e Hunger Games? Dall'altra parte abbiamo Oliviero, un vero principe azzurro che vive in una vera favola. Ogni volta che il libro si apre lui è lì in posizione, pronto ad affrontare draghi e orchi per amore della bella Serafina, ma quando il libro è chiuso ogni personaggio della favola dimostra di essere più di quello che raccontano le parole. Solo Oliviero però capisce che la loro vita è tutta una finzione, che il loro mondo non è che una montagna di carta e inchiostro, e sogna di vivere una vita vera nel mondo reale. Non è il classico principe senza macchia e senza paura, anzi possiamo dire che è piuttosto codardo, ma è anche molto intelligente e preferisce risolvere le situazioni problematiche con l'arguzia che con spade e armature. Per una vita vera però è disposto a rischiare. Ciò che nasce tra Delia e Oliviero è molto dolce, puro e innocente. Vengono da due mondi diversi, come in tutte le migliori storie d'amore, ma quando si incontrano, nonostante tra loro ci sia una barriera invalicabile, capiscono subito di essere fatti l'uno per l'altra. La storia corre veloce, senza mai annoiare e alterna il punto di vista di Delia a quello di Oliviero, intermezzandoli con brani della favola di cui lui è protagonista. Una nota di merito va alle meravigliose illustrazioni a colori di cui è arricchito questo libro. Sono state una sorpresa davvero gradita e grazie a loro mi è sembrato per un attimo di essere tornata indietro nel tempo a quando leggevo libri con più illustrazioni che testo. Le ho davvero apprezzate. I personaggi secondari sono molti, ma ognuno a suo modo si fa ricordare e amare. Tra i personaggi del mondo reale mi è piaciuta molto Jules, la migliore amica di Delia, una tipa bizzarra, dal look un po' fuori dalle righe. Le due condividono la sventura di essere emarginate dal resto dei compagni e insieme si sono costruite una solida reputazione di pazzoidi. Nonostante Delia la tagli fuori dalla sua bizzarra avventura con Oliviero, al momento del bisogno lei si dimostra un'amica incredibile, degna di fiducia. Conosciamo anche Jessamyn Jacobs, l'autrice del libro, la creatrice di Oliviero e del suo mondo: inizialmente sappiamo di lei solo ciò che Delia scopre su internet, ma poi la incontriamo faccia a faccia. Un tempo era un'autrice molto famosa, amatissima per i suoi thriller, ma ormai sono tanti anni che ha abbandonato questa sua passione per dedicarsi a tempo piena alla famiglia. I personaggi più buffi sono però quelli dentro alla favola ed è fantastico vedere quanto siano diversi quando il libro è chiuso: il terribile Rapscullio ama dipingere e collezionare farfalle, il capitano dei pirati è un dentista, le sirene sono delle accanite femministe e il migliore amico di Oliviero, Straccio, non solo è un cane parlante, ma è anche innamorato della principessa Serafina, che è l'unica talmente tonta da non rendersi conto della differenza tra quando il libro è aperto e quando è chiuso, trasformandosi nel tempo libero in una stalker per il povero Oliviero che non ha il coraggio di dirle che il suo amore per lei è solo frutto di una finzione. Sono un gruppo davvero buffo e con le loro bizzarrie mi hanno divertito molto. In tutta sincerità non riesco a trovare neanche un difetto a questo libro, anzi più mi sforzo, più trovo solo meravigliosi pregi. Questa storia mi è piaciuta così tanto perchè mi ha fatto sognare. Ad ogni pagina si respirano originalità e creatività, dolcezza e romanticismo e la verità è che qualsiasi lettore sogna di vedere i suoi personaggi preferiti uscire dalle pagine. Ragazzi non siate timidi, fate contente noi fangirl, vi stiamo aspettando!                                    Valutazione: Imperdibile! 

Il fatto che sia fantasia, non vuol dire che sia meno vero

10 commenti:

  1. Ma che belloooo aspettavo proprio la tua recensione! *w*
    appena finisco i libri che ho in lettura lo inizio!! **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, leggilo *_* Io ho sentito anche alcune recensioni un po' negative in realtà, c'è chi dice che sia troppo infantile, ma personalmente mi ha fatto sognare ad occhi aperti :)

      Elimina
  2. Awww già mi ispirava parecchio... ora posso solo dire... lo voglio *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo *_* Io mi sono esaltata di nuovo solo a scrivere la recensione ahaha xD Quando ho finito avevo gli occhietti a cuoricino **

      Elimina
  3. Che meraviglia *-* sono sicura che piacerà tanto anche a me! Bella recensione ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto che ti piaccia, è qualcosa di adorabile :)

      Elimina
  4. Questo libro mi ha colpita dalla prima volta in cui ho letto la trama.. la tua recensione conferma che dev'essere davvero una storia deliziosa :)

    RispondiElimina
  5. Bella recensione :)
    Mi sa che questo libro devo proprio leggerlo anch'io! Mi incuriosisce sempre di più :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggilo, vedrai che ti piacerà :D

      Elimina