giovedì 23 maggio 2013

RECENSIONE: Enders - Lissa Price

Titolo: Enders (Starters #2)
Titolo originale: Enders
Autore: Lissa Price
Editore: Sperling e Kupfer
Pagine: 267
Prezzo: 16,90
Anno: 2013


Trama: Los Angeles, tra qualche anno. In una città spettrale, devastata da una terribile pandemia che ha decimato la popolazione adulta tra i venti e i sessant'anni, la vita non è facile. Non è facile per nessuno, ma soprattutto per Callie, rimasta sola con il fratellino malato, dopo la morte dei genitori. Ecco perché ha deciso di entrare in affari con la Prime Destinations, un'ambigua società che affitta il corpo degli adolescenti ad anziani desiderosi di provare emozioni ormai dimenticate. Si è così lasciata impiantare un microchip nel cervello e ha affittato il proprio corpo. Per tre volte. Ora, però, la Prime Destinations non esiste più. E Callie è libera, libera di vivere la propria vita. O almeno così crede. Ma il microchip continua a tormentarla. Presto la ragazza si rende conto che il Vecchio, l'uomo più potente della società, può ancora controllare tutti i suoi movimenti e i suoi pensieri. E può costringerla a fare qualsiasi cosa, anche a ferire le persone che più ama al mondo. Disperata, capisce di essere intrappolata in un gioco molto più grande di lei, in cui nessuno è davvero chi sembra. Disposta a tutto pur di mettere a tacere la pericolosa voce che risuona nella sua mente, Callie si rivolge quindi all'unica persona che può aiutarla: Hyden, il misterioso e affascinante figlio del Vecchio... Ma se nemmeno lui fosse chi dice di essere?

Recensione 
Avevo grandi aspettative per questo libro e non sono stata delusa! Oltrettutto è arrivato prima in italia che in America, quindi sia gloria alla Sperling! La storia riparte poco tempo dopo la fine del primo capitolo: la Prime Destination è stata distrutta, Callie è finalmente una Starter affidata, ha ereditato una parte del patrimonio di Helena e la sua casa, in cui ora vive con suo fratello e Michael. Le cose sembrano finalmente risolte, ma non è così.. Callie scopre ben presto che il Vecchio ha ancora accesso al suo chip e a quello di tutti gli altri Metalli, come vengono chiamati gli Starters con i chip, compresi Tyler e Michael. Sente la sua voce in testa, e sa che il Vecchio farebbe di tutto ottenere quello che vuole, anche uccidere. Sta per consegnarsi a lui quando un ragazzo sconosciuto la cattura e la porta via, impedendoglielo. Si tratta di Hyden, il figlio del Vecchio, che sta lottando con tutte le sue forze per fermare i terribili piani dell'uomo. Insieme a lui Callie si batterà per salvare tutti i Metalli e metterli al sicuro, ma il loro avversario è forte e non è l'unico ad essere interessato alla tecnologia dei chip. Callie si troverà tra due fuochi, senza sapere di chi può davvero fidarsi.. Questo secondo capitolo prende un ritmo più incalzante rispetto al primo, con più con colpi di scena, più azione, lotte, rapimenti, esperimenti, rivelazioni inaspettate, con una catena di eventi che si susseguono uno dopo l'altro senza un attimo di noia, mentre il lato romantico viene lasciato più in secondo piano, forse un po' troppo in secondo piano. Principalmente per questo motivo, da inguaribile romantica, questo libro a mio parere è lievemente inferiore rispetto al primo capitolo, dove invece c'era più spazio per i sentimenti. Nonostante sia rimasta un pochino insoddisfatta per questo (solo un pochino!) è una lettura appassionante, che mi ha tenuta sveglia fino a tardi. Finalmente tutte le domande trovano una risposta, chiudendo il cerchio e risolvendo tutti i dubbi con un finale adrenalinico e molto soddisfacente. Ritroviamo personaggi già visti nel primo libro, come Callie, Michael, Tylor e il terribile Vecchio, ma anche nuovi personaggi, come Hyden e Emma. Mentre Callie e Hyden sono molto ben caratterizzati, altri personaggi, come Michael, sono stati un po' messi in secondo piano, con una caratterizzazione meno elaborata. Callie già la conosciamo, è forte e indipendente e farebbe di tutto per avere di nuovo una famiglia e vivere finalmente in pace. La vera sorpresa del libro è Hyden, un personaggio che porterà con sè una serie di scoperte e rivelazioni incredibili. Hyden, oltre ad essere un ragazzo molto dolce e affascinante, è anche un vero genio: non solo è capace di armeggiare con qualsiasi tecnologia, ma è anche molto intelligente e brillante e per Callie la sua presenza sarà di vitale importanza per risolvere le cose, anche se in alcuni momenti arriverà a diffidare di lui. Il rapporto tra loro mi è piaciuto molto e nonostante le sue molte ambiguità alla fine Hyden è un personaggio dalle mille sfaccettature, che è impossibile non amare. Avvincente ed emozionante, questo libro si è rivelato una buona lettura, piena di adrenalina e suspance, una degna chiusura di questa bellissima e originalissima serie che consiglio a tutti gli amanti del genere. E' davvero un peccato che sia già finita!                                         Valutazione: Bellissimo!

Cosa mi definisce? La mia pelle? Tu sai che si può cambiare con una passata di laser. I muscoli? Si possono costruire con l’esercizio o con la stimolazione elettrica. Il grasso? Può scomparire con i trattamenti criogenici. Io spero di essere più di tutto questo. 
Spero di essere quello che penso,quello che credo. Quello che provo.

4 commenti: