martedì 28 marzo 2017

Top Ten Tuesday #11: Top Ten Authors I'm Dying To Meet

Ciao a tutti! Questa settimana i protagonisti della rubrica sono gli autori che vorremmo stalkerare incontrare. Io devo ammettere di essere stata fortunatissima lo scorso anno perchè sono riuscita ad incontrare un sacco di autori tra cui ben cinque di quelli nella mia top 10 assoluta (Cecelia Ahern, Sophia Kinsella, Carlos Ruiz Zafon, Licia Troisi e perfino Rick Riordan!) e non me lo sarei mai aspettato. Spero tanto di essere altrettanto fortunata in questo 2017! 'Sfortunata in amore, fortunata nello stalking degli autori'. Era così, vero? Più o meno lol  

Lo so, è impossibile, ma lasciatemi sognare. Lei non fa promozione, non partecipa a firmacopie o ad eventi, non va all'estero. Lei non ne ha bisogno. E' un sogno irrealizzabile, ma magari un giorno incontrerò J.K. Rowling per strada, chi può dirlo. In fondo pensavo che fosse impossibile incontrare Rick Riordan e invece ho addirittura potuto fargli delle domande. *sogna sogna* In cima alla mia lista c'è Marissa Meyer, autrice delle Cronache Lunari, che per me sono una vera e propria ossesisone. Una donna geniale che ammiro tantissimo, come sanno anche i muri ormai. Cosa darei per incontrarla!

Passiamo a due grandi amori della mia vita. Eoin Colfer è uno degli autori che da bambina mi ha fatto appassionare al fantasy con la sua serie dedicata ad Artemis Fowl, che ancora oggi rileggo ogni tanto con amore. E' anche l'uomo che mi ha salvato all'esame di terza media, quando sono andata completamente nel pallone parlando dell'Irlanda. Quando la prof di inglese, impietosita, mi ha chiesto di parlare di qualcosa a piacere, mi sono messa  a parlare di lui, che è irlandese. E alla fine mi sono ripresa lol Nicholas Sparks è stato il mio scrittore preferito per anni, prima che cadessi nel vortice nel fantasy, e continuo comunque ad amarlo follemente!

Un altro autore che seguo da molti anni è David Safier. Mi ha conquistato con L'orribile karma della formica e libro dopo libro l'ho amato sempre di più. Non ci sono altri autori come lui. Scrive di reincarnazioni, karma, mucche in fuga, formiche in vena di buone azioni. Folle e originalissimo.  Chissà se questo traspare anche dal vivo! Sarei proprio curiosa di scoprirlo! Anche Neil Gaiman lo leggo da molto, anche di più, visto che ho iniziato con Coraline da bambina. Gli incubi non sono mancati, lo ammetto, ma sono rimasta troppo affascinata da lui. E' un po' il Tim Burton della letteratura per ragazzi. Tocca amarlo per forza!    

Due amori recenti sbocciati negli ultimi mesi. Ho adorato la trilogia The Paper Magician di Charlie N. Holmberg, tanto che l'ho divorata tutta d'un fiato. Devo leggere gli altri libri che ha scritto! La seguo suo social e condivide un sacco di aneddoti e curiosità interessanti con i suoi lettori, è così carina! Pensate che è mamma di due bimbi e ha scritto cinque libri in tre anni. E' un fenomeno! Di Joshua Khan mi sono innamorata per il suo Shadow Magic e mi sono attivata in modalità stalker fin da subito. Oltretutto anche lui è molto attivo sui social, risponde, condivide. Adoro. Leggete i libri di questi due pasticcini.

Chiudo con altri due amori abbastanza recenti. Sandy Hall ha conquistato il mio cuore con Qualcosa di molto speciale, tanto che mi sono andata a leggere tutti i suoi libri inediti in Italia. Un incontro con lei si svolgerebbe senza dubbio in una cornice di arcobaleni con unicorni che volano nel cielo facendo cadere marshmallow. Troppo adorabile. Jessica Spotswood invece è l'autrice della trilogia fantasy I segreti delle sorelle Cahill, che è diventata una delle mie preferite. Con il suo trio di streghe si è guadagnata un posto in questa lista di gente da stalkerare. Io vi ho avvisato, ora vedete voi cosa fare!

Nessun commento:

Posta un commento