martedì 27 giugno 2017

Top Ten Tuesday #16: Best Books I've Read In 2017 So Far

Ciao a tutti! Metà del 2017 ormai è passato, e quindi iniziamo a tirare qualche somma. Quali sono stati i libri più belli letti in questi primi sei mesi? Devo dire che rispetto al solito mi è andata molto bene! Ci sono stati anni in cui dopo dodici mesi di intense letture mi sono ritrovata solo con una manciata di libri promossi a pieni voti, oppure neanche lontanamente. Quest'anno invece ho già messo insieme la mia top 10 del 2017 e se nei prossimi mesi arriverà qualcuno che meriterà di accedervi sarà dura scegliere chi eliminare. Quasi quasi spero non succeda lol Comunque, nel frattempo, eccoli qui. E' implicito che ve li consiglio tutti, dal primo all'ultimo!

Marissa Meyer per me ormai è un mito indiscusso. Avrà sempre il mio totale supporto. Winter è una conclusione magnifica ad una serie che è migliorata sempre di più, e Wires and Nerve è una perla in più in una collana già magnifica. Sempre sia lodata. Lo stesso possiamo dire di Rick Riordan, che continua a superarsi. Quest'anno il titolo del cuore (per ora) è La profezia oscura, che è uscito proprio oggi. Un altro autore che appoggio incondizionatamente, anche se è un pochino meno famoso dei precedenti, è il nostro Antonio Polosa. Ho letto da poco Derioma (disponibile in ebook gratis, se vi interessa) che si è rivelato un incredibile viaggio attraverso i generi, una storia diversa da qualsiasi altra cosa avessi mai letto.
Rimanendo in tema di fantasy, altri tre libri di questo genere meritano di avere un posto in questa classifica. The Midnight Sea di Kat Ross e Tutto l'amore che mi manca di Emily Henry sono state due incredibili sorprese. Non mi aspettavo di amarli a tal punto, invece mi hanno fatto impazzire. Anche il secondo capitolo di Wolf di Ryan Graudin, Il giorno della vendetta, mi ha completamente spiazzato. Il primo libro mi era piaciuto, ma questo l'ha di gran lunga superato! Un raro caso in cui il secondo libro è addirittura meglio del primo!
Ma prima che si dica che promuovo solo fantasy, ecco tre libri più realistici, che sono entrati allo stesso modo nel mio cuore. Jennifer Niven e il suo L'universo nei tuoi occhi sono stati una conferma su cui contavo moltissimo. Invece I nostri cuori chimici di Krystal Sutherland e Distorted Fables di Deborah Simeone sono due libri che ho letto un po' per caso, senza particolari aspettative, e mi hanno sconvolto. Ho trovato moltissimo di me in entrambi e sono stati due libri che ho sentito di aver letto 'al momento giusto' della mia vita. E' stato come se mi avessero chiamato, in un momento in cui avevo bisogno di loro :)
E voi?Avete già iniziato a mettere insieme la vostra classifica del 2017? :)

Nessun commento:

Posta un commento