venerdì 13 settembre 2013

Dal libro al film #10: Qui dove batte il cuore

Oggi ho scelto di parlarvi di un film che amo moltissimo e che non mi stancherei mai di vedere. Anche se è uscito che ero ancora bambina e ormai l'ho visto dedcine e decine di volte, solo l'anno scorso ho scoperto che era stato tratto da un libro e da quel momento mi sono messa alla sua ricerca, con qualche problema visto che è fuori catalogo da anni. Ma per fortuna esistono i mercatini dell'usato!

 
Titolo: Qui dove batte il cuore
Titolo originale: Where The Heart Is 
Regista: Matt Williams 
Anno: 2000
Prodotto da: 20th Century Fox 
Durata: 120 min     
Budget: 15 milioni di dollari    
Incasso totale: 40 milioni di dollari (ancora in programmazione)
Cast:  Natalie Portman, Ashley Judd, James Frain 
Tratto da: La via del cuore di Billie Letts


Trama: Novelee Nation - 17 anni e incinta - non ha mai avuto una vera casa. La cosa più vicina ad una famiglia che questa adolescente sfortunata abbia mai conosciuto è il suo ragazzo, Willy Jack, un musicista egoista con il quale viaggia dal Tennessee alla California a bordo di una ferrovecchio arrugginito che un tempo era una Plymouth. Durante una sosta lungo la strada nei pressi di un Wal-Mart dell'Oklahoma, la vita di Novalee cambia all'improvviso. Uscendo dal bagno, la ragazza scopre che Willy Jack e la sua Plymouth sono scomparsi. L'unica cosa rimasta nel parcheggio del centro commerciale è una macchina fotografica Polaroid. Sola e senza una lira, Novalee si infila di nascosto nel grande magazzino e comincia a prendere dagli scaffali tutto quello che serve. Quando partorisce sul pavimento - e di conseguenza viene scoperta - Novalee e il suo bambino del Wel-Mart diventano delle celebrità. 

Dal libro al film: similitudini e differenze
Inizio dicendo che questa è sicuramente una delle trasposizioni cinematografiche più fedeli al libro che abbia mai visto. Le differenze sono così minime che sembra quasi sia il libro ad essere tratto dal film. La storia inizia con la giovane Novalee in viaggio su una vecchia auto scalcagnata con il fidanzato Willy Jack. I due stanno andando in California, ma hanno idee ben diverse su cosa faranno una volta arrivati. Novalee, che è cresciuta sballottata da una famiglia all'altra dopo essere stata abbandonata, vuole avere finalmente una casa vera e una famiglia vera e vuole che suo figlio abbia tutto ciò che lei non ha mai avuto. Willy Jack invece vuole diventare un cantante famoso e durante il viaggio capisce che Novalee gli è solo d'impiccio, quindi decide di abbandonarla ad una stazione di servizio in una sperduta cittadina dell'Oklahoma. Come un cane. Ha solo 17 anni, è incinta, non ha soldi, così si arrangia come può e inizia a vivere di nascosto dentro al centro commerciale fino a quando un parto improvviso nel bel mezzo della notte non la smaschera. Lei e la sua bambina diventano famose, ma è solo l'inizio. Insieme dovranno affrontare gioie e dolori, ma alla fine riusciranno ad avere il loro lieto fine. La storia è piena di personaggi incredibili e credo che il cast scelto sia incredibile e azzeccatissimo. Una giovanissima Natalie Portman appena diciannovenne interpreta la protagonista dando vita ad una Novalee perfetta, dolce come un angelo, ma allo stesso tempo forte e tenace, che difende sua figlia con le unghie e fa di tutto per realizzare i propri sogni. Al suo fianco c'è Ashley Judd, che interpreta Lexie, il mio personaggio preferito, una donna che ne ha passate di tutti i colori, ma che crede ancora nella vita e nell'amore. Per Novalee è un'amica, una sorella e anche un po' una madre. E' quella con cui si confida, con cui parla dei suoi problemi e delle sue preoccupazioni. L'attrice è riuscita a rendere perfettamente questi elementi nel suo personaggio dando alla sua Lexie un'aria rassicurante e matura, ma allo stesso tempo fragile. E' un personaggio stupendo, con una grande forza, e nessuno avrebbe potuto interpretarlo meglio. Poi c'è il Romeo della situazione, Forney, che è interpretato da James Frain. Forney non poteva essere interpretato da uno dei soliti figaccioni, perchè non lo è. E' un personaggio molto particolare, timido, insicuro, con mille dubbi e incertezze, molto colto, amante dei libri, forse un po' sfigato e questo emerge perfettamente nel film, sia nell'aspetto, che nei gesti, nelle espressioni. Scegliendo lui hanno fatto un'ottima scelta, perchè anche se non è il classico bellone alla fine il suo cuore grande e la sua dolcezza lo rendono comunque meraviglioso. I personaggi sono davvero molti per poter parlare di tutti, ma in tutta sincerità non riesco a trovarne neppure uno che non mi sia piaciuto. Willy Jack, interpretato da Dylan Bruno, belloccio egoista e bastardo, il tipo che nessuna donna si augura mai d'incontrare, l'eccentrica sorella Husband portata sullo schermo dall'indimenticabile Rizzo di Grease, Stockard Channing, l'odiosa Ruth Mayers interpretata talmente bene da Joan Cusack da causarmi un fremito d'antipatia ogni volta che la vedo in qualche film. E vogliamo infine parlare della piccola Americus? Ok, i bambini sono facili. E' talmente adorabile che la metterei sul comodino. Oltre ad un cast davvero azzeccato, il film ha seguito molto fedelmente il libro, riportando spesso anche dialoghi identici. Le differenze che mi vengono in mente sono davvero pochissime e di poco conto. Per esempio nel libro Novalee ha un'avversione per il numero 7, mentre nel film per il 5. Nel film hanno tagliato uno dei personaggi, Benny. Nel libro è lui a regalare il piccolo ippocastano a Novalee al suo arrivo, mentre nel film è sorella Husband. Al concorso di fotografia che Novalee vince, lei partecipa con una foto che ritrae proprio Benny, che corre nudo all'alba, mentre nel film la foto ritrae Americus tra i detriti del tornado. Nel libro Lexie ha problemi di peso, è sempre alla ricerca di una nuova dieta. Sempre a proposito di Lexie, nel film alla fine si sposa con Ernie, che si occupa di disinfestazione, mentre nel libro sposa Leon. La differenza più grande forse è che mentre nel film, dopo la morte della sorella e il rifiuto di Novalee, Forney torna al college, nel libro viaggia per gli Stati Uniti e trova lavoro in una libreria. Insomma, si tratta di dettagli, niente nella storia è stato davvero stravolto. Hanno mantenuto grande fedeltà nei personaggi, negli eventi, nell'ambientazione, nei dialoghi. Non poteva essere fatto un lavoro migliore! 

Curiosità
- La canzone cantata da Willy Jack, That's the Beat of a Heart, è stata cantata da The Warren Brothers con Sara Evans e fa parte della colonna sonora del film
- Per il ruolo di Novalee fecero il provino Claire Danes e Sarah Michelle Gellar
- Per le scene girate nel supermercato sono state rimosse molte foto e giocattoli che ritraevano Natalie Portman come la Regina Amidala da Guerre Stellari.
- Presto vedremo Ashley Judd in Divergent, interpreterà la madre di Tris
- E' stata la prima volta che Natalie Portman ha girato una scena d'amore

7 commenti:

  1. Il film l'ho visto milioni di volte - in estate lo danno sempre! - ma non sapevo ci fosse un libro. Se lo trovo, ci faccio un pensierino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti capita di trovarlo prendilo, è veramente bello :)

      Elimina
  2. Davvero questo film è tratto da un libro? Che meravigliosa scoperta *-* devo assolutamente trovarne una copia! È una storia che mi piace molto ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo che sia una storia bellissima, mi commuove sempre :')

      Elimina
  3. Io amo questo film, l'ho apenna visto ieri. Sapevo da tempo che c'era il libro, ma soltanto oggi mi sono messa cercarlo, ma sia su Mondadori store che sulla pagina della Feltrinelli, non mi trova nessun risultato x il libro, ne sul nome della scrittrice...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo il libro è da tempo fuori catalogo e si trova solo in inglese :/ Io ho avuto la fortuna di trovarlo ad un mercatino dell'usato, credo sia l'unica via :/

      Elimina