venerdì 17 maggio 2013

RECENSIONE: Tempest - Julie Cross

Titolo: Tempest (Tempest #1)
Titolo originale: Tempest 
Autore: Julie Cross 
Editore: Fanucci 
Pagine: 393 
Prezzo: 9,90 Euro   
Anno: 2011

Trama: Manhattan, 2009. Il diciannovenne Jackson Meyer è dotato della facoltà di viaggiare nel tempo. Una mattina, due uomini fanno irruzione nella camera della sua fidanzata Holly e le sparano; Jackson assiste impotente alla scena e, in preda al panico, salta nel tempo, ma si ritrova bloccato nel 2007, senza più riuscire a tornare nel presente. Così decide di rivivere il passato per cambiarlo, in modo che Holly non sia più in pericolo. Tornando ancora più indietro negli anni, Jackson scopre importanti segreti su di sé e la sua famiglia: le persone che ritiene più vicine sono in realtà pericolosamente diverse da quello che sembrano... Ma non è tutto: Jackson effettua due viaggi in un futuro non meglio precisato, in cui una misteriosa bambina di nome Emily gli mostra una New York totalmente devastata, mentre Manhattan sembra galleggiare in una dimensione surreale e perfetta. Jackson sarà costretto a prendere decisioni sconvolgenti che potranno compromettere per sempre la sua vita e quella di chi ama profondamente...

Recensione
Jackson vive a Manhattan con suo padre, ha una vita fatta di agi e ricchezza, ha un amico molto intelligente fissato con la tecnologia, Adam, e una bellissima fidanzata, Holly, con cui le cose vanno davvero bene. Ma ha anche un grande segreto: sa viaggiare nel tempo. I suoi poteri sono limitati, può tornare indietro solo di poche ore e le sue azioni non hanno ripercussioni sul futuro. Per Jackson è quasi un gioco all'inizio e con Adam cerca di scoprire come funzionano i suoi poteri con veloci incursioni nel passato. Tutto smette di essere un gioco il giorno in cui due uomini armati fanno irruzione nella stanza di Holly e le sparano. Jackson in preda al panico salta nel tempo finendo nel 2007, due anni nel passato. Non era mai andato così indietro. Il ragazzo capisce subito che questa volta c'è qualcosa di diverso perchè per quanto sforzi faccia non riesce più a tornare nel 2009. Decide quindi di spacciarsi per il sè stesso dell'anno corrente e ricominciare  da capo con Holly, che nel 2007 non lo conosceva ancora, per cambiare il futuro e fare in modo che lei non muoia. Le cose si fanno da subito parecchio complicate. Attraverso i suoi viaggi nel tempo Jackson inizia a sospettare che suo padre nasconda qualcosa di grosso e di davvero importante che lo riguarda, e incontra diverse volte una bambina misteriosa che gli mostra il futuro. Jackson scoprirà infine la verità e dovrà prendere alcune decisioni davvero difficili per il bene delle persone che ama.. Al contrario del più recente Stay, che si concentrava principalmente sull'elemento romance, questo libro prende tutta un'altra direzione. Jackson si ritroverà tra due fuochi: da una parte la divisione della CIA chiamata Tempesta, dall'altra una misteriosa società chiamata NDT formata da viaggiatori del tempo. Jackson dovrà decidere da che parte stare. Il libro è ricco di azione, sparatorie, combattimenti, ma ci sono anche moltissimi misteri da svelare, non solo sul passato e sulle origini del nostro protagonista, ma anche sui personaggi che lo circondano. Questo libro ha tutti gli ingredienti giusti per appassionare il lettore e trascinarlo in un mondo incredibile dove niente è come sembra. Oltre all'azione e all'avventura, troviamo un pizzico di romanticismo, tanti momenti divertenti, ma anche altri più drammatici, con la storia della la sorella gemella di Jackson morta di tumore diversi anni prima. Ho apprezzato il fatto che la storia fosse raccontata dal punto di vista maschile, cosa abbastanza rara in questo genere di romanzi, anche se in certi punti il tocco femminile dell'autrice si fa comunque sentire. I personaggi sono molto ben caratterizzati,dal primo all'ultimo. Mi è piaciuta moltissimo Holly, una ragazza deliziosa, intelligente e molto dolce, non ci si può stupire se il nostto protagonista ha perso la testa per lei! Lui d'altro conto è un tipo molto forte e intelligente,ma anche molto dolce. E' un ragazzo giovane che compie come tutti noi degli errori, ma che vediamo crescere pagina dopo pagina raggiungendo una maturità sconosciuta a molti diciannovenni. Un personaggio molto interessante è anche Adam, l'amico super tecnologico di Jackson. Ha una mente brillante ed è appassionato di scienza e tecnologia. Mi ha divertito molto vederli alle prese con i loro esperimenti. C'è chi sarebbe impazzito nel sentire il proprio migliore amico confessare di essere capace di viaggiare nel tempo, lui invece da subito ha avuto un approccio molto scientifico verso la cosa e l'ha trascinato in una serie di esperimenti costringendolo anche a tenere un diario aggiornato sull'argomento. L'ultimo personaggio che cito è il padre di Jackson, un uomo molto misterioso ed ambiguo fin dall'inizio. Alcune delle rivelazioni più interessanti riguarderanno proprio lui, che si rivelerà molto più di un semplice uomo d'affari alle prese con riunioni amministrative e clienti stranieri. L'autrice non ci permette di fidarci di lui, facendo emergere elementi nuovi che lo riguardano per tutta la lunghezza della storia. Non ci permette di fidarci fino a che non si fida Jackson. Questo romanzo è costruito davvero magistralmente, come un puzzle che piano piano viene riassemblato. E' brillante e avventuroso, uno di quei libri che tiene il lettore col fiato sospeso. Sebbene sia solo il primo libro di una trilogia, alla fine non ci lascia troppo in sospeso, con un finale toccante e commovente che celebra la grandezza dell'amore, quall'amore indistruttibile per cui si è disposti a sacrificare anche la propria felicità. Nonostante il finale appaganete, rimane comunque una grande curiosità e tanta voglia di continuare la serie, per scoprire tutti i misteri che ancora si nascondono tra le pagine. Se cercate qualcosa di emozionante, ma anche romantico, con quel tocco di originalità in più che non si trova spesso, questo è il libro che fa per voi!                            Valutazione: Bellissimo!

Abbiamo riso di nuovo e siamo andati avanti così tutta la notte. Holly era seduta al bancone della cucina, ad ascoltare le mie battute, mentre io preparavo delle uova strapazzate. Era bellissima, avvolta nel mio accappatoio blu, con i capelli bagnati e le guance ancora rosse. Ora che ci ripensavo, avrei potuto prolungare quel momento per settimane ed essere felicissimo. Forse anche per mesi. 
Niente è andato per il verso giusto. Eppure è stato perfetto. 

15 commenti:

  1. Mi hai incuriosita molto! Ho letto Stay e non mi ha entusiasmato, ma Tempest sembra molto più "movimentato" e interessante, lo aggiungo alla WL *-*
    -Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sicuramente! Stay era molto più incentrato sul lato romantico, mentre qui si spara, si combatte,c'è gente che vola giù dai tetti e cose simili, è molto più avvincente da questo punto di vista :)

      Elimina
  2. Sapevo ti sarebbe piaciutooooooo!!!!
    Io ho amato la scena di Jackson con la sorella... ho pianto come una fontana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ç_ç E la fine poi ç_ç Come soffro ç_ç

      Elimina
    2. è che dovremo aspettare ancora per Vortex!!!!!!

      Elimina
  3. Ce l'ho in libreria e ogni tanto mi chiama e mi guarda y___y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu non gli rispondi poverino?ç_ç

      Elimina
  4. Ciao piacere di conoscerti, visto che ami la lettura, ti va di leggere i miei 9 modi di morire e 5 di sopravvivere? li trovi qua: http://elisabettapendola.com . grazie e se non hai voglia mi puoi dire anche solo ciao, mi farà piacere ;-)

    RispondiElimina
  5. Ecco, ti è piaciuto da impazzire...sono l'unica a cui non è piaciuto poi così tanto xD Spero il secondo (se mai arriverà) mi faccia cambiare idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è successo con The Selection xD Io l'ho amato e la maggior parte della gente no xD Ognuno ha i suoi gusti, non possiamo farci niente xD

      Elimina
  6. mmmm devo leggerlo. ne parlano tutti bene..aiuto..morirò ripetendo devo leggerlo O.o, non ci sto più dietro alle letture

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dico sempre che abbiamo un vita troppo breve per leggere tutto quello che vorremmo T.T

      Elimina
  7. Okay, lo metto subito in WL *W*
    Dove ci sono viaggi nel tempo ci sono per forza anch'io, e ovviamente un po' di adrenalina qua e là non guasta mai :3
    Scalerà la mia TBR list in men che non si dica, mi sa ^^

    RispondiElimina
  8. Anche a me e piaciuto un sacco , ma qualcuno sa quando uscirà il film ??

    RispondiElimina