mercoledì 23 aprile 2014

Chi ben comincia #5

Oggi mi sento buona, quindi non vi farò sbavare sull'incipit di un libro che non si sa se potremo mai leggere. Ho scelto invece quello di un libro che sta per uscire e che avremo tra le mani tra pochi mesi. Gioia e giubilio! Si tratta del seguito dell'adorabile Stay, di
 



 Chi ben comincia.. 
Time After Time di 
 
In uscita il 3 giugno in Italia 




Niente è cambiato. Sono stato via per tre mesi, poi sono stato a casa per altri tre, e ancora,  tutto è esattamente come prima che partissi.
“Andate alla festa di Megan la settimana prossima?” chiede Sam.
Il mio sguardo percorre il cerchio e tutti annuiscono. Ovvio che ci vadano. L'estate è quasi finita e i genitori di Megan sono sempre impegnati e mai a casa, una combinazione che garantisce svariate occasioni di bere e fare sesso.
“E tu?” Sam mi indica con il mento. “Ci stai, Coop?”
“Non posso.” dico, evitando il suo sguardo. “Sarò fuori città.” Inclino la testa all'indietro e finisco il mio Gatorade. Abbiamo fatto skate per Lafayette Park nell'ultima ora e sono assetato.
“Ancora?” Si allunga per prendere una manciata di Doritos e poi passa il sacchetto in giro. “Hai perso la sua ultima festa, ed è stata epica.” Tutti annuiscono di nuovo. Ryan conferma con un “Davvero epico.”
Guardo altrove con un'alzata di spalle. “Odio mancare, ma ho promesso a mia mamma che sarei andato a trovare la nonna prima che la scuola inizi.” Mi sento un po' colpevole per queste bugie: probabilmente non sarei comunque andato alla festa di Megan, anche se fossi stato da queste parti, e mia mamma non ha idea del fatto che andrò a trovare la nonna.
Sam si schiarisce la voce e si guarda intorno. “Chi ha le patatine?” Drew ne prende una grande manciata e tutti si passano il sacchetto fino a che non arriva a Sam. 
“Sei sicuro che non ci sia un'altra ragione per cui stai andando fuori città?” chiede. Tutti smettono di sgranocchiare e ci guardano, in attesa della mia risposta.
Mi appoggio allo skateboard. “Come cosa?” Il mio cuore inizia a correre, ma mi costringo a stare fermo. A sembrare indifferente e imperturbato. Spingo Anna fuori dai miei pensieri, sperando che questo mi renderà più convincente.
Un grande sorriso increspa gli angoli della bocca di Sam. Posso sentire il resto dei ragazzi muoversi intorno a noi. Sam all'improvviso prende il sacchetto e mi tira addosso una patatina, e io la schivo. “Ti sto solo prendendo in giro.” dice, e tutti ridono ricominciando a sgranocchiare.
Ryan tira fuori il cellulare dalla tasca e controlla lo schermo. “La pausa è finita.” Si alza, si fa saltare lo skate board in mano, e si allontana dalla zona in cemento circondata da segnali NO SKATEBOARD.
Ha ragione. Probabilmente abbiamo altri dieci minuti prima che uno dei vicini chiami la polizia.
Se ne vanno tutti, ma io e Sam rimaniamo indietro. Prendo il sacchetto di patatine, proprio quando sta per prenderlo lui, tiro indietro la testa e svuoto le briciole rimaste nella mia bocca
“Tieni.” Glielo allungo
“Fai schifo” dice lui, ma sta sorridendo mentre prende il sacchetto vuoto e lo infila nello zaino. Posso vederlo che mi guarda con la coda dell'occhio, ma poi scuota la testa e guarda altrove. 
Livello di difficoltà 6/10

Titolo: Time After Time (Time Between Us #2)
Autore:

Editore: Disney-Hyperion
Pagine: 368
Prezzo: 17,99 $
Anno: 2013
 
Trama: Chiamare quella di Anna e Bennett storia a distanza è poco: lei vive a Chicago nel 1995 e lui è un viaggiatore del tempo dalla San Francisco del 2012. Non avrebbero mai dovuto incontrarsi, ma l'hanno fatto. Si sono innamorati, anche se sapevano di non doverlo fare. E hanno trovato un modo di stare insieme, nonostante tutte le stranezze. Non è una soluzione perfetta, comunque, con Bennett incapace di stare nel passato per più di una breve visita, saltando eventi cruciali del suo presente per stare con Anna nel suo. Entrambi confidano nel fatto che troveranno un modo di far funzionare cose.. finchè Bennett non assiste ad un evento che non avrebbe mai dovuto vedere (e che di sicuro non si aspettava). Le decisioni che prende dal quel momento in poi solidificheranno un futuro che non vuole?

6 commenti:

  1. Il primo era carino carino: lo leggerò, spero :))

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe tanto poterlo leggere, ma non riesco in lingua, quanti me ne perdo...

    RispondiElimina
  3. Devo ancora leggere "Stay" che è in wishlist tipo da ventordici anni...

    RispondiElimina
  4. Il primo libro mi era piaciuto abbastanza :9 molto carino e la storia non era banale! ^^ Comunque ti ho taggata qui! :3 http://ikadreaming.blogspot.it/2014/04/tag-11-expectation-vs-reality.html buon sabato!

    RispondiElimina
  5. Stay mi era piaciuto molto, felicissima che a breve esca il seguito, non vedo l'ora di leggerlo *_*

    RispondiElimina
  6. Oooooh *___* anche a me Stay era piaciuto tanto, non sapevo che avessero confermato la pubblicazione del seguito in Italia!

    RispondiElimina