martedì 25 giugno 2013

RECENSIONE: Demonglass - Rachel Hawkins

Titolo: Demonglass (Hex Hall #2)
Autore: Rachel Hawkins
Editore: Hymperion 
 
Pagine: 359
Prezzo: 8.99 $
Anno: 2011


Trama: Sophie Mercer pensava di essere una strega. Proprio per questo era stata mandata a Hex Hall, un riformatorio per Prodigi (ovvero streghe, mutaforma e fate). Ma poi ha scoperto il segreto della sua famiglia e ha scoperto anche che il ragazzo per cui aveva una cotta, Archer Cross, è un agente dell'Occhio di Dio, un gruppo deciso a cancellare i Prodigi dalla faccia della terra. Si è scoperto che Sophie è un demone, uno degli unici due al mondo, l'altro è suo padre. Quel che è peggio, i suoi poteri minacciano la vita di tutti quelli che ama. E' proprio questo il motivo per cui Sophie decide di andare a Londra per la Rimozione, una procedura pericolosa che potrebbe distruggere non solo i suoi poteri, ma anche la sua vita. Ma quando Sophie arriva, fa una scoperta sconcertante. I suoi nuovi coinquilini? Sono anche loro demoni. Questo significa che qualcuno sta evocando demoni in segreto con il progetto di utilizzare i loro poteri, probabilmente non per il bene. Nel frattempo, l'Occhio da la caccia  Sophie usando Archer. Ma lei non sente più niente per lui, no?

Recensione 
Avevamo lasciato Sophie distrutta e confusa: non solo il suo adorato Archer si è rivelato essere un agente dell'Occhio di Dio, non solo Elodie è morta in un terribile scontro con la sua bisnonna, ma Sophie ha scoperto anche di essere un demone, e non una strega! Lo so, è stata decisamente una giornata no per lei, ma questo non è che l'inizio. Spaventata dai suoi stessi poteri e dalla loro instabilità la ragazza decide di sottoporsi alla Rimozione per evitare il rischio di perdere il controllo e di fare del male a qualcuno, suo padre però si oppone e le propone di passare l'estate con lui in Inghilterra per poter parlare in modo più approfondito della cosa. Sophie accetta, a condizione di poter portare con sè anche l'amica Jenna, ma non sarà l'unico abitante di Hex Hall a viaggiare con loro: anche Cal viene convinto con una scusa a godersi un'estate in Inghilterra con l'allegra compagnia. In questo secondo capitolo lo conosciamo un po' meglio e scopriamo che lui e Sophie sono fidanzati, destinati fin dalla più tenera età a passare la vita insieme. Inizialmente nessuno dei due prende la cosa sul serio, chi ha più fiducia nei matrimoni combinati? Ma piano piano scopriamo che i sentimenti di Cal sono molto più profondi di quello che vuol far credere. Ma non temete, Hex Hall non si trasformerà nel solito triangolo amoroso: il cuore di Sophie è ancora disperatamente legato ad Archer, nonostante il suo tradimento, e Cal sa bene con chi deve competere, quindi se ne sta saggiamente in disparte. Tornando all'Inghilterra, fin da subito Sophie scopre che qualcuno sta evocando dei demoni, per scopi probabilmente nefasti, e che il Concilio ne ha la prova: nella tenuta vivono infatti altri due demoni, due giovani di nome Daisy e Nick, evocati da pochissimo tempo, senza nessun ricordo della loro vita precedente. Come se non bastasse, Archer riappare, rendendo tutto ancora più complicato.. Ho amato questo libro, anche più del primo, se possibile. Mi è piaciuto vedere Sophie alle prese con il neonato rapporto padre-figlia con la sua solita ed irresistibile ironia e conoscere finalmente di persona l'irraggiungibile Capo del Concilio. Lui si è rivelato più interessante di quanto mi sarei aspettata: se da una parte ricalca perfettamente il prototipo di padre iperprotettivo, dall'altra è un po' goffo in questo nuovo ruolo che non ha mai dovuto affrontare prima. Sophie d'altro canto non è abituata ad avere accanto una figura maschile e all'inizio prova soggezione e timore verso di lui, lo vede come una figura autoritaria, più che come un padre, soprattutto per il suo ruolo nel Concilio. In questo secondo capitolo conosciamo meglio anche Cal, che comunque ci da la sensazione di rimanere tutto il tempo in un angolino. E' un personaggio affascinante, il classico ragazzo cupo e silenzioso che tiene i suoi sentimenti per sè. Sebbene ci faccia credere per tutto il tempo di non provare nulla per Sophie alla fine riesce a stupirci, a farci intuire l'intensità dei suoi sentimenti e a farsi apprezzare perchè invece di approfittare della vicinanza della ragazza è rimasto in disparte aspettando che lei fosse pronta a dimenticare Archer. Ecco parliamo di Archer: se con la fine del primo capitolo eravamo convinte che fosse dalla parte dei cattivi e che avesse solo finto, qui capiamo che non è così, e che in realtà è molto confuso perchè nonostante la sua missione, lui prova dei veri sentimenti per la giovane demone. Come due novelli Romeo e Giulietta, Archer e Sophie si ritrovano a combattere per il loro amore a dispetto delle rispettive fazioni. Altri due personaggi che invece incontriamo per la prima volta sono Nick e Daisy, due giovani demoni che il Concilio è riuscito a mettere in salvo da qualsiasi cosa avesse in mente il loro creatore. I due si rivelano fin da subito un po' ambigui, ma non vi dirò nulla su di loro e sulle loro origini, se non che sono una coppia e sono davvero teneri insieme. Non dimentichiamoci di Jenna, anche stavolta è al fianco della nostra protagonista, peccato che questa volta il suo ruolo sia più secondario. Chiude il quadro Lara, la sorella della direttrice di Hex Hall, che sarà un personaggio chiave per questo nuovo capitolo. La donna per discendenza avrebbe dovuto avere un ruolo molto più importante nel Concilio, ma la cosa non sembra turbarla, anzi è un turbinio di efficenza. La storia come sempre è avvincente e ricca di colpi di scena inaspettati che ti trascinano fino alla fine prima ancora che tu te ne accorga. Il finale lascia con il fiato sospeso e col desiderio di mettere subito le mani sul terzo capitolo. Se avete amato il mondo di Hex Hall questo secondo capitolo non vi deluderà! 
                                                                                                       Valutazione: Imperdibile!

Questa cosa tra noi è la cosa più reale che ho da molto tempo. Tu sei l'unica cosa reale

6 commenti:

  1. Peccato che questa serie non sia stata ancora tradotta in italiano, vorrei leggerla da quando l'ho scoperta ma non ho ancora avuto il coraggio di cimentarmi nella lettura in inglese :P
    nuova follower, adoro il tuo blog, complimenti! ;-)
    ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero davvero che la portino presto da noi, perchè è meravigliosa e vale la pena *_*
      Ti ringrazio per i complimenti e benvenuta :3

      Elimina
  2. io l'ho adorata la serie hex hall!!concordo con angela..devono portarla in italia..merita!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! Continuo a chiedermi come sia possibile che arrivino certe schifezze, mentre serie come questa no! Ingiustizia :/

      Elimina
  3. Voglio troppo questa serie *^* Lo ammetto, la voglio soprattutto per le copertine ma ne parlate tutti così bene che mi sta ossessionando. Spero che la petizione dia i suoi frutti, aspetto solo quello.
    Bella recensione ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le copertine sono bellissime, ma il contenuto anche di più ** Spero tanto anche io che arrivi in Italia,così tutti potrete leggerla **

      Elimina