mercoledì 17 aprile 2013

Dal libro al film #2: Forrest Gump

Oggi vi voglio parlare di un film molto famoso,ovvero Forrest Gump, uscito nel 1994. Non molti sanno che è tratto dal libro omonimo di Winston Groom uscito nel 1986. Io l'ho scoperto qualche mese fa e fortunatamente sono riuscita a recuperlo e a leggerlo. Ecco il mio pensiero in merito :)


Titolo: Forrest Gump
Titolo originale: Forrest Gump
Regista:
Robert Zemeckis

Anno: 1994
Prodotto da:
Paramount Pictures
Durata:
142 min

Budget: 55 milioni di dollari
Incasso totale:
677 milioni di dollari
Cast:  Tom Hanks, Sally Field, Robin Wright
Tratto da: Forrest Gump di Winston Groom


Trama: Seduto sulla panchina ad un bus-stop di Savannah, Forrest Gump ricorda la sua infanzia di bimbo con problemi mentali e fisici. Solo la mamma lo accetta per quello che è, e solo la piccola Jenny Curran lo fa sedere accanto a sé sull'autobus della scuola. Sarà lei a incitarlo, per fuggire a tre compagnetti violenti, a correre, liberando così le gambe dalla protesi. Attraverso trent'anni di storia americana vista con gli occhi della semplicità e dell'innocenza, Forrest diventa un campione universitario di football, mentre è sempre più innamorato di Jenny che però lo considera un fratello. Assiste ai disordini razziali in Alabama ed incontra Kennedy poco prima dell'assassinio. Si arruola quindi nell'esercito, dove fa amicizia con il nero Bubba, un pescatore di gamberi che gli comunica la sua passione. Dopo un fugace incontro con Jenny che canta a Memphis, Gump va a combattere in Vietnam.

Dal libro al film: similitudini e differenze 
Forrest Gump è un film famosissimo ma pochi sanno che è stato tratto dal libro ominimo scritto da Winston Groom uscito nel 1986. Moltissimi dicono che questo sia uno dei pochi casi in cui il film è migliore del libro. Io sono d'accordo solo in parte. Credo che il film sia bellissimo e che i personaggi siano stati meglio caratterizzati rispetto al libro, ma tra le pagine sono rimaste moltissime avventure davvero incredibili che mi hanno fatto amare questa storia ancora di più. La prima parte delle vicende raccontate nel libro sono state riportate molto fedelmente sul grande schermo, ma nel libro c'è una seconda parte che non è stata assolutamente presa in considerazione, forse perchè le avventure di Forrest qui diventano un po' più assurde. Forrest va nello spazio per esempio, e quando rientra finisce su un'isola deserta dove rimane a vivere per alcuni anni insieme ad una tribù di cannibali. Finisce anche sul set di un film, diventa un affermato campione di scacchi e anche un famoso musicista. Insomma le avventure del Forrest cinematografico sono solo una piccola parte di quelle che compie il Forrest letterario. Ciò che davvero è cambiato nella trasposizione cinematografica è la caratterizazione dei personaggi e in particolare quella di Forrest stesso. Prendiamo per esempio la mamma: nel film il suo personaggio è quello di una madre forte che protegge suo figlio a qualunque costo,come una leonessa,mentre nel libro ci appare sempre molto fragile,sempre a piangere o a preoccuparsi per il figlio, tanto che spesso lui evita di raccontargli le sue avventure per paura di farla preoccupare. Anche il personaggio di Jenny è quasi irriconoscibile: nel film è un personaggio davvero complesso mentre nel libro è piuttosto piatta e perde buona parte del suo fascino. Vale più o meno lo stesso discorso per tutti i personaggi principali, ma qui parliamo di un cambiamento in positivo per fortuna. Il film è riuscito a sistemare quella che è l'unica falla del libro, ovvero le personalità poco profonde dei personaggi. Infine parliamo un po' di Forest: nel film lui appare come una persona totalmente pura e ingenua con la sua filosofia del 'Stupido è chi lo stupido fa' , mentre nel libro è molto ironico ed è ben consapevole dalla sua situazione tanto da ripetere spesso 'Non sono stupido,solo idiota'. Sono molte quindi le differenze tra il libro e il film,ma questo non significa che non possiamo amare entrambi. Se qualcuno ancora non ha visto questo film lo consiglio,ma ancora di più consiglio il libro che grazie soprattutto a quella parte che al cinema è stata tagliata è un libro davvero divertente :)
  
Curiosità
-Il film ha vinto 6 Oscar e 3 Golden Globe

-Dopo il successo del film Winston Groom ha pubblicato il seguito 'Gump&co' in cui viene raccontata la vita di Forrest dopo la morte di Jenny. Il progetto di un sequel al cinema però non è andato in porto
-Il film è partito con un budget di 55 milioni di dollari e ha incassato dodici volte tanto
-L'autore del libro avrebbe dovuto ricevere per contratto il 3% degli incassi, circa 20 milioni, ma non è mai stato pagato. La disputa è stata risolta solo molto tempo dopo.
-Bill Murray, John Travolta e Chevy Chase hanno rifiutato il ruolo di Forrest Gump.
-La famosa panchina è stata rimossa dal suo luogo d'origine e portata in un museo per evitare di essere distrutta dal maltempo o rubata
- Il primo ragazzo nel bus della scuola che si rifiuta di far sedere Forrest vicino a lui è interpretato da Alexander Zemeckis, figlio di Robert Zemeckis, mentre la ragazza con i capelli rossi nel bus della scuola è la figlia di Tom Hanks, Elizabeth Hanks 


3 commenti:

  1. Nuovissima follower! :)
    Non pensavo ci fosse anche il libro di Forrest Gump! Bel post! :) Non ho visto ne il film ne ho letto il libro ma devo recuperare!!!
    Ti va di fare un salto sul mio blog? http://welcome--to--the--city--of--bones.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Il libro è davvero divertente. Nel film hanno cercato di mantenere un certo contegno e hanno eliminato tutte le scene più folli che mi hanno fatto morire dal ridere xD E' proprio da leggere e da vedere ;) Comunque certo passo volentieri!:)

    RispondiElimina
  3. Mi è piaciuto sia il film che il libro che ho letto un bel pò di tempo fa...Il libro era molto piacevole e divertente, il film invece mi fa commuovere ogni volta, piango come una scema anche se l'ho già visto circa un milione di volte!!!
    Complimenti per la recensione :)

    Un bacio <3

    RispondiElimina