Logo-blog-6

mercoledì 1 settembre 2021

APRIRE UN BLOG NEL 2021 • 10 motivi per cui ne vale la pena

Blogger al lavoro
I tempi sono cambiati e così anche il modo in cui la gente usa internet. Prima dell'avvento dei social, blog e forum la facevano da padroni. Ti serviva un tutorial di cucina? Volevi vedere le ultime foto del tuo attore preferito? Volevi sapere come replicare il make up di questa o quella celebrità o come smontare un frullatore? C'era sicuramente qualcuno su internet che ti veniva in aiuto. Con gli anni le cose sono cambiate. Sono nati Facebook, Instagram, Tiktok, Youtube. Internet è diventato un luogo molto più visivo, gli utenti hanno iniziato ad essere attirati più dai video e dalle foto che dalle parole. Ma i blog non si sono arresi. Nonostante il traffico con il tempo sia sicuramente diminuito, molti blogger hanno continuato a portare avanti la loro passione, affiancando al sito i social, ottima vetrina. Lati negativi ce ne sono, come in tutto. Ma aprire un blog nel 2021 ha senso? Ne vale la pena?? Secondo me sì. Da piccola e umile blogger vi lascio la mia esperienza :)

10 motivi per cui vale ancora la pena aprire un blog

1. É un ottimo esercizio di scrittura

Se ami scrivere, avere un blog è sicuramente un buon esercizio. A prescindere di quale argomento vuoi trattare, una buona scrittura è fondamentale. Non sai quante volte nel corso degli anni mi è capitato di leggere articoli e recensioni pieni di strafalcioni grammaticali, di frasi sconclusionate, di giri di parole infiniti. All'inizio è piuttosto normale, basta guardare i primi post di un blogger qualsiasi. Ma destreggiarsi quotidianamente tra opinioni, recensioni, ricerche ed articoli aiuta moltissimo. Che sia una vostra passione, o parte del vostro lavoro, da blogger sicuramente imparerete molte cose sulle parole!

 

Lavoro al computer2. É un hobby sano e creativo

Gestire un blog occupa molto tempo, soprattutto se vuoi fare le cose come si deve, ma è costruttivo e stimolante. Ti ritrovi sempre a pensare a nuove cose da proporre, nuove rubriche, nuovi contenuti. Mantiene la tua mente sempre attiva e ti spinge a provare cose nuove e diverse. Ti spinge a studiare, a leggere, a guardare ciò che fanno gli altri, a cercare ispirazione in ogni piccolezza della vita. Ti spinge a migliorare sempre. Questo è uno degli aspetti che preferisco!

3. Ti rendi utile 

Creare contenuti interessanti e utili può renderti un punto di riferimento nel tuo settore. Che tu scriva articoli informativi, recensioni, tutorial, guide o qualsiasi altra cosa, ci saranno degli utenti che leggeranno ciò che scrivi, utenti che si imbatteranno nel tuo blog alla ricerca di informazioni o risposte, utenti che ti scriveranno mail o messaggi per un consiglio o un aiuto. Sapere che qualcuno è riuscito a risolvere un problema grazie a te, che ha scoperto qualcosa di nuovo, che ha seguito un tuo consiglio, insomma, che in qualche modo sei stato utile e prezioso grazie alle tue parole, è davvero soddisfacente.   

Essere blogger è un lavoro impegnativo e passi molto tempo al pc

4. Puoi avere controllo su ciò che pubblichi e condividi

Con un blog hai completa libertà. Non devi consultarti con nessuno, nè chiedere permessi o approvazioni. Sei padrone del tuo piccolo spazio e puoi costruirlo secondo le tue regole, come un vestito cucito su misura da una sarta. Non hai limiti di spazio, puoi scrivere quanto vuoi, inserire foto, video, link. Potenzialmente puoi fare qualsiasi cosa desideri, dipende solo da te. Ovviamente ogni piattaforma ha le sue regole, ma è semplice seguirle. 

5. Hai la possibilità di imparare un sacco di cose

Essere blogger comporta un sacco di lavoro e un sacco di competenze. Non sei solo blogger. Con il tempo diventi anche fotografo, content creator, social media manager, grafico, web master. Devi avere almeno un'infarinatura di marketing, capire come funziona la SEO, come analizzare i dati e il traffico del tuo sito, come preparare un calendario editoriale, come programmare post e organizzare eventi promozionali. E queste sono solo le prime cose che mi vengono in mente. All'inizio non ne avevo davvero idea, ma con il tempo ci ho preso la mano e ora sono molto fiera delle cose che ho imparato a fare. Anzi, l'ho presa parecchio seriamente e andando avanti ho iniziato a studiare e fare pratica, appassionandomi sempre di più!  

6. Puoi pubblicizzare il tuo brand/negozio/servizio

Un blog può essere un hobby, ma anche un lavoro. Può essere un mezzo per ampliare il tuo pubblico e farti pubblicità. Che tu venda un corso, un servizio, un prodotto, che tu sia una creativa o un'artista, che tu abbia un negozio, un blog può essere un'incredibile vetrina, in cui i potenziali clienti possono trovare tutte le informazioni utili. 

7. É un mezzo di auto analisi e miglioramento personaleLibri e computer

Io sono sempre stata una persona molto timida e questa cosa all'inizio si rifletteva molto sul blog o suoi social. Niente foto, niente video. C'era a malapena il mio nome. Mi vergognavo a mostrarmi, preferivo scrivere che parlare. Con il tempo le cose sono cambiate. Certo sono ancora timida, ho ancora qualche difficoltà a parlare e può capitare che l'agitazione o l'emozione mi facciano un po' incespicare, ma ho affrontato cose di cui non mi credevo capace. Ho intervistato molti autori dal vivo. Ho organizzato eventi promozionali collaborando con altre blogger. Ho viaggiato da sola per partecipare a fiere ed eventi. Ho fatto qualche diretta su Instagram. Una volta ho perfino presentato un incontro con l'autore in libreria. Non l'avrei mai e poi mai pensato, quando ho aperto I libri sono un antidoto alla tristezza. So quali sono le mie debolezza, ma negli anni ho cercato di combatterle e di migliorare. Non posso definirmi una persona sicura ed estroversa, probabilmente non lo sarò mai, ma sono neppure più la persona che aveva paura perfino di mostrare il viso. E questo grazie al blog. E non è l'unico aspetto su cui mi ha aiutato! Per certi versi è quasi terapeutico.

8. Non ci sono limiti alla fantasia

Puoi creare uno spazio tutto tuo, non hai nessuno che ti mette paletti. Qualsiasi siano gli argomenti che ti appassionano puoi portare il tuo contributo nel modo che preferisci. Vuoi un unicorno in mezzo alla pagina? Puoi farlo! Vuoi che il Puntatore del mouse diventi una zampetta felina? Puoi farlo! Hai una pagina bianca davanti a te in cui riversare la tua personalità, rendendolo uno spazio sicuro costruito su misura per te.

Libri, caffè e si lavora

9. Ci sono possibilità di guadagno

Non è così facile, ma sono molti i blogger che riescono a guadagnare. Dipende molto dall'argomento di cui ti occupi e da quanto traffico riceve il tuo sito, ma le possibilità ci sono: banner pubblicitari, affiliazioni, collaborazioni, patreon, vendita di corsi/prodotti digitali. Se sei un beauty blogger è più facile, noi bookblogger siamo un po' più sfortunati da questo punto di vista, ma si può sempre provare. Se ottieni un buon seguito hai diverse possibilità! Una forte community è assolutamente necessaria se vuoi monetizzare, ti serve un pubblico che si fidi di te, che ami i tuoi contenuti e che ti appoggi.

10. Conosci tante persone nuove e fai belle esperienze

Io sono di natura una persona poco socievole, ma devo dire che in questi anni ho conosciuto un sacco di belle persone, con cui è nato un bel rapporto. Mi è capitato di incontrare tanti colleghi blogger dal vivo, di organizzare giornate insieme o di partecipare in gruppo ad eventi letterari ed è stato sempre molto divertente. Ho un sacco di bei ricordi e in questi anni ho fatto tante belle esperienze, mi sono proprio divertita e ho intenzione di continuare a farlo ;)

Vanessa, bookblogger
Questi sono solo alcuni dei motivi per cui secondo me vale la pena aprire un blog oggi. Io amo i social perchè sono riusciti a darmi molto, mi piacciono, mi appassionano, mi appagano, ma il cuore della mia attività rimane il blog. É la mia isola felice, il mio rifugio, la mia pagina bianca. Certo occorre molto più impegno rispetto ai social, questo è sicuro, ma è un'esperienza diversa e non abbandonerei mai il mio angolino!

Cosa ne pensi? Se hai un blog, ne sei felice? O sei pentito di averlo aperto? Se non ne hai uno, lo apriresti oggi o preferisci usare i social? Nei commenti mi piacerebbe leggere la tua storia ;)

2 commenti:

  1. Le possibilità di guadagno sono ben poche, soprattutto per il nostro settore, però se uno ha questa passione, perché no? Male non fa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel nostro settore è molto difficile è vero XD

      Elimina

Grazie per aver letto il mio post ❤
Lascia un commento se ti va!