lunedì 24 luglio 2017

Subscription Box #5: Born to Read Box (Giugno 2017)

Ciao a tutti! Come avete letto se mi seguite su Facebook, in questo periodo ho rallentato il ritmo e per tutto agosto il blog sarà ufficialmente in vacanza! Non tanto per impegni o altro, ma perchè ho bisogno di un po' di tempo per fare una serie di modifiche al blog, grafiche e di contenuto. Oltre a questo arriveranno un altro paio di post e poi ci rivediamo a settembre! Ho in mente nuove rubriche e iniziative, e da settembre le cose cambieranno molto! Vedrete! La pagina facebook invece continuerà ad essere attiva, per non perdere neanche una novità! Nel frattempo, oggi vi parlo della Born to Read Box di giugno,che i ritardatari possono ancora acquistare sul sito! Datele un'occhiata e poi ditemi che non la volete! *w*

Born to Read Box (Giugno 2017)
Welcome to the dark side
La box si presenta cupa e minacciosa fin da subito, grazie ad una speciale carta velina nera, in linea con il tema del mese! Una volta aperta, rivela sei oggetti letterari che sprizzano cattiveria e malignità. Sembra quasi di sentire le risate malvagie riecheggiare. *buahaha* Come sempre grazie alla password segreta è possibile accedere alla rivista The Quill, in esclusiva per chi acquista la box: approfondimenti, consigli di lettura e novità! Nenache stavolta sono rimasta delusa e ora vi mostro tutto nel dettaglio!

Iniziamo con il primo oggettino, che è una vera chicca: un infusore a forma di teschio in silicone. Mi piace da impazzire! Il teschietto si apre per inserire foglioline per tè e tisane varie e poi grazie alle pratiche ossa dall'altra parte della catenella può essere appoggiato alla tazza. Mi ha fatto pensare subito a Grimilde, la strega di Biancaneve, che tira fuori la mela avvelenata dal suo pentolone! Come si può farne a meno?
Passiamo poi ad altri piccoli oggettini. Vicino alla cartolina a tema, realizzata da Wonder's Clouds, abbiamo un pratico segnalibro (non bastano mai) ispirato a Moriarty, l'antagonista di Sherlock Holmes. Da un lato c'è la frase ''Every fairytale need a good old fashioned villain" mentre dall'altra "Moriarty Approved", il tutto decorato con faccine sorridenti e carta da parati a tema. A fargli compagnia c'è un bellissimo magnete realizzato sempre da Wonder's Cloud. Di questo oggettino c'erano cinque varianti ispirate ad altrettanti cattivi: Malefica, Sebastian (Shadowhunters), Melisande (Il dardo e la rosa), Darken Rahl (La spada della verità) e Legend (Caraval). Io da brava Disney addicted, ho scelto Malefica! Sulla calamita, insieme ad una bella illustrazione, c'è una frase del film in live action a lei dedicato.

Nella foto della box vedete anche un rotolino misterioso. Cosa contiene? Io mi sono precipitata subito ad aprirlo, come primissima cosa, perchè questo genere di cose attira la mia curiosità, come un gatto è attirato da un topo lol Arcano svelato! Srotolandolo ho scoperto un piccolo poster illustrato da Lucia Putrino: Darth Vader con tanto di spada laser e Morte Nera che minacciosamente ci dice 'You leave me breathless'. Aaaaw. Immaginate che gesto d'amore romantico sarebbe se aveste un fidanzato appassionato della saga di Star Wars ahah. Lo terrò da parte per il futuro, non si sa mai nella vita lol
E per ultimi, i miei preferiti! Sono stata felicissima di trovare il bellissimo mini Funko di Voldemort, un cattivissimo (ma adorabile) piccolo portachiavi dedicato al super cattivo per eccellenza! E' talmente carino che mi dispiace quasi usarlo! Per ora lo conservo con cura nella mia collezione! E poi *rullo di tamburi* un block notes malefico, meraviglioso, la cui grafica mi ha fatto morire dal ridere! Il supporto perfetto per architettari i miei piani malvagi per la conquista del mondo. *buahahah*Come si può vivere senza un block notes simile? Lo amo! Soddisfatissima come ogni volta ;) Seguite la pagina facebook di Born to Read Box per le prosisme novità!

mercoledì 12 luglio 2017

Novità della settimana (10/16luglio)

Ciao a tutti! Eccomi con il solito appuntamento dedicato alle novità della settimana! Personalmente, non ci sono molti titoli che attirano la mia attenzione ultimamente, ma d'estate è sempre così. Nonostante tutto, ho aggiunto comunque un titolo alla mia wishlist, ovvero Sirene di Laura Pugno! Mi ha colpito subito, non potevo ignorarlo! E voi? C'è qualcosa che vorreste leggere? Cosa porterete sotto all'ombrellone? :)

Titolo: La sorella
Autore: Louise Jensen          
Editore: Sperling & Kupfer              
Prezzo: 18,90 Euro                 
Data d'uscita: 11 Luglio 2017


Trama: Le ultime parole di Charlie continuano a perseguitare la sua migliore amica Grace, che non è più la stessa da quando lei è morta. Grace è una giovane maestra che vive tranquilla con Dan, conosciuto ai tempi del liceo. È una ragazza piena di sensi di colpa, perché si è sempre sentita responsabile della scomparsa delle persone che ha amato, persino di quella della sua migliore amica Charlie. Loro due avevano un legame speciale fin da ragazzine, quando avevano nascosto insieme la misteriosa memory box di Charlie. Ora quella scatola piena di segreti è l'unico oggetto rimasto a Grace come ricordo. Al suo interno, ha trovato la lista dei desideri dell'amica: il primo sarebbe stato ritrovare il padre che non aveva mai conosciuto. Per lealtà verso quella che per lei è stata una sorella, Grace decide dunque di indagare e ben presto si imbatte in un'altra donna, Anna, che sostiene di essere la vera sorella di Charlie. Sarebbe bellissimo ritrovare una famiglia, ma il suo arrivo è accompagnato da segnali inquietanti. Gli oggetti scompaiono. Arrivano telefonate silenziose nel cuore della notte. Messaggi minacciosi. Persino Dan si comporta in modo strano. E Grace è sicura che qualcuno la segua. È tutto nella sua mente o succede davvero? Per darsi una risposta, Grace inizia un agghiacciante viaggio nel proprio passato. E in quello della ragazza che credeva di conoscere come se stessa. 

Titolo: Un cattivo ragazzo come te
Autore: Huntley Fitzpatrick          
Editore: DeAgostini              
Prezzo: 14,90 Euro                 
Data d'uscita: 11 Luglio 2017


Trama: L’ultima cosa di cui una maniaca del controllo come Alice Garrett ha bisogno è un tipo come Tim Mason. Tim che è il migliore amico di suo fratello minore. Tim che attira i guai come una calamita. Tim che fiuta l’alcol anche bendato. Ma si sa, le cose non vanno sempre come si vorrebbe. Così, quando Tim si trasferisce nell’appartamento sopra il garage dei Garrett, Alice comincia a conoscerlo meglio. E capisce che dietro quella maschera da bad boy si nasconde un ragazzo che, dopo aver toccato il fondo, è pronto a tutto pur di cambiare. Anche a prendersi finalmente la responsabilità per il guaio che ha combinato un anno prima. Un guaio che Tim non ricorda nemmeno ma le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Qualcosa di così scomodo che potrebbe mettere fine alla storia con Alice ancora prima che abbia inizio. 

Titolo: Il cammino verso casa
Autore: Catherine Ryan Hyde          
Editore: AmazonCrossing              
Prezzo: 9,90 Euro                 
Data d'uscita: 11 Luglio 2017


Trama: Carly e Jen camminano. Camminano perché su di loro si è abbattuta una tragedia. Camminano perché hanno solo sedici e dodici anni e in tasca non hanno che pochi dollari. Camminano per non rischiare che qualche adulto le noti, chiami i servizi sociali e le divida. Camminano perché Carly vuole provare a tornare dall’unica persona di cui si fida, Teddy, il loro patrigno, e Jen vuole dimenticare l’orribile segreto che non riesce a condividere con nessuno. Inizia così il viaggio di Carly e Jen, centinaia di chilometri nel deserto e sotto il sole, tra animali selvatici e umani inaffidabili. Le due sorelle si imbatteranno in minacce e pericoli ma anche nella gentilezza inaspettata di alcuni sconosciuti.

Titolo: Sirene
Autore: Laura Pugno          
Editore: Marsilio              
Prezzo: 14 Euro                 
Data d'uscita: 13 Luglio 20
17


Trama: Samuel, sorvegliante di una vasca dove vengono allevate e nutrite le sirene destinate alla produzione della «carne di mare», si lascia tentare dal più pericoloso dei piaceri. Si unisce a una sirena femmina, sfuggendo a stento alla reazione istintiva di lei: divorare il maschio dopo il rapporto, come fanno le mantidi. Da quell'unione nasce Mia - mezzo sirena e mezzo umana - e da lei avrà, forse, origine una nuova specie cosciente. 

Titolo: Tutto cominciò per caso
Autore: Nina Lupi          
Editore: Newton Compton              
Prezzo: 10 Euro                 
Data d'uscita: 13 Luglio 20
17
 


Trama: Quando Elena, il giorno del suo compleanno, scopre per caso che suo marito l’ha tradita, fa le valigie e parte con il figlio alla volta della Puglia, verso i luoghi nei quali ha trascorso la propria infanzia. Arrivata a Lecce, si stabilisce nel palazzo in cui vive suo zio Gigi. È proprio qui che incontra Michele, un giovane pittore romano trasferitosi da poco in Puglia, per il quale comincia ben presto a nutrire una tenera simpatia. Durante una passeggiata notturna, sotto il cielo stellato di Lecce, Michele ed Elena fanno però una scoperta che rischia di complicare non poco la vita dell’intera città e che li coinvolge più di quanto loro possano immaginare. Si tratta di un segreto di famiglia, che qualcuno ha voluto tenere nascosto per molto tempo…

lunedì 10 luglio 2017

Non solo libri #4: The 100, Orange Is The New Black, Once Upon a Time, Girl Boss

Ciao a tutti! Visto che è un bel po' che non lo faccio, oggi inizio la settimana parlandovi di telefilm! Grazie a Netflix ho scoperto che perfino stirare può essere divertente e fare le faccende di casa non mi pesa più, finchè ho una connessione wifi e un cellulare al mio fianco! Al momento sono alle prese con la sesta stagione di Once Upon a Time che, tra una maglietta e una camicia, mi sta prendendo moltissimo! Mentre la finisco, vi parlo di qualcuna delle serie che mi sono vista ultimamente. E voi? Cosa state guardando? Cosa mi consigliate? :)

THE 100 (Stagione 1 e 2)
O MIO DIO. Ma dove ero io quando hanno iniziato questa serie? Non so perchè ho iniziato a vederla così tardi. L'HO AMATA ALLA FOLLIA. Ho divorato la prima stagione in un paio di giorni ed è diventata una vera e propria dipendenza, tanto che la seconda l'ha seguita a ruota. Non credo di aver mai guardato una serie tv così in fretta. Per qualche giorno ho letteralmente vissuto di questo show. Ho sofferto all'urlo di #maiunagioia, che ormai è l'hashtag ufficiale, ho gioito (molto poco), mi sono incazzata, gli ho urlato contro, ho shippato senza tregua, sono rimasta senza parole, ho sofferto (l'ho già detto?), ci ho fatto degli incubi, ho pianto e, in sostanza, non sono più riuscita a staccarmi dallo schermo. La storia è incredibilmente appassionante: ambientata in parte sulla Terra, ormai disabitata dopo una guerra nucleare, e in parte sull'Arca, un complesso creato con le stazioni spaziali in orbita al momento del disastro, segue un gruppo di cento giovani capitanati dall'impavida Clarke, strappati dal carcere e mandati sulla Terra per scoprire se sia ancora abitabile. Bello bello bello. E' tratto da una serie di libri, che però mi dicono essere piuttosto mediocri. Nel dubbio, per ora mi concentro sul telefilm.  PROMOSSO!

ORANGE IS THE NEW BLACK (Stagione 3,4 e 5) 
Dopo un esordio interessante, devo ammettere di aver perso presto interesse per questa serie. La seconda e la terza stagione mi sono passate davanti agli occhi senza lasciare un granchè dietro di sè. Tanta noia. Le cose hanno iniziato a farsi più interessanti con la quarta stagione, con l'arrivo di molti nuovi personaggi, tra detenute e guardie. La MCC per guadagnare il più possibile dalla prigione ha accettato molte più detenute di quelle che può gestire e le nuove guardie sono tutte prive di formazione ed esperienza per il ruolo. Avevo capito subito che sarebbe finita male. L'ultima puntata della quarta stagione mi ha spezzato il cuore ed è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La quinta stagione finora è stata la mia preferita. Finalmente un po' di azione. Revolution! L'ho guardata in pochi giorni, una puntata dopo l'altra come non mi era mai capitato con questa serie, un colpo di scena in agguato dietro ogni angolo. Il finale mi ha lasciato a bocca aperta e con il fiato sospeso e ora ho BISOGNO della sesta. SUBITO. Se penso che passerà almeno un altro anno prima di vederla mi sento male. Le cose si fanno sempre più interessanti. STA MIGLIORANDO!

ONCE UPON A TIME (Stagione 4 e 5)
Nonostante le critiche, continuo ad amare follemente Once Upon a Time e tutti i suoi personaggi. Rimane sempre tra i miei preferiti in assoluto, anche se ci sono momenti che mi piacciono di più e altri in cui un po' mi annoio. Della quarta ho adorato tutto: Frozen, l'Autore, l'Apprendista, lo sconvolgente finale. L'ho guardata in pochi giorni come ipnotizzata. La quinta invece l'ho vista più lentamente, anzi, mi sono perfino fermata per un po' dopo le prime puntate. Ho trovato piuttosto noiosa la prima parte, Camelot, re Artù e tutta la tavola rotonda, e non mi ha fatto impazzire neppure la storyline di Dark Emma, anche se aveva il suo fascino, mentre la seconda metà della stagione, con Ade e l'oltretomba, mi ha molto appassionato e coinvolto. Con questa stagione la serie ha iniziato ad ampliarsi, come già successo con Oz e Frankestein in passato, abbracciando anche leggende mitologiche e classici della letteratura, con personaggi come Hercules o Dr. Jekyll e Mr. Hyde. Ma la cosa più bella sono sempre Emma e Hook. Shipping hard. PROMOSSO!

GIRLBOSS (Stagione 1)
Cercavo qualcosa di carino e non troppo lungo e su Netflix mi sono imbattuta in Girlboss, di cui avevo sentito pareri positivi. Sono partita con aspettative non particolarmente alte, ma discrete. Il mio responso? Noia. L'idea di base è interessante, anche perchè ispirata alla vera storia di Sophia Amoruso e della sua azienda, partita da un semplice negozio su ebay, ma l'ho finito a fatica e non solo non mi ha per niente appassionato, ma l'ho trovato anche un po' senza senso e mal strutturato. Non mi ha fatto nemmeno ridere, ecco. Non mi ha lasciato nulla. La serie copre circa due anni, ma non ho avvertito il passare del tempo, se non verso la fine. La protagonista sarebbe da prendere a schiaffi una scena sì e una no. E' totalmente priva di empatia, di tatto, è superficiale, egoista. Gli epici litigi con la migliore amica, sembrano inseriti solo per dare un po' di dramma. La storia d'amore di Sophia con Shane è priva di senso e di qualsiasi sentimento, sembra che a nessuno dei due importi nulla. L'unica cosa che mi è piaciuta davvero probabilmente è stato l'episodio incentrato sui forum online, in cui hanno rappresentato in modo davvero divertente le discussioni tra gli utenti. Ma tirando le somme, niente di che.  BOCCIATO!

venerdì 7 luglio 2017

Salone del Libro di Torino 2017 #SalTo30

Oggi finalmente vi racconto un po' come è andato il mio PRIMO Salone del libro di Torino! Sì, con calma. Dovevo metabolizzare lol Inizio dicendo che per me questo viaggio è stato un po' la realizzazione di un sogno. Come tanti altri lettori ho sempre guardato il Salone come il paese delle meraviglie e fin da piccola ho seguito servizi in tv e articoli sui giornali con gli occhi a cuoricino, invidiando tutti i bambini che avevano la possibilità di andarci con la loro classe, mentre io venivo trascinata a qualche mostra di dubbio gusto. Quando sono diventata blogger, questo desiderio è diventato ancora più forte, e quest'anno mi sono ripromessa che sarei finalmente andata. La cosa si è concretizzata con un piano diabolico architettato insieme ad un gruppo di amiche blogger con cui dopo lunghe discussioni abbiamo deciso di prendere un appartamento tutte insieme. E da lì scleri, ansia, 'ma il programma quando esce?', 'ma voi a che ora arrivate?', 'ma c'è qualche incontro che vi interessa?' fino al fatidico week end!

La sfiga, ovviamente, ha bussato ancora prima della partenza. Mia cugina Erica, che doveva essere dei nostri, è stata male proprio quella notte. Era venuta a casa mia giovedì sera con armi e bagagli per essere pronte per venerdì mattina, e invece quando ci siamo svegliate era ridotta ad uno straccio, e ha deciso a malincuore di rinunciare al viaggio. Ma rimedieremo! Tutta sola sono partita venerdì mattina da Ferrara, ho cambiato treno a Bologna e sono approdata a Torino, dove ho incontrato la prima tra le mie compagne di avventure, Ambra di ParanormalBooksLovers, che non avevo mai visto dal vivo. Insieme abbiamo scaricato i bagagli in stazione e ci siamo precipitate al Salone! Dopo aver passato i controlli, esserci procurate il pass ed aver dribblato le scolaresche, le porte si sono aperte davanti a noi. Come descrivere l'attimo in cui siamo entrate in quel mondo magico? Servirebbe una foto della mia espressione ammaliata, ma per fortuna non abbiamo testimonianza fotografica di ciò lol La prima cosa che abbiamo fatto è stata svaligiare Libraccio. Come siamo prevedibili! In questa nostra piccola incursione non abbiamo fatto molto altro, perchè dopo un paio di ore siamo uscite, abbiamo recuperato le valigie e abbiamo raggiunto l'appartamento preso in affitto con il resto del gruppo. Ad aspettarci c'erano Martina di Liber Arcanus e Marianna di Bookmarks are reader's best friend, che avevo già incontrato diverse volte. Ci siamo sistemate, abbiamo fatto un altro giretto in fiera e poi abbiamo accolto il resto della comitiva, ovvero Lorena di Petrichor (che è anche l'ideatrice della Born to Read Box!) e Tania di My Crea Bookish Kingdom, che non avevo mai incontrato di persona. Tutte insieme ci siamo dirette in centro dove abbiamo incontrato Annachiara di Please Another Book. Il resto della giornata è stato dedicato alla presentazione di Alice Basso e del suo nuovo libro Non ditelo allo scrittore, che si teneva in una piccola libreria in centro a Torino. A differenza del suo personaggio, che è molto cupo e cinico, lei è divertentissima, frizzante e solare. E' stata davvero una presentazione divertente! Dopo una bella apericena (la prima della mia vita lol), siamo infine crollate a letto distrutte dal tanto camminare e dalle mille emozioni (anche di questo non c'è testimonianza fotografica per fortuna lol)

Il sabato ci siamo avviate di buon ora verso la zona della fiera e una parte del gruppo, compresa me, si è diretta verso l'incontro blogger organizzato da Newton Compton. Come sempre in questi casi, è stato tutto molto interessante e mi sono sentita una vera fashion blogger lol Adoro assistere ai dietro le quinte e sentire parlare della nascita di un libro da chi ci lavora tanto sopra. Però... ecco io con Newton ho questo tormentato rapporto di amore/odio. Li amo perchè hanno pubblicato delle perle di assoluta bellezza, e continuano a farlo, ma un buon 80% della loro produzione mi lascia moooolto indifferente. Non apriamo poi un dibattito sulle copertine, che è meglio lol All'incontro ci hanno presentato le nuove uscite da qui ad ottobre, e mentre la sala fremiva di eccitazione e le battutine sui manzi vari si sprecavano, io aspettavo. Qualche fantasy magari, o comunque qualcosa di particolare che attirasse la mia attenzione. Solo un paio di titoli ce l'hanno fatta. Ma è estate, e si sa che d'estate sotto l'ombrellone la gente vuole leggere storie poco impegnative lol Ripongo le mie aspettative per la prossima stagione! Ma diamo alla Newton ciò che è della Newton: ci hanno regalato un bellissimo asciugamano (gigante!) brandizzato Destiny, che ci ha salvato la vita, visto che nel nostro appartamento non ci sono stati forniti abbastanza asciugamani. Erano già un passo avanti a noi lol  
Terminato l'incontro, siamo andate di nuovo in fiera, ed ero decisa a girarmela per bene perchè avevo la sensazione di essermi persa parecchi stand. Tra un 'ooooh' e un 'aaaah' mentre vagavo per Libraccio (di nuovo) mi sono pure vista passare di fianco una Iena, Filippo Roma, all'inseguimento, che cercava di parlare con un omino che è scappato lesto lesto. E poi mi sono persa nell'immenso padiglione Newton Compton (dove ho comprato Nerve in anteprima), ho fatto due chiacchiere con Riccardo di DeAgostini, e così via, su e giù per la fiera. Poi con Marianna siamo andate a stalkerare Mirka Adolfo, che disegnava dediche allo stand Panini. Io l'adoro e amo alla follia Sacro/Profano, quindi ho colto l'occasione di comprare il primo numero della sua nuova serie Contro natura per farmelo disegnare *w* (Tra parentesi, è BELLISSIMO e la storia è molto appassionante e piena di colpi di scena, dovete leggerlo!)

Ad un certo punto abbiamo lasciato a malincuore la fiera (ci rivedremo, promesso!) per tornare verso il nostro appartamento. Ci siamo fatte belle (chi c'è in bagno? è libero? Immaginate sei donne e un bagno lol) e poi siamo andate alla pizzata organizzata per il compleanno di Annachiara, che compiva gli anni proprio quel giorno! Ho mangiato una pizza buonissima, chiacchierato un sacco e ho conosciuto anche le misteriose Belle del blog La bella e il cavaliere. Io delle pizzate così, a parlar fissa di libri per tutta la sera, tra trame, copertine, blog, drammi editoriali, le vorrei fare almeno una volta a settimana, perchè nella vita di tutti i giorni mi devo reprimere (almeno dal vivo) per mancanza di interlocutori interessati lol Avevamo tutte talmente tante cose da dire, che quasi non tiravamo fiato ahah Per fortuna ci sono i social e il blog! La serata è terminata nel disagio, nel nostro appartamento a delirare fino a tarda notte di nutella, fan fiction, addominali e nuovi progetti editoriali. Non dico altro, che siamo sotto copyright, ma sentirete presto parlare di noi ahaha E' stata la parte più divertente della vacanza!

Domenica infine è stata la mia giornata da turista. Con Lorena sono andata a vedere il bellissimo Museo Egizio mentre le altre ragazze si facevano un giretto in centro. Che meraviglia! Ne sono rimasta davvero impressionata! Immenso, maestoso, ricchissimo. Sarei dovuta rimanere lì tutto il giorno per ammirarlo come si deve, ma purtroppo abbiamo dovuto condensare la nostra visita in un paio di ore. Le mummie erano davvero moltissime, affascinanti, ma ammetto di averle trovate anche un po' impressionanti. Temevo che da un momento all'altro si sarebbero alzate. Forse ho visto troppe volte La Mummia, e letto troppi libri di Rick Riordan? Ma comunque, sono molto felice di essere riuscita ad andarci e con Lorena è stata una visita molto divertente!
Purtroppo alla fine è arrivato il momento dei saluti. Sigh. Devo dire che è stata la parte peggiore, perchè in questi pochi giorni mi sono affezionata un sacco a questo gruppo di adorabili matte. Senza di loro non sarebbe stato altrettanti divertente! Spero di fare il bis l'anno prossimo! *w*

L'unica nota dolente del mio Salone, è stata la totale assenza di autori/incontri che mi interessassero. Zero fantasy (a parte un incontro Gainsoworth, che purtroppo era alla stessa ora dell'incontro blogger Newton, ovviamente), zero autori per ragazzi, zero young adult in generale, italiani o stranieri, zero autori da 'noooo devo andare'. Una landa desolata, per quanto riguarda me e i miei gusti. Ma me la sono goduta lo stesso. Il Salone per me è stato condividere emozioni e deliri con un gruppo fantastico di amiche ed è stato ancora meglio di quello che pensavo!    

IL BOTTINO DEL #SALTO30

martedì 4 luglio 2017

Novità della settimana (3/9luglio)

Ciao a tutti! Giugno ci ha salutato lasciando spazio a luglio e quando l'estate entra nel pieno sappiamo tutti cosa significa: anche le case editrici se la prendono con calma e si rilassano un po'! La gente va al mare e ha voglia di staccare', quindi ecco serviti romanzi rosa e thriller a valanga. Diciamo che è uno di quei periodi in cui sono sicura che almeno il mio portafoglio (vuoto) tira un sospiro di sollievo lol Nella mia wishlist finisce solo il nuovo libro di Sparks, che è uno dei pochi autori romantici capaci di farmi venire gli occhi a cuoricino. Ma ci sono anche altre novità! A voi cosa interessa? :)

Titolo: La vita in due
Autore: Nicholas Sparks          
Editore: Sperling & Kupfer              
Prezzo: 19,90 Euro                 
Data d'uscita: 4 Luglio 2017


Trama: A trentaquattro anni, Russell Green ha tutto: una moglie fantastica, un'adorabile bambina di cinque anni, una carriera ben avviata e una casa elegante a Charlotte, in North Carolina. All'apparenza vive un sogno, ma sotto la superficie perfetta qualcosa comincia a incrinarsi. Nell'arco di pochi mesi, Russ si trova senza moglie né lavoro, solo con la figlia London e una realtà tutta da reinventare. E se quel viaggio all'inizio lo spaventa, ben presto il legame con London diventa indissolubile e dolcissimo, tanto da dargli una forza che non si aspettava. La forza di affrontare la fine di un matrimonio in cui aveva tanto creduto. Ma soprattutto la forza straordinaria di essere un padre solido e affidabile, capace di proteggere la sua bambina dalle conseguenze di un cambiamento tanto radicale. Alla paura iniziale, poco alla volta, si sostituisce la meraviglia di ritrovare dentro di sé le risorse che servono per fare il mestiere più difficile del mondo, il genitore. Russ scopre di saper amare in un modo nuovo, di quell'amore incondizionato che non deve chiedere ma solo offrire. E forse per questo potrà anche rimettersi in gioco con una donna alla quale dare tutto se stesso. Come il suo protagonista, anche Sparks si è messo in gioco e ha vinto la partita. Perché ha saputo raccontare non solo la storia d'amore tra un uomo e una donna, ma la verità di un sentimento tanto delicato e profondo quanto l'affetto che lega un padre e una figlia. 

Titolo: Ti sposo per caso (The Wedding Pact #1)
Autore: Denise Grover Swank          
Editore: Piemme              
Prezzo: 17,90 Euro                 
Data d'uscita: 4 Luglio 2017

 
Trama: Megan Vandemeer aveva tutte le intenzioni di dire ai suoi genitori che la festa di matrimonio in programma di lì a poco sarebbe andata a monte per mancanza del promesso sposo. Tanto più che non lo aveva ancora presentato in famiglia! E invece si ritrova, senza sapere come, a bordo dell'aereo per Kansas City che la porterà a casa dei suoi e al suo matrimonio. Il fatto è che ha il cuore troppo spezzato per dire la verità. Salvo, dopo un paio di drink e due pastiglie, ritrovarsi a raccontare tutta la storia al giovane sconosciuto dai capelli scuri seduto accanto a lei. A Josh McMillan resta una sola settimana per salvare la sua azienda. Questo volo a Kansas City è l'ultimo tentativo. Ma il viaggio per il momento gli ha portato dell'altro: una ragazza molto carina, che sembra sull'orlo di una crisi di nervi, seduta accanto a lui e in vena di confidenze. Ai genitori di Megan, venuti a prenderla all'aeroporto, basterà vedere lei e Josh insieme per credere che sia lui il promesso sposo. E adesso come deluderli? 

Titolo: L'accalappiatore di bambini
Autore: Louise Voss e Mark Edwards          
Editore: Amazon Crossing              
Prezzo: 9,90 Euro                 
Data d'uscita: 4 Luglio 2017

Trama: Izzy è stata presa a casa sua. Liam dall’auto della madre. Frankie dalla sua cameretta...
L’ispettore Patrick Lennon sta indagando sulle misteriose sparizioni dei tre piccoli. Tutto è avvenuto in una tranquilla zona residenziale della periferia sudovest di Londra, e in pochissimi giorni. Il peggiore degli incubi per questi genitori, la paura più grande per ogni famiglia, una psicosi di massa ingigantita dalla spregiudicata voracità dei media. La scoperta di un corpicino senza vita in un parco materializza l’orrore tanto temuto: Patrick sa che il tempo stringe, che in questa indagine nulla è come sembra, e che l’Accalappiatore di bambini non sarà una preda facile da catturare.

Titolo: Sei tutto per me (Wait for you #6)
Autore: Jennifer L. Armentrout          
Editore: Nord              
Prezzo: 16,40 Euro                 
Data d'uscita: 6 Luglio 2017


Trama: Ci sono volute poche ore perché il mondo di Jillian Lima andasse in frantumi, e sei lunghi anni prima che lei trovasse il coraggio di tornare a casa per gestire la palestra del padre. Jillian adesso è pronta ad affrontare qualunque ostacolo, tranne uno... Brock, il ragazzo cui aveva confessato il suo amore, per ottenere in cambio un secco rifiuto. Brock Mitchell ha fatto molta strada da quand'era un teppista di quartiere. Grazie al padre di Jillian, è diventato un campione di boxe, nonché lo scapolo più ricercato della città. E gli basta uno sguardo per capire che Jillian non è più la ragazzina insicura che aveva respinto: è diventata la donna dei suoi sogni, l'unica che lo faccia sentire completo. E anche Jillian, ogni volta che è con lui, ha l'impressione che ogni difficoltà scompaia e sente rinascere il seme della speranza. Tuttavia, non appena il passato bussa alla sua porta, Jillian capisce che è venuto il momento di combattere contro i suoi demoni. La relazione con Brock le darà la forza necessaria per chiudere i conti in sospeso una volta per tutte o sarà il tallone d'Achille che la distruggerà? 

Titolo: Hotel delle muse
Autore: Ann Kidd Taylor          
Editore: Corbaccio              
Prezzo: 16,40 Euro                 
Data d'uscita: 6 Luglio 2017


Trama: 1988. In una giornata estiva nel Golfo del Messico alla dodicenne Maeve Donnelly succedono due cose straordinarie: viene baciata da Daniel, il ragazzino dei suoi sogni, e viene aggredita da uno squalo. Diciott’anni più tardi Maeve è una biologa marina molto apprezzata che si trova più a suo agio sott'acqua con gli squali che con le persone. E quando fa ritorno all'isoletta della Florida dove ha trascorso l'infanzia, nell'Hotel delle Muse dove la nonna l’ha cresciuta insieme a suo fratello gemello, ritrova Daniel e i ricordi riaffiorano impietosi. Ripensa a quando, da bambina, sognava di diventare un'affermata esperta di squali, ma anche di avere un marito, una famiglia, un figlio a cui insegnare a nuotare nelle acque del Golfo. Finora ha cercato in tutti i modi di sfuggire alla forza dei sentimenti del passato, ma adesso capisce che non può più continuare a tuffarsi nell'oceano per tenere lontana l'eco di quel che accade sulla terraferma; è giunto il momento di affrontare la sua paura più grande: quella di mettersi in gioco con tutta se stessa per raggiungere la felicità.

Titolo: La ragazza in fuga
Autore: C.L. Taylor          
Editore: Longanesi              
Prezzo: 18,60 Euro                 
Data d'uscita: 6 Luglio 2017


Trama: Jo Blackmore sta per correre all’asilo a prendere sua figlia Elise quando una donna si avvicina alla macchina e le chiede un passaggio. Benché sia in lotta da anni con agorafobia e attacchi di panico, Jo decide di essere gentile. Una scelta che rimpiangerà pochi istanti dopo: la sconosciuta, infatti, la chiama per nome, dimostra di sapere chi è suo marito, Max, e ha con sé un guanto che sembra identico a uno di quelli della piccola Elise, di soli due anni. Liberatasi della donna, e in preda all’ansia, Jo corre a prendere Elise e torna a casa, cercando ripetutamente di contattare il marito, un giornalista investigativo del Bristol News. Purtroppo il loro matrimonio è in crisi, anche perché Max considera la moglie instabile e inaffidabile, tanto che non sembra credere alle sue parole riguardo all’aggressione e alle minacce della sconosciuta. Lo sgradevole incontro si trasforma da un giorno all’altro in un vero incubo e la polizia, i servizi sociali e perfino il marito voltano le spalle a Jo e iniziano a sospettare di lei. Nessuno le crede, quando dice che Elise è in pericolo. In un gioco di inganni in cui niente è come sembra, Jo sa che le resta un solo modo per proteggere sua figlia: la fuga.

Titolo: Il silenzio dell'alchimista
Autore: Nerea Riesco          
Editore: Garzanti              
Prezzo: 19,60 Euro                 
Data d'uscita: 6 Luglio 2017
 
 
Trama: A Cambridge è venerdì. I corridoi dell’università sono deserti e il silenzio avvolge ogni cosa in un’atmosfera irreale. Il professor Leonard Green, luminare della cattedra di matematica, giace nel suo studio brutalmente assassinato. Sul corpo le stesse ferite della moglie, morta otto mesi prima in circostanze altrettanto misteriose. Per Daniela, figlia diciassettenne di Leonard, la storia si ripete. E il dolore è sempre più grande. Un dolore che soltanto la verità può attenuare. Per trovarla ha in mano solo una strana formula, l’unica eredità del padre professore: un messaggio cifrato, pieno di numeri che non è in grado di interpretare. Quando uno studente di Leonard, Richard Chanfray, la avvicina e le fa sapere che anche lei è in grave pericolo, Daniela non può far altro che fidarsi di lui. Forse quel ragazzo custodisce la chiave per scoprire a cosa stava lavorando suo padre. Forse potrà aiutarla a decifrare quella formula che non riesce a togliersi dalla testa e che sembra ricongiungersi a un segreto oscuro perso nelle nebbie di un passato molto lontano. Un segreto che sta minacciando l’incolumità di un gruppo di persone disposte a tutto per difendersi e per difendere il mistero di una tradizione secolare che dalle arti degli antichi alchimisti arriva fino alle più avanzate scoperte scientifiche. Un segreto che potrebbe riscrivere la storia dell’umanità. E allora una lotta senza esclusione di colpi attende Richard e Daniela, chiamati a  risolvere l’enigma lasciato da Leonard prima che finisca nelle mani sbagliate.

sabato 1 luglio 2017

Cover Battle #46: Noi siamo tutto di Nicola Yoon

Ciao a tutti! Oggi ho praparato per voi una bella battaglia all'ultima copertina per festeggiare l'inizio di luglio. Il protagonista è Noi siamo tutto di Nicola Yoon, che è uscito in italia in maggio e arriverà al cinema in settembre. Le mie preferite? La prima originale e l'indonesiana! E le vostre? :)

Originali / Spagnola
 Italiana / Cinese
 Estone / Portoghese / Turca
 Indonesiana / Francese
 Bulgata / Greca / Lituana
 Olandese / Tailandese
 Slovacca / Svedese / Ungherese