giovedì 12 marzo 2015

Novità di febbraio (ovvero quel che mi sono persa)

Ciao a tutti! La prima cosa che devo assolutamente fare ora che sono tornata è mettermi in pari con tutte le belle uscite che mi sono persa. So che voi ormai avrete visto e rivisto questi titoli, e ne avrete pure letto qualcuno (in tal caso, dispensate pure consigli, grazie lol) ma io ho preparato comunque un bel post riassuntivo, anche ai fini della mia wishlist, così non me li perdo per strada! xD Questi sono i titoli usciti a febbraio che hanno attirato più la mia attenzione. Quello che più attendevo è sicuramente Il mio splendido migliore amico, nonostante il titolo orribile con cui è giunto da noi, e ho già letto parecchie recensioni entusiaste. Un altro che mi attira molto è Sublime, anche se devo dire che la Leggereditore si è proprio impegnata a renderlo poco appetitoso. Un paranormal con una copertina piena di cuoricini. Cuoricini che esplodono in tanti cuoricini. Cuoricini. E ho accennato ai cuoricini? ^^'' Ed era davvero necessario ricordare a tutti che l'autrice ha scritto anche la serie Beautiful Bastard? Eeehm, mi hanno quasi fatto cambiare idea. Ma visto che mi attira molto farò lo sforzo di ignorare la copertina e il curriculum dell'autrice. Suvvia. xD E poiiiii.. vi lascio al post. Che ne pensate? Ne avete letto qualcuno? :)

Titolo: L'esercito delle cose inutili
Autore: Paola Mastrocola
Editore: Einaudi 
Prezzo: 17,50 Euro                  
Data d'uscita: 17 Febbraio 2015  

Trama: Un giorno freddo di dicembre un libro e un asino s’incontrano lungo una strada deserta. Il libro si sta convincendo di quanto sia bello essere inutile, infatti il suo viaggio lo sta conducendo verso il cosiddetto Paese delle cose inutili e convince così il vecchio asinello ad andare con lui. Forse lì, anche il piccolo animale che non serve più a nessuno, troverà un suo posto. Tra funamboli, cantori, raccoglitori di conchiglie, macchine da scrivere, dischi, dizionari di latino e poesie, il libro e l’asino si sentiranno finalmente ben accetti. Il libro ne è convinto: lì saranno felici. L’asino Raimond però fatica ad incamminarsi lungo il viaggio dell’inutilità, non riesce a rassegnarsi e i ricordi di quando serviva davvero a qualcuno lo tormentano. Ogni settimana gli giungono magicamente delle lettere e queste sono il suo unico conforto della vecchiaia. Raimond ricostruisce così la storia di Guglielmo, un ragazzo molto introverso ed estremamente sensibile che affida a quei figli i suoi sentimenti e i suoi pensieri più nascosti. L’asino e il libro decidono di andare a conoscere Guglielmo e di cercare di salvarlo da quel bullo che gli rovina la vita. Il viaggio degli inutili cerca così di diventare utile in un paradossale racconto che l’autrice di Una barca nel bosco e di Che animale sei? rende straordinariamente filosofico e poetico. Accompagnati per l’appunto da L’esercito delle cose inutili, Raymond e il libro seguiranno strade poco battute per raggiungere il cuore di Guglielmo e l’utile e l’inutile diventeranno una sola e bizzarra cosa sola in questa favola contemporanea di Paola Mastrocola.

Titolo: Il bacio più breve della storia
Autore: Mathias Malzieu
Editore: Feltrinelli   
Prezzo: 12 Euro                 
Data d'uscita: 18 Febbraio 2015 

Trama: Parigi, una sera al Théatre du Renard, l'orchestra suona "It's Now or Never". Una ragazza misteriosa e sfuggevole si aggira, lui la nota, cerca in ogni modo di avvicinarla e, quando ormai tutto sembra impossibile, si trovano faccia a faccia e si baciano. Un bacio minuscolo, il più breve mai registrato, e lei scompare. Invisibile, si allontana. Un mistero anche per un inventore come lui che, seppur di indole tendenzialmente depressa, è determinato a rivedere l'eterea e vulnerabile creatura che lo ha ammaliato. Inizia così una ricerca serrata in cui sarà affiancato da due bizzarri personaggi: un detective in pensione, che ha tutto l'aspetto di un orso polare, e il suo stravagante pappagallo. Le invenzioni si susseguono e qualcosa di molto goloso e originale aiuterà il protagonista nel suo scopo. Ormai è chiaro, fra i due è scoccata una scintilla, si è prodotto un cortocircuito. Ma in amore gli artifici non bastano, servono coraggio e temerarietà, doti che entrambi dovranno conquistare se vorranno trovarsi e abbandonarsi l'uno all'altra. Riusciranno i due a superare ostacoli e paure e a vivere il loro amore?

Titolo: Il mio splendido migliore amico (Splintered #1)
Autore: A.G. Howard
Editore: Newton Compton   
Prezzo: 9,90 Euro                 
Data d'uscita: 19 Febbraio 2015  

Trama: Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

Titolo: Il mondo di cenere (Broken Destiny #1)
Autore: Jeaniene Frost
Editore: Harequin Mondadori 
Prezzo: 14,90 Euro                 
Data d'uscita: 20 Febbraio 2015

Trama: In un mondo di ombre, tutto è possibile, tranne sfuggire al proprio destino. Fin da quando era bambina, Ivy è stata preda di visioni di strani mondi. Quando, però, sua sorella Jasmine scompare, Ivy scopre che la verità è ancora più terribile: le sue allucinazioni sono reali e sua sorella è intrappolata in un reame parallelo. L'unica persona che è disposta a crederle è un ragazzo pericolosamente attraente, che per un antico retaggio sarà obbligato a tradirla. Anche se Adrian ha voltato le spalle a chi lo ha cresciuto, non significa che possa cambiare il proprio destino, indipendentemente da quanto si senta spinto verso Ivy. Insieme cercano l'antica reliquia che può salvare Jasmine, ma lui sa qualcosa che lei ignora: ogni passo porta Ivy più vicina alla verità che la riguarda, e a una guerra che può distruggere il mondo. Prima o poi Ivy e Adrian si troveranno su versanti opposti. E in mezzo sarà rimasta solo cenere.  

Titolo: Il miniaturista
Autore: Jessie Burton
Editore: Bompiani   
Prezzo: 18 Euro                 
Data d'uscita: 26 Febbraio 2015  

Trama: In un giorno d'autunno del 1686, la diciottenne Petronella Oortman Nella-fra-le-nuvole è il soprannome datole da sua mamma - bussa alla porta di una casa nel quartiere più benestante di Amsterdam. E arrivata dalla campagna con il suo pappagallo Peebo, per iniziare una nuova vita come moglie dell'illustre mercante Johannes Brandt. Ma l'accoglienza è tutt'altra da quella che Nella si attendeva: invece del consorte trova la sua indisponente sorella, Marin Brandt; nella camera di Marin, Nella scopre appassionati messaggi nascosti tra le pagine di libri esotici; e anche quando Johannes torna da uno dei suoi viaggi, evita accuratamente di dormire con Nella, e anche solo di sfiorarla. Anzi, quando Nella gli si avvicina, seduttiva, memore dell'insegnamento della mamma ("Il tuo corpo è la chiave, tesoro mio"), lui la respinge. L'unica attenzione che Johannes riserva a Nella è uno strano dono, la miniatura della loro casa e l'invito ad arredarla. Sembra una beffa. Eppure Nella, che si sente ospite in casa propria, non si perde d'animo e si rivolge all'unico miniaturista che trova ad Amsterdam. Nella rimane affascinata da questa enigmatica figura che sembra sfuggirle continuamente, anche se tra loro si mantiene un dialogo sempre più fitto, senza parole, ma attraverso piccoli, straordinari manufatti che raccontano i misteri di casa Brandt. Amore e tradimento, rancori e ossessioni, sesso e sete di ricchezza s'incontrano tra i canali di Amsterdam...

Titolo: Sublime
Autore: Chistina Lauren
Editore: Leggereditore 
Prezzo: 9,90 Euro                 
Data d'uscita: 26 Febbraio 2015 

Trama: C'è ancora una cosa che la rende diversa dagli altri. La sua pelle alla luce del sole diventa traslucida. Quando osserva oggetti come pietre o matite ne subisce il fascino, ma a prenderli in mano diventano insignificanti. Ha una consistenza che le permette di indossare dei vestiti, ma pesano quasi più di lei e continua ad averne percezione: le sfregano rigidi ogni parte del corpo. Ha la testa piena di domande e svuotata di ricordi. E come se l'avessero mollata giù e lei stesse aspettando, ancora sospesa, che la sua caduta faccia rumore. L'incertezza si insinua in lei e le toglie il respiro, e sente serrarsi il cuore in preda al panico. In questi momenti, lascia fuori tutto tranne la sua parvenza di tranquillità. Eccola qui, un fantasma nei panni di una ragazza, che infesta una scuola privata; ma lei non vuole infestare proprio niente. Desidera essere tangibile e solida. Avere il suo letto nel dormitorio, mangiare alla mensa e flirtare. Con lui. Più di tutto desidera stargli accanto.

6 commenti:

  1. La Mastrocola piace tantissimo anche a me: ho letto tutti i suoi libri (romanzi e non) e leggerò sicuramente anche quest'ultimo. Il bacio più breve della storia me lo porterò via alla prima capatina in libreria perchè adoro l'autore e finora non mi ha deluso. Il terzo che mi ispira molto è Il miniaturista, del quale ho letto recensioni molto positive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io della Mastrocola anni fa ho letto un libro adorbile, Una barca nel bosco, riletto decine di volte, lo adoro. Ma poi non ho più letto niente di suo, devo rimediare :)

      Elimina
  2. Voglio il miniaturista e Il mio splendido migliore amico y__y li hanno letti alcune mie amiche e me li hanno super consigliati!!
    Il mondo di cenere l'ho letto e non mi è piaciuto :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No? Accipigna. A me ispira, anche se dalla trama non pare nulla di originalissimo. Passo a dare un'occhiata alla recensione *w*

      Elimina
  3. Mi ispira molto Il bacio più breve della storia che non conoscevo ancora ^_^
    Il mio splendido migliore amico e Il miniaturista li ho in WL, ci sono davvero troppe uscite in questo periodo che non mi vorrei far scappare!!!

    RispondiElimina