martedì 25 aprile 2017

Top Ten Tuesday #13: Top Ten Things That Will Make Me Instantly NOT Want To Read A Book

Ciao a tutti e buon 25 aprile! Come avete passato la giornata? Siete riusciti a godervi il ponte o avete dovuto comunque lavorare/studiare? Io sono stata a casa tutta sola e non ho fatto niente di che, ma non è stato male. Quando tutti se ne vanno in giro e ho tutta la casa per me posso darmi alla pazza gioia! E preparare tanti post ;) Oggi per la rubrica Top Ten Tuesday parliamo delle cose che mi fanno fuggire a gambe levate davanti ad un libro. Insomma quei generi, quei personaggi, quei clichè che fanno scattare nella mia testa l'allarme rosso! 
 
Un bad boy tormentato e dal passato oscuro 😥
Il personaggio clichè che più di tutti mi esaspera. Bello, anzi bellissimo, sexy, anzi super sexy. Ha l'intelletto di una zucchina, le capacità dialettiche di un pellicano e non riuscirebbe a mettere insieme due frasi di fila senza battersi il petto come uno scimmione, ma è così bello. Fa battute squallide e volgari credendosi simpatico. Flette i bicipiti per conquistare donzelle con evidenti problemi mentali, con cui poi si comporta in modo violento e possessivo, sfociando nell'ossessione. Sa sempre dove sei, con chi sei, cosa fai, cosa mangi, e invece di passare per stalker è visto come un fidanzato affettuoso. E mentre tu ti dici che in fondo stai bene single, tutto questo passa in secondo piano, quando emerge il suo tremendo passato, che di solito ha a che fare con genitori violenti e/o drogati, morti traumatiche/suicidi/omicidi o devastanti cuori spezzati. La mia insofferenza verso questo genere di personaggi mi impedisce di leggere la maggior parte dei new adult lol  

Una trama troppo vaga o contenente spoiler 👎
A volte mi imbatto in trame che mi fanno veramente sbuffare. Sembra che non se ne capisca l'importanza. Se la copertina è la fototessera del libro, la trama è il documento, quello che ci dice chi è e da dove viene. Invece a volte sono vaghissime, piene di frasi trite e ritrite, che alla fine non ti lasciano nulla. Cercano di essere poetiche, mantenere un alone di mistero e invece risultano solo irritanti. Vi svelo un segreto: se alla fine io mi chiedo 'Quindi, di che parla?', quel libro non lo leggerò mai. Se al contrario dicono fin troppo, svelando colpi di scena di cruciale importanza che tolgono gusto alla lettura e alla scoperta, cosa pretendete? 

Una serie troppo lunghe 😨
Adoro le serie, alcune di esse per quanto mi riguarda potrebbero anche andare avanti all'infinito e ne sarei felice, ma è una cosa rara, e di solito se andiamo oltre i cinque o sei libri sopraggiunge la noia, quindi tendo ad evitarle se sono particolarmente lunghe. 

Wattpad 😡
Mi basta questa parola per raggelare. Non sono contro il fenomeno Wattpad in sè. Credo sia un modo come un altro per farsi conoscere, un'ottima vetrina. Di autori giovani ce ne sono sempre stati, quindi non credo neppure che un libro sia scadente solo per l'età del suo autore. Come ci sono terribili autori ultra cinquantenni, così ci sono bravissimi autori diciotenni. Il problema è che su Wattpad ci sono MILIONI di storie, di tutti i generi, che trattano un milione di argomenti in un milione di modi, e le case editrici vanno sempre a pescare le stesse trame, gli stessi clichè, la stessa roba trita e ritrita. Insomma, letto uno, letti tutti. Quando mi proporranno un bel fantasy, o qualche storia un po' particolare darò loro una possibilità, ma fino ad allora ne rimango alla larga!  (Che poi non ho capito perchè le copertine di TUTTI questi libri nati su Wattpad siano color arcobaleno. Tutte le case editrici hanno adottato questo irritante stile 'After' che su di me funziona come veleno. Vedo un arcobaleno e fuggo! lol)

Una copertina davvero brutta o banale 😪
E' superficiale, lo so, ma per me la copertina è davvero importante. Una copertina esteticamente brutta o poco curata graficamente non attira la mia attenzione, così come non ci riescono quelle copertine banali che ormai abbiamo visto in tutte le salse. Emblema di quest'ultima categoria sono i libri Newtcon Compton, per esempio. Sono carine a vedersi singolarmente, non hanno nulla che non va, ma poi esposte tutte insieme il libreria si perdono. Nessuna di loro si fa notare. Mi dicono 'Sono un libro qualsiasi, non ti perdi nulla'. Chissà quanti bei libri mi sono lasciata sfuggire in questi anni per questa loro mania di usare delle copertine così scialbe. Ammetto anche che se un libro mi è piaciuto o mi ispira molto ma la copertina è davvero brutta preferisco comprarlo in lingua originale (sempre se quella non sia ancora più brutta lol)
 
Vampiri, lupi mannari, angeli 😱
Semplicemente BASTA. Grazie tanto Twilight. 

Insta-love 😤
Cari scrittori, quando la finiamo di infilare nei libri queste storielle d'amore in cui tutti si innamorano in due giorni? Non siamo sul Titanic! Il colpo di fulmine ci può stare, ma è irreale parlare di amore in così poco tempo. Dategli tempo!    

Best seller 😓
Quei libri che hanno venduto tantissimo, di cui tutti parlano, di cui magari passa anche la pubblicità in tv o sui giornali. Quelli che in libreria sono esposti nella fantomatica classifica dei libri più venduti. Quelli che leggono tutti, perfino chi non legge mai nulla. Io fuggo.

Erotici 🙈
No. Non ce la posso fare. E' un genere che non digerisco. La trama in sè è praticamente irrilevante, e infatti di solito è di una banalità disarmante, e il vero fulcro, ciò che il lettore aspetta, sono le scene di sesso. E fossero ben scritte almeno! La maggior parte delle autrici che si occupa di questo genere non saprebbe descrivere un buon amplesso neanche se ne andasse della loro collezione di frustini.  

Tradimenti 😈
Provo un profondo fastidio nei confronti di questo argomento. Anche perchè la maggior parte delle volte cercano di fartela passare come una cosa buona, perchè il partner è brutto e cattivo e l'amante buono e perfetto. E allora va bene tradire. Ma non va bene. Mai. Se il tuo partner è brutto e cattivo lo lasci. Fine.

E ora tocca a voi! Le vostre quali sono? x.x

6 commenti:

  1. Come sono d'accordo!!! Già solo leggendo la maggior parte degli imput che hai dato m vienel'orticaria xD

    RispondiElimina
  2. Concordo assolutamente con te soprattutto riguardo ai bad boy e ai vampiri. Quanto non li sopporto! xD
    Altra cosa che mi da molto sui nervi è che quasi ogni fantasy che esce sia "il nuovo Harry Potter" ed ogni dispotico sia "il nuovo Hunger Games" >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste definizioni ci fanno fuggire più che attirarci xD

      Elimina
  3. Non mi ritrovo in tutti i punti (per esempio, saranno passati anni ma a me angeli, vampiri ecc continuano a piacere ahaha), ma nella maggior parte sì, e aggiungo: I TRIANGOLI! Li odio a morte!
    Sull'amore a prima vista invece non riesco a decidermi. Trovo ridicoli quei colpi di fulmini in cui dopo due pagine sono già i fidanzatini più innamorati del mondo, ma non mi dispiace quando due personaggi si sentono legati fin da subito... chiaro che poi la cosa si deve sviluppare decentemente se no ciao xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto è sempre quello il problema dei colpi di fulmine! Che poi io non ho nulla contro il colpo di fulimine, può capitare. Ma in una sera o un giorno non puoi sviluppare una storia d'amore. Puoi giusto gettare le basi.

      Elimina