martedì 21 febbraio 2017

Top Ten Tuesday #7: Ten Books I Loved Less/More Than I Thought I Would

Ciao a tutti! Oggi vorrei parlarvi delle aspettative. Le aspettative sono parte integrante della lettura e quando ci approcciamo ad un nuovo autore o ad una nuova serie la trama, la copertina, le recensioni lette in giro contribuiscono a costruire nella nostra testa una certa idea, positiva o negativa che sia. Non sempre però la prima impressione è quella giusta. Questa settimana il tema di Top Ten Tuesday sono i libri che ci sono piaciuti più di quello che pensavamo o che al contrario hanno molto deluso le nostre aspettative!

Inizio parlandovi di quattro libri che ho letto un po' a caso, senza aspettarmi niente di che, e che poi invece ho amato alla follia! L'orribile karma della formica di David Safier è stato l'inizio della mia storia d'amore con questo autore un po' folle e originalissimo, un vero colpo di fulmine. L'albero delle bugie di Frances Hardinge mi ha appassionato moltissimo! La collezionista di voci di Kimberly Derting è stata una vera rivelazione. Esordio di una serie paranormale dai toni thriller interrotta da noi al secondo capitolo, snobbata dai più, io credo invece che valga un sacco! Infine, L'amore è un difetto meraviglioso di Graeme Simsion, che non so neppure come mi sia finito tra le mani. Decisiva è stata la copertina originale, che mi ha incuriosito più di quella italiana, spingendomi a tentare questa lettura che si è rivelata essere bizzarra ma intensa. Un po' come essere nella testa di Sheldon Cooper lol
Passiamo poi alle grandi delusioni. Bellezza Crudele di Rosamund Hodge era un libro attesissimo, di cui tutti parlavano. Io? L'ho odiato. Lento, noioso, un grande no. I Love Shopping a Las Vegas di Sophie Kinsella è l'ultimo libro uscito per la serie I Love Shopping, ed è stato il libro che mi ha fatto capire che sarebbe meglio chiudere questa serie, una volta esilarante, ormai solo banale. Fangirl di Rainbow Rowell è il classico libro che tutti amano tranne te. Volevo amarlo e avevo altissime aspettative, invece l'ho trovato solo irritante :/
Infine chiudo con tre libri che posso definire delusioni nonostante li abbia promossi. Libri che a conti fatti mi sono piaciuti e ho trovato carini, ma che si sono rivelati molto inferiori alle mie aspettative! Raven Boys di Maggie Stiefvater era sulla bocca di tutti, tutti l'avevano adorato, tutti lo acclamavano. Io l'ho trovato carino, ma niente di più. Anzi. Da quando ti ho incontrato di Cecelia Ahern è stato uno dei libri che ho apprezzato di meno di questa autrice. Matched di Ally Condie è stata una delle serie che ho letto nel mio periodo  di follia distopica, ma la sensazione è stata che l'autrice abbia attinto qui e là da altre serie, con un risultato poco avvincente. Carini sicuramente, ma non quanto speravo!

2 commenti:

  1. O mio dio concordo in pieno con fangirl, io ho un problema con quest attrice odio i suoi finali cosi sospesi nel vuoto! Delusione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto tre suoi libri e gli altri mi erano piaciuti. E' proprio Fangirl che mi ha irritato xD

      Elimina