giovedì 15 settembre 2016

Cover Reveal #20: Perfect di Cecelia Ahern + estratto

Ciao a tutti! Continua la Cecelia Ahern Celebration Week! Oggi vi mostro la copertina di Perfect, il seguito di Flawed, che uscirà in patria l'anno prossimo. Inutile dire che non sto nella pelle all'idea di leggere questo libro! Oltre alla copertina e alla trama trovate un estratto del libro tradotto da me! :)

Perfect di Cecelia Ahern
Flawed #2
Feiwel & Friends | 17 € | 4 aprile 2017 

Lei è perfettamente imperfetta.
Celestine North vive in una società che chiede la perfezione. Dopo essere stata marchiata come Fallata da un tribunale morale, la vita di Celestine è andata completamente in frantumi. Ogni sua libertà è sparita per sempre.  
Da quando il Giudice Crevan l'ha dichiarata pericolo pubblico numero uno, è diventata un fantasma, in fuga con Carrick—l'unica persona di cui può fidarsi.
Ma Celestina ha un segreto—un segreto che può abbattere l'intero sistema dei Fallati. Un segreto per cui molte persone sono già sparite. Il Giudice Crevan è in vantaggio, e il tempo per Celestine sta finendo. Mentre la tensione sale, lei si trova costretta a fare una scelta: salvare se stessa o richiare la sua vita per salvare tutti i Fallati. E, più importante, può provare che essere umani è in sè essere Fallati?

Vi lascio anche un breve estratto tradotto da me e pubblicato originariamente qui.

C'era solo una cosa importante di cui avevo bisogno con me quando sono scappata: un biglietto che era stato dato a mia sorella, Juniper, per me. Il biglietto era da parte di Carrick. Carrick era stato il mio vicino di cella all'Highland Castle, la sede della Gilda. Ha assistito al mio processo mentre aspettava il suo; è stato un testimone della mia marchiatura. Ha visto tutti i marchi, incluso il sesto, segreto, sulla schiena. E' l'unica persona che forse può capire come mi sento ora, perchè sta attraversando la stessa cosa.
Il mio desiderio di trovare Carrick è immenso, ma è difficile. E' riuscito a sfuggire al suo Segnalatore appena è stato rilasciato, e immagino che il mio profilo non renda le cose facili nemmeno a lui. Prima che scappassi, mi ha trovato, mi ha salvato da una sommossa in un supermercato. Mi ha portato a casa, ero svenuta in quel momento, e il nostro incontro a lungo desiderato non è stato esattamente come lo avevo immaginato. Mi ha lasciato un biglietto ed è sparito.
Ma non sono riuscita ad arrivare a lui. Spaventata di essere riconosciuta, non sapevo davvero dove andare. Così ho chiamato il nonno. Sapevo che la sua fattoria sarebbe stato il primo posto in cui la Gilda avrebbe cercato per trovarmi. Dovevo nascondermi altrove, in un posto sicuro, ma almeno su queste terre il nonno aveva il coltello dalla parte del manico.
O almeno, in teoria. Non credo che nessuno di noi potesse immaginare che i Segnalatori sarebbero stati così implacabili nel cercarmi. Da quando sono arrivata alla fattoria, ci sono state innumerevoli ricerche. Fino a quel momento avevano fallito nel scoprire il mio nascondiglio, ma continuavano a venire ancora e ancora, e so che la mia fortuna ad un certo punto finirà.
Ogni volta, i Segnalatori vengono così vicino al mio nascondiglio che riesco a malapena a respirare. Posso sentire i loro passi, a volte il loro respiro, mentre sono stipata, incastrata, a volte in posti così ovvi che non si prendono neppure la briga di controllare, a volte in posti così pericolosi che non osano farlo.
Scaccio via i miei pensieri su di loro.
Guardo l'unica fiammella tremolante sulla forta di mele fredda.
“Esprimi un desiderio,” dice il nonno.
Chiudo gli occhi e ci penso intensamente. Ho troppi desideri e sento che nessuno di loro è alla mia portata. Ma credo anche che nel momento in cui non abbiamo desideri da esprimere, o siamo molto felici o è il momento di arrendersi.
Bè, non sono felice. Ma non ho neanche intenzione di arrendermi.
Non credo nella magia, ma vedo i desdieri come un accenno di speranza, un riconoscimento della forza di volontà, la consapevolezza di un obiettivo. Forse dire a te stesso cosa desideri lo rende vero, ti da un obiettivo da puntare, ti aiuta a farlo succedere. Incanala i tuoi pensieri positivi: pensaci, desideralo, poi fallo succedere.
Soffio sulla fiamma.
Ho appena aperto gli occhi quando sentiamo dei passi in corridoio.
Dahy, il resposabile di fiducia della fattoria, appare in cucina. 
“I Segnalatori sono qui. Scappa”

1 commento:

  1. Ooh! Flawed si sta pericolosamente avvicinando al primo posto della mia Wish List :D
    xoxo

    RispondiElimina