martedì 17 novembre 2015

Clock Rewinders #101

Torno con la rubrica ideata da On a book bender e 25 hour books: un riepilogo della settimana appena trascorsa con le novità più interessanti.

I libri sono un antidoto alla tristezza
• Novità della settimana: dal 9 al 15 novembre
• Anteprime: Il segreto della crisalide e Alakim
• Cover Reveal: Panic di Lauren Oliver
• Non solo libri [telefilm]: New Girl, Orphan Black e..
• Promossi e Bocciati: Ottobre
Sconti e Promozioni



Le mie letture
Settimana di retelling. Da una parte Bellezza crudele di Rosamund Hodge, ovvero cosa NON fare quando scrivi un retelling. Grande potenziale sprecato. Due stelline. Dall'altra il primo capitolo di una delle mie serie preferite, uno dei migliori retelling in circolazione, il re dei retelling, insomma, il meraviglioso Cinder di Marissa Meyer! Niente, lo amo. Ho deciso di rileggerlo e iniziare una maratona di Cronache Lunari  in occasione della recente uscita di Winter negli USA. Occhio che con l'anno nuovo arriverà finalmente in italia anche Cress! Cinque stelline

Citazioni della settimana
"Sei una moglie perfetta per me", continuò lui. "Più di quanto mi aspettassi, e ho sempre sperato che tuo padre scegliesse te, tra le due"."Perché, mi osservavi?" "Ogni tanto". Si fece avanti. "Osservavo tutta la tua famiglia. Tuo padre, che puniva te perché non aveva il coraggio di punire se stesso. Tua zia, che ti odiava perché eri la dimostrazione che tua madre avrebbe sempre avuto il cuore di tuo padre più di quanto lei potesse ottenerlo. Tua sorella, che fingeva che bastassero i sorrisi per scacciare l’oscurità. E te. La dolce e gentile figlia di Leonidas, con un mare di veleno nel cuore. Hai combattuto da sempre per tenere nascosta la crudeltà che provavi dentro di te, e per cosa? Nessuno di loro ti ha mai amato, perché nessuno di loro ti ha mai conosciuto davvero". 
—Bellezza crudele, Rosamund Hodge

"Sono cinque anni che sei entrata a far parte di questa famiglia, Cinder. Cinque anni da quando Garan ti ha lasciato a me. Ancora non so chi gliel’abbia fatto fare, non so perché si sia sentito in dovere di viaggiare fino in Europa, tra tutti i posti, per trovare un… mutante di cui prendersi cura. Non me l’ha mai spiegato. Forse un giorno l’avrebbe fatto. Ma io non ti ho mai voluto. Lo sai."

"Non sei umana, Cinder. È ora che te ne rendi conto."

'"Perché?" "Perché no?" "Voglio dire, perché io?" Kai infilò i pollici nelle tasche. "Così se il mio librante di emergenza si rompe, avrò qualcuno a portata di mano per aggiustarlo?"
—Cinder, Marissa Meyer

La scoperta della settimana 
"Non andare mai nelle zone più oscure della foresta, ci sono molti pericoli laggiù e potrebbero intrappolare la tua anima."
Serafina non ha mai avuto una ragione per disobbedire a suo padre  e avventurarsi oltre i confini della Tenuta Biltmore. C'è molto da esplorare negli spettrali corridoi della sua grande casa, ma deve fare attenzione a non farsi mai vedere. Nessuno dei ricconi al piano di sopra sa della sua esistenza; lei e suo padre, l'uomo della manutenzione della Tenuta, hanno vissuto nel seminterrato in segreto da che lei riesca a ricordare. Ma quando alla Tenuta iniziano a sparire dei bambini, solo Serafina sa chi è il colpevole: un terrificante uomo con un mantello nero che cammina per i corridoi ogni notte. Serafina rischia tutto unendo le forze a Braeden Vanderbilt, il giovane nipote dei propietari della Tenuta. Devono scoprire la vera identità dell'Uomo con il Mantello Nero prima che tutti i bambini spariscano uno alla volta. La caccia la porta nelle profondità della foresta di cui le è stato insegnato di avere paura. Là scopre un lascito magico dimenticato legato alla sua stessa identità. Per salvare i bambini, Serafina deve cercare le risposte che risolveranno il puzzle del suo passato.                                                                                             Arriverà a marzo grazie a Mondadori

La canzone della settimana

Nessun commento:

Posta un commento