giovedì 29 ottobre 2015

Ma come l'hai tradotto? #1

Ciao a tutti! Come annunciato, oggi si parte con una nuova rubrica, o meglio, la riesumazione di una rubrica iniziata parecchio tempo fa e poi abbandonata tristemente al suo destino. Non lo meritava u.u Si parla di traduzione dei titoli, in particolare di quelli tradotti con 'grande fantastia' (leggetela ironicamente) per il mercato italiano. Le perle sono infinite, noi lettori lo sappiamo bene ahaha xD Per ogni libro trovate titolo italiano, titolo originale, titolo tradotto letteralmente, due righe deliranti sulla mia opinione e, se disponibile, qualche altra traduzione del titolo dal resto del mondo. Cosa ne pensate? :)

Titolo italiano: Un amore oltre le stelle
Titolo originale: Alienated
Letteralmente: Alienato
Uno dei casi più raccpriccianti dell'anno. Alla Newton Compton se non mettono 'odio/amore' nel titolo non sono felici. Con tutto l'amore per loro, ma anche no. In questo caso mantenere il titolo originale sarebbe stata la cosa migliore, per me. Che poi, non è che se parliamo di spazio e alieni è obbligatorio inserire 'Oltre le stelle' nel titolo eh. Nonostante ciò, libro bellissimo!
Nel resto del mondo: Yabancı (Straniera), Elidegenítve (Alienato)

Titolo italiano: Quanto ti ho odiato
Titolo originale: The Designated Ugly Fat Friend
Letteralmente: La brutta grassa amica designata
Incredibile a dirsi, ma parlando del titolo hanno fatto un lavoro migliore con il film, che da noi è arrivato come 'L'A.S.S.O nella manica', mantenendo l'acrostico, 'Amica Sfigata Strategicamente Oscena'. Per lo meno fedele. Il libro invece si è uniformato ai titoli romantici Newton Compton pieni di odio/amore lol
Nel resto del mondo: Von wegen liebe (Per amore), Krpa: krupna ružna prijateljica (L'amica brutta e grassa), Простушка (L'ochetta) 

Titolo italiano: Le ali della vita
Titolo originale: We Never Asked for Wings
Letteralmente: Non abbiamo mai chiesto le ali
Qui hanno ben deciso di prendere la parola 'ali' e di cambiare tutto il resto. Tanto basta che rimanga quello no? Geniale. Titolo abbastanza scialbo e già sentito, un po' in linea con i faccioni che ormai sono il marchio della Garzanti, scialbi appunto, e tutti uguali. Ma ricordate che anni fa c'è stata una fiction con Sabrina Ferilli e le suore che si chiamava così? Speriamo che non vengano a reclamare le loro ali lol

Titolo italiano: Volevo essere Lady Oscar
Titolo originale: Mister Roger and Me
Letteralmente: Il signor Roger ed io
Mentre in originale mettono l'accento sulla bizzarra amicizia della piccola protagonista con un vecchio scorbutico, il fulcro della storia, da noi lo mettono sul fatto che la bambina è un po' un maschiaccio, cercando di fare colpo sui nostalgici degli anni '80 lol Diciamo che per lo meno ha un senso con la trama.
Nel resto del mondo: La petite et le vieux (La piccola e il vecchio), Ich und Monsieur Roger (Il signor Roger ed io)

3 commenti:

  1. Che simpatica questa rubrica! Negli ultimi anni ho iniziato a controllare sempre il titolo originale del libro che leggo (cosa che da ragazzina non facevo mai..) e davvero se ne vedono di tutti i colori. Tra quelli che hai citato The duff è quello che più mi fa rabbia perchè il titolo italiano non ha senso, non è legato al libro, non è spiritoso.. non è il suo titolo!
    Un altro libro che ho letto recentemente con il titolo stravolto è Sei il mio sole anche di notte. Libro bellissimo, uno dei miei preferiti di quest'anno ma un titolo che non c'entra nulla!! L'originale è Making faces.. e questo titolo, il vero titolo (!!) ha vari richiami all'interno del libro.

    RispondiElimina
  2. Approvo questa rubrica *^* mi piace!
    Tra le traduzioni "fantasiose" che hai scelto per questo primo appuntamento non so se siano peggio quelle della NC o l'ultima ._.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Newton Compton è molto attiva in questo campo, sono i più fantasiosi xD

      Elimina