venerdì 1 maggio 2015

Promossi e Bocciati - Aprile

Ciao a tutti! E buon primo maggio ;) Da queste parti il tempo non è stato delle migliori, quindi ho passato una giornatina tranquilla a casa. Già che aprile è finito però ho pensato di tirare due somme sulle letture del mese. Devo dire di essere piuttosto soddisfatta perchè sono state quasi tutte belle letture, alcune addiritture meravigliose! La migliore è sicuramente Il mio splendido migliore amico di A.G. Howard, che dopo tanta attesa non ha assolutamente deluso, anzi, mi ha stupito! Il peggiore invece è un libretto che non so nemmeno come sia finito sul mio lettore ebook lol Vorrei che fossi tu di Lorenza Bernardi, una commediuccia godibile ma piuttosto insulsa, che racchiude qualsiasi clichè che possa venirvi in mente sugli adolescenti. Certamente dimenticabile. A voi come è andata? :)

Promosso 5 stelline
Alyssa Gardner ha il dono di poter sentire i sussurri dei fiori e dei bruchi. Peccato che per lo stesso dono sua madre è finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere, Alyssa deve superare una serie di prove, tra cui asciugare il lago di lacrime di Alice, rimanere sveglia all’ora del tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?

Bocciato 2 stelline
Cosa faresti se per errore ricevessi un messaggio da un ragazzo che non hai mai sentito nominare? Beatrice, sedici anni, timida e seria com'è, non ha dubbi: lo cancellerebbe all'istante. Si dà il caso, però, che il messaggio parli del suo libro preferito e Bea non resiste alla tentazione di rispondere. Tra i due inizia così una fitta corrispondenza di sms e, giorno dopo giorno, Bea scopre di avere un sacco di cose in comune con il ragazzo misterioso. Con lui sente di poter parlare di tutto e di riuscire ad aprirsi, condividendo sogni e speranze. Nel frattempo però Bea a scuola conosce Andrea, odioso e supponente come nessun altro. Le sembra che quel ragazzo non perda occasione per metterla in imbarazzo e lei non vuole avere niente a che fare con lui. Ma il destino, si sa gioca brutti scherzi...

4 commenti:

  1. Ciao Vanessa!
    Innanzitutto buon primo maggio anche a te; io oggi sono stato sin dalla mattina al bosco con amici e abbiamo fatto il picnic lì, sono tornato circa tre d'ore fa. Devo dire che sono diventato peggio di un peperone.. e vabè.
    Questo mese io ho letto Legend di Marie Lu (qui la mia recensione), Giornata ideale, per un matrimonio di Julia Strachey (qui la recensione) e Perdonabile, imperdonabile di Valérie Tong Cuong (pubblicherò la recensione a breve). Ho dato 5 stelle al volume di Marie Lu, 3 stelle a quello della Strachey e darò un buon voto anche al terzo titolo che ho elencato. Ora sto leggendo La Sentinella di Claudio Vergnani.
    Parlando delle tue letture, Il mio splendido migliore amico è nella mia wishlist da tantissimo tempo! L'altro, invece, il volume della Bernardi non mi ispira particolarmente.

    Un bacio,
    Vincenzo de L'angolo dei libri

    RispondiElimina
  2. MANCANO DUE SETTIMANE.

    Detto questo, voglio assolutamente leggere Il mio splendido migliore amico *_*

    RispondiElimina
  3. Splintered vorrei leggerlo, ma a diverse mie amiche non è piaciuto e siccome abbiamo gusti simili temo non piacerà troppo neanche a me. Magari me lo farò prestare ^^
    Vorrei che fossi tu invece mi è piaciuto abbastanza, l'ho letto l'anno scorso mi sembra.. certo, è una lettura per ragazzi, però mi sono divertita!
    Il mio promosso di aprile è senza dubbio "L'Accademia del Bene e del Male" *___*
    Quello bocciato è "Tutta colpa di un libro", di Shelly King.

    RispondiElimina
  4. Per fortuna non ho comprato 'Vorrei che fossi tu' quando lo volevo prendere!!!!

    RispondiElimina