domenica 5 aprile 2015

Promossi e Bocciati - Marzo

Ciao a tutti! E buona Pasqua! Questo lieto evento mi ha fatto rendere conto del fatto che marzo è finito, e quindi è ora di dare un'occhiata alle letture del mese! Tutto questo con la pancia piena di tortellini, sì. Devo dire che questo giro non mi sono capitate grandi brutture, anzi ho avuto qualche difficoltà a scegliere il bocciato. Del libro promosso vi ho già parlato anche troppo, m'avete capito ormai xD Leggetelo e facciamola finita *_* Il libro bocciato invece possiamo considerarlo più un rimandato a settembre. Non è brutto, solo un po' meno bello degli altri. L'ho trovato decisamente piatto rispetto ai precedenti della serie. Spero solo un piccolo scivolone. Gazzola, confido in te *_* E voi? Come sono state le letture di marzo? E soprattutto.. quanta cioccolata avete mangiato oggi? *_*

Promosso 5 stelline
È una gelida mattina d’inverno quella in cui Theodore Finch decide di salire sul tetto della scuola solo per capire che cosa si prova a guardare di sotto. L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due animi fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi iniziano a provare la vertigine che li legherà nei mesi successivi. Una vertigine che per lei potrebbe essere un nuovo inizio, e per lui l’inizio della fine…

Bocciato 3 stelline
Benvenuti nel grande Santuario delle Umiliazioni. Ossia l’istituto di medicina legale dove Alice Allevi fa di tutto per rovinare la propria carriera di specializzanda. Se è vero che gli amori non corrisposti sono i più strazianti, quello di Alice per la medicina legale li batte tutti. Sembrava quasi che la sua tormentata esistenza in Istituto le avesse concesso una tregua, quanto bastava per provare a mettere ordine nella sua sempre più disastrata vita amorosa, ma ovviamente non era così. Ambra Negri della Valle, la bellissima, brillante, insopportabile e perfetta Ape Regina, è scomparsa. Difficile immaginare una collega più carogna di lei, sempre pronta a mettere Alice in cattiva luce con i superiori, come se non ci pensasse lei stessa a infilarsi nei guai, con tutti i pasticci che riesce a combinare. Per non parlare della storia di Ambra con Claudio Conforti, medico legale affermato e tanto splendido quanto perfido, il sogno proibito di ogni specializzanda... E forse anche di Alice. Ma per quanto detesti Ambra, Alice non arriverebbe mai ad augurarle la morte. Così, quando dalla procura chiamano lei e Claudio chiedendo di andare a identificare un cadavere appena ritrovato in un campo, Alice teme il peggio. Non appena giunta sulla scena del ritrovamento, però, mille domande le si affollano in mente: a chi appartengono quelle povere ossa? E cosa ci fa una coroncina da principessa accanto al corpo?

10 commenti:

  1. Risposte
    1. Leggilo leggilo ** E' piaciuto moltissimo :)

      Elimina
  2. letture di marzo.. uhm sono stata un po' sfortunata e ho letto pochino. spero che ad aprile vada meglio *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diamoci la carica *w* La primavera ci impigriamo un po' tutti ahaha xD

      Elimina
  3. Raccontami di un giorno perfetto lo leggerò di sicuro. Invece quello della Gazzola ero già indecisa se leggerlo e dopo il tuo parere penso che lascerò perdere almeno per il momento..
    Buone feste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella della Gazzola come serie è proprio carina però, vale la pena comunque :) Io presto mi butterò sul quarto sperando torni a migliorare un po' :)

      Elimina
  4. Mmm, il libro della Niven lo sto attendendo con ansia e non vedo l'ora di averlo tra le mie mani, chiunque lo legge ne rimane affascinato e siete tutti entusiasti, non posso assolutamente tardare ancora molto questa lettura.
    Mentre della Gazzola non ho ancora letto niente, ho il primo della serie che mi aspetta in libreria, ma per ora non è ancora arrivato il suo momento, anche se mi ispira molto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Gazzola è davvero carina, simpaticissima :) La Niven invece spezza il cuore, ma bisogna leggerla <3

      Elimina
  5. Ho letto moltissimo a Marzo, (per i miei canoni, 8 libri in un mese sono tantissimi, se poi uno di questi ha 1200 pagine, per me è un record massimo!!!) e sono stata fortunata :-)
    Quello della Gazzola lo devo ancora leggere e mi dispiace che sia scivolata, Uffa :-(
    Quello della NIven lo devo proprio leggere vero?? A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti 1200 pagine è un bel mattone *_* Direi che hai fatto un bel bottino :) Comunque leggi la Niven, sì sì. Leggila *_*

      Elimina