giovedì 8 gennaio 2015

Ciao Darwin, book edition - Duello #7

Ciao a tutti! Come va? Ieri sono stata al cinema e ho visto non uno, ma ben due film (non lo farò mai più): Big Hero 6 (mi è piaciuto davvero tanto e mi ha fatto tanto ridere) e il capitolo conclusivo de Lo Hobbit (bello, ma non il migliore). Uno scelto da me e uno da mia cugina (indovinate quale ho scelto io?) A parte questo oggi (in ritardo ovviamente lol) inizia il secondo girone di duelli, che comprenderà tre scontri e porterà alla finalissima. Gli abbinamenti sono stati fatti sempre con un'estrazione.

I due generi estratti sono *rullo di tamburi* 
YOUNG ADULT VS THRILLER

Come partecipare?     
Scegliete la vostra fazione! Preferite le incredibili avventure che vivono i giovani protagonisti degli young adult oppure misteri, omicidi e detective? Una volta fatta la vostra scelta, seguite le istruzioni e date il vostro contributo portando a termine la prova. Ogni partecipante riceverà un punteggio da 1 a 5, e il migliore ne avrà ben 10. Sommando tutti i punteggi, avremo il genere vincitore che passerà alla fase successiva del gioco!  

LA PROVA 
Oggi parliamo di personaggi! Non è così facile costruire un personaggio che rimanga davvero nel cuore, che sia originale, ma anche realistico, che colpisca e si faccia ricordare sul serio. Quali sono secondo voi gli autori che ci sanno fare maggiormente in questo campo? E quali sono i vostri personaggi del cuore? Ovviamente, ricordate di limitarvi a quelli appartenenti al vostro genere.
 
I PREMI
Il commento migliore riceverà in premio uno di questi ebook, a seconda del genere che deciderà di sostenere. Per gli amanti degli young adult,un tocco di fantasy con Half Bad di Sally Green, amatissimo dai lettori, invece per i sostenitori del thriller, Il baco da seta di Robert Galbraith aka J.K Rowling, secondo capitolo della nuova serie dell'autrice di Harry Potter. Il vincitore lo riceverà per email! RICORDATE: per poter vincere il premio finale (un buono Amazon da 10 €) dovete partecipare ad almeno sei dei dieci duelli! 

Avete tempo per partecipare fino al 15 gennaio! 
Sotto con i commenti, e che vinca il migliore! 

6 commenti:

  1. Eccooooomi!!! ^^
    A riscegliere il Thriller!!E sta volta non faccio nomi importanti del genere ma scelgo Joanne Harris con La scuola dei desideri perchè è uno di quei libri in cui il colpo di scena è riuscito benissimo, anche se non è un vero e proprio thriller, è una cosa leggermente più soft! Non dico nulla sul protagonista perchè per chi lo volesse leggere deve essere una sorpresa!! ^^

    RispondiElimina
  2. A questo giro scelgo il genere Young adult :)
    Credo che una delle autrici che riesce a farti immediatamente entrare in sintonia con i personaggi è Colleen Hoover...Come esempio cito "Tutto ciò che sappiamo dell'amore" i cui protagonisti,Lake e Will,mi sono rimasti nel cuore!

    RispondiElimina
  3. Continuo con il thriller e con i miei beniamini..
    Michael Connelly e Elizabeth George: togliendo il thriller (che entrambi padroneggiano alla grande) sono speciali per i protagonisti, la George più di tutti: Dal punto di vista psicologico, non penso di aver mai incontrato uno scrittore bravo quanto lei nel dipingere ogni aspetto, sentimento, azione... Magistrale! Sembra di ritrovare vecchi amici, le gioie sono anche le tue e quando soffrono.. Sei lì a tormentati!
    Linley e Havers non sono affatto personaggi banali e hanno mille sfaccettature: in ogni romanzo si arricchiscono, crescono, cambiano; anche l'alchimia tra i due non è scontata e si costruisce gradualmente: Havers detesta tutto ciò che Linley rappresenta (ricchezza, buona famiglia, l'aiutino che potrebbe aver ricevuto per la sua promozione e via dicendo) e al contempo lui non può che provare un po' di compassione per Havers.. Pieni di problemi, la loro evoluzione (e l'analisi dei personaggi in generale) occupa fortunatamente spesso metà romanzo.. La George è una regina in questo! (Anche nel modo in cui lo racconta :))
    Con Harry BOsch di Connelly penso ci sia stata la mia prima cotta letteraria.. Burbero, solitario, incurante delle 'imposizioni dall'alto' e dotato di grande giustizia.. Bosch è il mio beniamino!!!!!

    RispondiElimina
  4. Buongiorno! Allora io scelgo lo Young Adult per due motivi: quando un libro del genere è scritto bene non solo ci si appassiona e si vive in simbiosi con i personaggi, ma è impossibile non provare una forte empatia anche con lo scrittore che ci lascia un vuoto quando chiudiamo quel libro. È facile pensare a Collen Hoover e a J. Lynn, delle vere maghe nel presentare romanzi avvincenti e romantici senza essere smielati. Come non adorare Holder? O cam e i suoi biscotti? Ma anche Teresa e Jase! Insomma, si capisce per chi propendo no? ♡

    RispondiElimina
  5. Questa è difficile! >.< mi schiero con un po' di tristezza dalla parte del Young Adult, con la meravigliosa scrittrice che è Laurie Halse Anderson, Emma e Cassie (Wintergirls) sono due personaggi stupendi, raccontati con maestria.

    RispondiElimina
  6. Scelgo senza ombra di dubbio lo Young Adult.
    E questa volta parlerò di quella che si è rivelata essere la lettura migliore del 2014:
    Il tuo meraviglioso silenzio di Katja Millay
    Quello che è riuscita a fare quest'autrice con questo libro non ha parole. I suoi personaggi sono veri, sinceri; mi ha conquistati fin da subito. Sorprendendomi perchè i suoi personaggi sono diversi da quelli che avevo imparato a conoscere e riconoscere nei libri di questo genere.

    RispondiElimina