venerdì 2 gennaio 2015

Ciao Darwin, book edition - Duello #4

Ciao a tutti! Anno nuovo, duello nuovo! Speriamo anche connessione nuova, presto lol Non ho mai avuto così tanti problemi di linea. Che il mio vecchio scassone mi stia abbandonando? *siiiiiigh* Allora, vi siete ripresi dalla notte di capodanno? Digerito i pranzoni? Smaltito le sbornie? Ottimo, perchè ho bisogno della vostra attenzione! Oggi parte il quarto duello! Ne mancano altri due, in arrivo domani, e poi il primo girone sarà concluso! Vi ricordo che, se ancora non l'avete fatto, avete tempo ancora fino al 5 gennaio per partecipare anche a quelli precedenti e avere la possibilità di vincere gli ebook in palio in ogni duello! Ma passiamo all'azione :)
 
I due generi estratti sono *rullo di tamburi* 
DISTOPICO VS STORICO

Come partecipare?     
Scegliete la vostra fazione! Si scontrano due mondi completamente diversi: da una parte un mondo incredibile, spesso futuristico, sopravissuto a guerre, malattie, governato da tiranni crudeli o istituzioni senza scrupoli, ma, fortunatamente (?) totalmente fantasioso, dall'altra, un mondo di scoperte, di guerre, di sofferenza, e di gioie, ma reale. Una volta fatta la vostra scelta, seguite le istruzioni e date il vostro contributo portando a termine la prova. Ogni partecipante riceverà un punteggio da 1 a 5, e il migliore ne avrà ben 10. Sommando tutti i punteggi, avremo il genere vincitore che passerà alla fase successiva del gioco!  

LA PROVA 
La prova di oggi avrà le vostre opinioni per protagoniste! Voglio che scegliate un libro che vi è piaciuto molto appartenente alla vostra categoria favorita e ne postiate una recensione. Se avete un blog, basta che mi lasciate semplicemente il link, va bene anche un recensone vecchia, non serve ne prepariate una apposta, sono buona lol Potete linkarmi le vostre recensioni anche tramite Anobii o Goodreads. Se invece non siete proprio soliti recensire i libri che leggete e non ne avete di pronte all'uso, lasciatemi la vostra opinione qui nei commenti. Non serve che scriviate la Divina Commedia, ma, mi raccomando, non limitatevi neppure a due righe banali! Fatemi capire perchè vi è piaciuto così tanto :)
 
I PREMI
Il commento migliore riceverà in premio uno di questi ebook, a seconda del genere che deciderà di sostenere. Per gli amanti dei distopici, Legend di Marie Lu, serie rivelazione,tra le più acclamate, invece per chi vuole fare un tuffo nel passato, Memorie di una geisha di Arthur Golden, spaccato di vita di una giovane geisha, sullo sfondo della seconda guerra mondiale. Il vincitore lo riceverà per email! RICORDATE: per poter vincere il premio finale (un buono Amazon da 10 €) dovete partecipare ad almeno sei dei dieci duelli! 

Avete tempo per partecipare fino al 5 gennaio! 
Sotto con i commenti, e che vinca il migliore! 

11 commenti:

  1. Ovviamente scelgo il genere Distopico! Ecco la mia recensione di Perfetto di Alesia Esse:
    http://libridafavola.blogspot.it/2013/02/recensione-perfetto-di-alessia-esse.html

    RispondiElimina
  2. Scelta difficilissima T_T
    Stavolta vada per il genere Storico,ecco la mia recensione di Stormbird-La guerra delle rose: http://www.lafenicebook.com/2014/12/recensione-stormbird-la-guerra-delle.html?m=1

    RispondiElimina
  3. Distopia forever! Qui la mia recensione di Hunger Games: http://booksofmylife259.blogspot.com/2013/04/hunger-games-suzanne-collins.html

    RispondiElimina
  4. Scelgo Storico perchè è uno dei miei generi preferiti, e ti lascio il link ad Annus Mirabilis di Geraldine Brooks, un libro letto quest'anno e che ho adorato!!Una delle migliori letture del 2014 http://geekybookers.blogspot.co.uk/2014/06/recensione-annus-mirabilis-di-geraldine.html

    RispondiElimina
  5. Questa tappa vado in bianco perchè ho letto entrambi i libri messi in palio U.U. alla prossima! ciao Maria

    RispondiElimina
  6. Scelgo il genere storico e dico "The teacher's funerale" Peck, romanzo adorabile!!!

    http://serenaricominciadaqui.blogspot.it/2014/02/the-teachers-funeral-comedy-in-three.html

    :)

    RispondiElimina
  7. Distopico, assolutamente!
    Qui c'è la mia recensione di Legend di Marie Lu,uno dei distopici più belli che abbia mai letto!
    https://www.facebook.com/Ildiariodiunalettrice/photos/a.667351099988083.1073741836.608011672588693/668564586533401/?type=3&theater

    RispondiElimina
  8. Scelgo il distopico. Ecco la mia recensione di Across the universe di Beth Revis:
    Amy, diciassettenne, decide di seguire la scelta dei genitori: far ibernare il proprio corpo, destinato a risvegliarsi trecento anni dopo. Lei , insieme agli altri ibernati (ritenuti indispensabili per la colonizzazione umana sul nuovo pianeta Terra- Centauri), viaggerà a bordo di una nave, dove saranno scollegati al suo atterraggio.
    Lascia gli amici, gli zii, il fidanzato e soprattutto la Terra(il luogo che conosce e che ama) per andare verso l’ignoto.
    Nel processo di ibernazione qualcosa, però, non va, infatti, Amy rimane pienamente cosciente e non il contrario come le era stato assicurato. Finché un giorno si sveglia, rischiando di affogare nel crioliquido scongelato e strozzarsi coi tubi delle sonde che ha in gola. Per fortuna viene subito tratta in salvo da due membri della nave. Il dottore, Doc, e un giovane, Elder, il futuro Eldest, cioè leader assoluto della nave che rimane affascinato da questa ragazza “del passato”, così diversa, fisicamente, dalla popolazione che vive sulla nave.
    Il risveglio prematuro, per Amy, la consapevolezza di non sapere chi sia stato o per quale motivo, l’ambiente così diverso da ciò che conosceva e il comportamento anormale della popolazione sulla nave, la gettano nelle confusione più totale.
    È per lo più preoccupata per i suoi genitori, infatti se non si scopre presto chi l’ha scollegata rischiando di morire, gli altri ibernati potrebbero correre lo stesso pericolo. In questa ricerca che si accompagna a Eldest, provando nei suoi confronti emozioni forti, e al suo amico.
    È un libro che affronta temi differenti:
    - la comunità della nave appartiene ad una stessa etnia e tale deve rimanere per il mantenimento della pace, quindi, in un certo senso vige la convinzione che il diverso crea scompiglio nella popolazione ed è quindi appiglio per future guerre fra gli uomini( parliamo, quindi, di razzismo in questo caso);
    - uso improprio delle ricerche mediche in quanto alla popolazione vengono somministrate(nell’acqua che bevono per esempio) medicine che alterano i loro comportamenti, rendendoli passivi, ottusi, privi di pensieri individuali;
    -la sete di potere, l’attuale Eldest per il mantenimento del controllo compie le azioni più abominevoli.
    È una lettura scorrevole e la consiglio a tutti. Ai giovani poiché la storia è raccontata a due voci da due diciassettenni capaci di coinvolgere, ma buona lettura anche per gli adulti per gli ottimi temi(molti ritengo, anche attuali) trattati che ti spingono inevitabilmente a riflettere e proiettare la situazione al mondo che ci circonda.

    RispondiElimina
  9. Ovviamente scelgo i distopici :) Stavo per postare la recensione di Hunger Games che secondo me è il numero uno del genere però poi mi è venuto in mente un distopico che ho letto qualche mese fa che mi era piaciuto molto, inaspettato e particolare. Quindi ecco la recensione di "Dentro Jenna"!
    https://www.goodreads.com/review/show/1082352683

    RispondiElimina
  10. Eccomi! Ovviamente qui mi trovo a difendere a spada tratta i distopici :D non sono una grandissima fan dei romanzi storici anche se c'è da dire che l'anno scorso l'unico storico che ho letto l'ho adorato un sacco (Le stanze buie). In genere comunque adoro i distopici, purché ovviamente siano fatti e ideati a dovere e non siano copie di cose già viste, perché mi fanno riflettere davvero tantissimo. Gli storici in genere li evito perché a scuola non andavo matta per storia e ho una paura insensata (?) che mi annoino da morire XD dovrei superare questo pregiudizio, I know, intanto finché non mi stufo... distopici a go go!
    Venendo a noi *va a frugare nei meandri del suo blog in cerca di una recensione decente* ho scelto la recensione che ho scritto per Chaos della Oliver, che mi era piaciuto tantissimo, anche più del primo libro della serie... peccato poi per il finale... va beh dettagli U.U
    Ancora una volta mi è venuto da pensare a Ishiguro, ma il suo libro l'ho letto prima di mettere su il blog e quindi niente review Y.Y devo assolutamente rileggerlo!

    RispondiElimina