sabato 10 gennaio 2015

Borrow a Book #14

Ciao cari lettori! Come va? Come è iniziato l'anno? A me tranquillamente, con qualche piccola novità positiva: ieri io e mia sorella abbiamo comprato i biglietti per il concerto di Tiziano Ferro di questa estate *w* Sono molto molto contenta *w* Lo seguo da anni, ma ancora non ero mai riuscita ad andare ad un suo concerto, ma con pazienza, alla fine si riesce a fare tutto! Per caso c'è qualcuno di voi che andrà a vederlo? Io sarò alla tappa di Bologna! A parte questo, volevo farvi vedere un po' gli ultimi libri presi in biblioteca! La profezia del tempo l'ho arraffato appena l'ho visto tra le novità, non vedo l'ora di sapere come finisce questa bella serie. Idem per L'uomo che metteva in ordine il mondo, che sembra proprio interessante. Bambini nel bosco invece l'ho scovato tra gli scaffali, è un libricino piccino, ma promette benissimo! Avete già letto qualcuno di questi libri? :)

Titolo: Bambini nel bosco
Autore: Beatrice Masini
Editore: Fanucci
Pagine: 200  
Prezzo: 14 Euro  
Anno: 2010


Trama: C'è un campo, la Base, dove crescono i Bambini senza ricordi o memoria. Tra loro c'è un gruppo più vivace, composto da Hana, capo del Guscio, dura e metodica, Dudu, sempre attento e guardingo, Glor, grande e goffo, Cranach, il più lento di tutti, Orla, la più piccola, e infine ZeroSette, l'ultimo arrivato. C'è anche Tom, ma lui appare diverso: si perde in mille pensieri e a volte sente riaffiorare un Coccio, un frammento di vita passata. Un giorno convince i ragazzi a spingersi nel bosco per esplorare il mondo di fuori. Porta con sé un libro di fiabe appena ritrovato, che comincia a leggere ad alta voce suscitando emozioni e curiosità. Ma ben presto nel gruppo si alterneranno rivalità e gelosie, scoperte e amori: tutto seguito da lontano da Jonas, addetto al sistema di controllo del campo, che in realtà ha programmato la fuga. Così, quasi per incanto, quel libro e quella lettura doneranno a ognuno un filo di speranza e gioia. 

Titolo: La profezia del tempo (Gregor #5)
Autore: Suzanne Collins
Editore: Mondadori
Pagine: 200  
Prezzo: 17 Euro  
Anno: 2014

Trama: I suoi amici hanno fatto di tutto per evitare che Gregor leggesse la Profezia del Tempo. Perché l'ultima rivelazione annuncia la morte del guerriero. E il guerriero è lui. Con un esercito di ratti in rapido avvicinamento e il tempo che scorre inesorabile, il ragazzino deve difendere Regalia dalla terribile minaccia e trovare il modo di riportare a casa la sua famiglia. Ma se non riuscirà a decifrare un antico codice che svela ogni mistero, tutto sarà perduto. Gregor deve vincere la sua guerra per porre fine a tutte le guerre. Perché il destino del guerriero di Sopramondo e quello dell'intero Sottomondo sono legati in modo indissolubile. 

Titolo: L'uomo che metteva in ordine il mondo
Autore: Fredrik Backman
Editore: Mondadori
Pagine: 321  
Prezzo: 18 Euro  
Anno: 2014
 

Trama: Ove ha 59 anni. Guida una Saab. La gente lo chiama "un vicino amaro come una medicina" e in effetti lui ce l'ha un po' con tutti nel quartiere: con chi parcheggia l'auto fuori dagli spazi appositi, con chi sbaglia a fare la differenziata, con la tizia che gira con i tacchi alti e un ridicolo cagnolino al guinzaglio, con il gatto spelacchiato che continua a fare la pipì davanti a casa sua. Ogni mattina alle 6.30 Ove si alza e, dopo aver controllato che i termosifoni non stiano sprecando calore, va a fare la sua ispezione poliziesca nel quartiere. Ogni giorno si assicura che le regole siano rispettate. Eppure qualcosa nella sua vita sembra sfuggire all'ordine, non trovare il posto giusto. Il senso del mondo finisce per perdersi in una caotica imprevedibilità. Così Ove decide di farla finita. Ha preparato tutto nei minimi dettagli: ha chiuso l'acqua e la luce, ha pagato le bollette, ha sistemato lo sgabello... Ma... Ma anche in Svezia accadono gli imprevisti che mandano a monte i piani. In questo caso è l'arrivo di una nuova famiglia di vicini che piomba accanto a Ove e subito fa esplodere tutta la sua vita regolata. Tra cassette della posta divelte in retromarce maldestre, bambine che suonano il campanello offrendo piatti di couscous appena fatti, ragazzini che inopportunamente decidono di affezionarsi a lui, Ove deve riconsiderare tutti i suoi progetti. E forse questa vita imperfetta, caotica, ingiusta potrebbe iniziare a sembrargli non così male...

4 commenti:

  1. Io ho letto Bambini nel bosco! L'ho trovato davvero molto interessante, curioso e originale... certo, non è secondo me così leggero e immediato come si può pensare dal suo spessore in pagine, ma mi è sembrato davvero carino! Buona lettura! ^^

    RispondiElimina
  2. Sono curiosa di sapere che ne pensi di Bambini nel bosco *^*

    RispondiElimina
  3. Wow "Bambini nel bosco" sembra davvero carino ;-) me lo segno ^^

    RispondiElimina
  4. "L'uomo che metteva in ordine il mondo" non lo conoscevo ma mi ispira un sacco!

    RispondiElimina