lunedì 3 novembre 2014

Novità della settimana (3/9novembre)

Ciao a tutti! Finalmente è arrivato novembre e con lui un sacco di incredibili e attesissime novità che stanno per apparire sugli scaffali delle nostre librerie di fiducia, facendo volare fuori dal nostro portafoglio un sacco di soldini! Questo giro la mia attenzione è puntata principalmente sul nuovo libro di Kerstin Gier! Il primo mi era piaciuto, anche se non ai livelli della Trilogia delle Gemme, quindi sono molto curiosa di proseguire la storia. Ma se volete vedermi fangirleggiare sul serio vi basta aspettare settimana prossima. Dico solo Rick Riordan e Jessica Spotswood. Cioè. Ma rimaniamo sul presente, cosa vi ispira di più? :)

Titolo: L'anno di ferro (Magisterium #1)
Autore: Holly Black e Cassandra Clare 
 
Editore: Mondadori
Prezzo:
17 Euro            
Data d'uscita:
4 Novembre 2014


Trama: Quando raggiunge la grotta in cima al ghiacciaio, Alastair capisce subito che il Nemico l'ha preceduto. Sua moglie Sarah è stata uccisa, come gli altri maghi lì rifugiati. Solo il debole vagito di un neonato lo rincuora: suo figlio Callum, seminascosto accanto al cadavere della madre, è ancora vivo. Ma quando Alastair lo prende fra le braccia, le terribili parole incise nel ghiaccio da Sarah prima di morire lo fanno inorridire... Dodici anni dopo, quando Call viene ammesso al Magisterium, la prestigiosa accademia riservata ai ragazzi dotati di talento magico, suo padre è contrario: sin dalla più tenera età ha insegnato al figlio a diffidare della magia. E ora Rufus, il magister più anziano della scuola, lo ha ammesso all'Anno di Ferro, il primo del Magisterium. Call non può sottrarsi al suo destino. La magia scorre, in certe famiglie. Ma sul destino di Call incombe fin dalla nascita l'artiglio del Nemico.  

Titolo: Un regalo che non ti aspetti
Autore: Daniel Glattauer 
 
Editore: Feltrinelli
Prezzo:
15 Euro            
Data d'uscita:
5 Novembre 2014
 

Trama: A Gerold Plassek piacciono le cose semplici. Lavora come giornalista per un quotidiano freepress, dove si occupa, senza troppe ambizioni, di cronaca locale. E trascorre gran parte del suo tempo da Zoltan, il bar sotto casa diventato ormai una specie di prolungamento del suo salotto. Una vita facile, basata su tre principi cardine: faticare il meno possibile, stare nell'ombra e trincerarsi dietro a una rassicurante routine. Quando un'ex fidanzata gli chiede di occuparsi per qualche mese del figlio quattordicenne Manuel, Gerold è tutt'altro che felice. Avere un adolescente tra i piedi mina il suo equilibrio, tanto più che la donna gli confessa senza troppi preamboli che il figlio è anche suo. Ignaro di tutto, Manuel passa i suoi pomeriggi nell'ufficio del padre, che si finge indaffaratissimo... a far niente. Ma un giorno la situazione si complica. Dopo l'uscita di un articolo di Gerold su un rifugio per senzatetto, il centro di accoglienza riceve una donazione anonima. Nella busta, diecimila euro e il ritaglio del giornale. La stessa cosa si ripete a ogni pezzo successivo, tanto che, da sconosciuto giornalista, Gerold diventa suo malgrado sempre più popolare. Ma chi è il misterioso benefattore? Che motivazioni ha? E Manuel e Gerold, uniti da questa impresa, riusciranno a dargli un volto?  

Titolo: Il fuoco (Witch & Wizard #3)
Autore: James Patterson e Jill Dembowski
 
Editore: Nord
Prezzo:
14,90 Euro            
Data d'uscita:
6 Novembre 2014
 
 

Trama: In un mondo dominato dal Nuovo Ordine, il regime autoritario che ha abrogato le leggi democratiche e proibito qualsiasi forma di libertà, due ragazzi lottano per la propria sopravvivenza e per la salvezza dell'umanità intera... Hanno combattuto con coraggio, ma hanno fallito. E adesso Whit e Wisty Allgood sono costretti ad assistere impotenti all'esecuzione dei loro genitori. Ed è solo l'inizio. Nel giro di pochissimi giorni, le guardie nel Nuovo Ordine fanno irruzione nel quartier generale della Resistenza, portando via tutti coloro che avevano aiutato i fratelli Allgood. Potendo contare solo sulle proprie forze, Whit e Wisty decidono allora di tentare il tutto per tutto, sferrando un attacco direttamente contro l'Unico tra gli Unici. E ben presto si rendono conto con orrore che ogni incantesimo lanciato su di lui non ha nessun effetto, se non quello di renderlo ancora più forte...

Titolo: La bambola che imparò ad amare
Autore: Rafik Schami
 
Editore: Garzanti
Prezzo:
16,60 Euro            
Data d'uscita:
6 Novembre 2014
 
 

Trama: Con la pioggia che scende dal cielo grigio la piccola Nina immagina già una giornata noiosa senza poter uscire a giocare. Ma suo padre le propone una passeggiata al mercato delle pulci. Mentre gli adulti guardano quello che è esposto sui banconi, lei sa che è sotto di essi che si nascondo le cose veramente preziose. Ed è lì che trova la bambola più bella che abbia mai visto: capelli rossi e occhi verdi. Si chiama Minimè ed è molto speciale: sa parlare. Solo con i bambini ovviamente, perché i grandi non la stanno più a sentire. Purtroppo, come tutte le bambole, non ha un cuore. Eppure ha una grande dono, quello di aiutare i bambini che si prendono cura di lei. Perché Minimè riesce a mandar via la paura. Basta stringerla tra le braccia e ogni timore svanisce: né i mostri sotto il letto, né il buio riescono più a spaventare Nina. La sua amica di pezza l'aiuta a comprendere di più gli adulti. Giorno dopo giorno diventano inseparabili, e Minimè per la prima volta sente che si sta affezionando alla bambina come non ha mai fatto con nessun'altra. E quando Nina viene ricoverata in ospedale, la bambola si preoccupa così tanto per lei da desiderare di avere un cuore per farle capire quanto le vuole bene. Perché sa che solo tornando bambini si possono apprezzare le cose davvero importanti, si può guardare al mondo ogni giorno con meraviglia, si possono provare emozioni profonde, ingenue, vere. Si può imparare ad amare.  

Titolo: La porta di Liv (Silver #2)
Autore: Kerstin Gier
 
Editore: Corbaccio
Prezzo:
16,40 Euro            
Data d'uscita:
6 Novembre 2014
 
 
 

Trama: Liv è sconvolta: Secrecy, la misteriosa autrice del blog più frequentato della scuola, conosce i suoi segreti più intimi. Possibile? E cosa le nasconde Grayson, il suo "fratellastro" da quando la mamma di Liv è andata a vivere con il padre di lui, trascinando anche Liv e la sorellina Mia in questa nuova avventura? Soprattutto, quale presenza oscura si aggira nottetempo negli infiniti corridoi del mondo dei sogni di Liv, un mondo che condivide con altre persone? E cosa significano gli improvvisi episodi di sonnambulismo di Mia? Incubi, misteriose apparizioni, cacce notturne, non favoriscono certo i sonni di Liv che di giorno, inoltre, è alle prese con una nuova famiglia decisamente complicata anche se con personaggi molto intriganti a partire da Henry per arrivare alla vecchia nonna. E con il fatto che ci siano in giro parecchie persone che hanno ancora dei conti in sospeso con lei, di giorno e di notte...  

16 commenti:

  1. Interessante L'anno di Ferro, è la prima volta che ne sento parlare, esce domani! Quindi....libreria, arrivo! Non vedo l'ora di avere tra le mani anche il secondo capitolo di Silver, è da un pezzo che lo punto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosissima per Silver, il primo mi era piaciuto molto :)

      Elimina
  2. Sicuramente leggerò "Silver: la porta di Liv" perché, anche se il primo non mi aveva del tutto convinta, voglio vedere come continua la storia! Poi anche Magisterium mi incuriosisce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo di Silver mi era piaciuto, quindi sono curiosa anche io :D Anche se come serie sicuramente non è all'altezza di Red-Blue-Green :/

      Elimina
  3. Magisterium lo prenderò sicuramente ♥
    La porta di Liv non ancora, perché aspetto il 9 Novembre per comprare il primo volume in edizione economica :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaah ho visto che uscirà il primo in edizione economica, ottima cosa :D

      Elimina
  4. Che bella la cover di Magisterium *_* speriamo che la trama sia all'altezza delle aspettative! Ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono ancora indecisa su questo libro, sono curiosa di leggere le prime recensioni :)

      Elimina
  5. Aspetto Magisterium da secoli +____+

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo di essere più o meno l'unica che non aspettava particolarmente Magisterium D: Non so, mi piace la Black, ma non la Clare, e la storia mi fa troppo Hogwarts, quindi non so, sono titubante. Vedremo! :)

      Elimina
  6. Voglio Magisterium! Ma lo prendo in ebook mi sa :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non ispira molto, non ho ancora deciso se leggerlo o no :/

      Elimina
  7. Novembre è pieno di roba buonissima Y.Y aiuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Novembre è precisamente... AIUTO *_*

      Elimina
  8. L'anno di ferro l'avevo già adocchiato e penso proprio che lo prenderò! Mentre Un regalo che non ti aspetti non lo avevo mai sentito ma mi sembra un libro molto dolce ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto un paio di libri di Daniel Glattauer, ma non mi sono piaciuti particolarmente. Questo però sembra carino, gli darò un'altra possibilità *_*

      Elimina