martedì 6 maggio 2014

RECENSIONE: Le coincidenze dell'amore - Colleen Hoover

Titolo: Le coincidenze dell'amore (Hopeless #1)
Titolo originale: Hopeless
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore
Pagine: 378    
Prezzo: 12 Euro   
Anno: 2013


Trama: Meglio una verità che lascia senza speranza o continuare a credere nelle bugie? Sky non ha mai provato il vero amore: ogni volta che ha baciato qualcuno, ha solo sentito il desiderio di annullarsi, nessuna emozione, nessuna dolcezza. Ma quando Sky incontra Holder, ne è subito affascinata e spaventata insieme. C’è qualcosa in lui che fa riemergere quello che lei aveva spinto nel profondo della sua anima, il ricordo di un passato doloroso che torna a turbarla. Sebbene sia determinata a starne lontano, il modo in cui Holder riesce a toccare corde del suo cuore, corde che nessuno riesce neppure a sfiorare, fa crollare le difese di Sky. Il loro legame diventa sempre più intenso, ma anche Holder nasconde un segreto, che una volta rivelato cambierà la vita di Sky per sempre. Soltanto affrontando coraggiosamente la verità, senza rinunciare all’amore e alla fiducia che provano l’uno per l’altra, Holder e Sky possono sperare di curare le loro ferite emotive e vivere fino in fondo il loro rapporto. Un romanzo toccante e intenso come solo il primo amore può essere.

 Recensione
Sky vive da sola con la madre adottiva che l'ha allevata con amore e l'ha protetta con fin troppo entusiasmo. A casa loro non ci sono la tv, nè il telefono, internet è pura fantascienza,  e lei ha sempre studiato privatamente, senza mai mettere piede in una scuola. Isolata nel suo mondo, Sky si è chiusa in sè stessa, e non ha mai permesso a nessuno di conoscerla davvero. Non ha mai incontrato l'amore vero. Quando viene baciata non prova niente, si annulla completamente. I baci per lei sono quasi una dipendenza, le permettono di perdersi lontano dai ricordi che le affollano la testa, e non le importa chi è che la tiene tra le braccia. Almeno finchè non arriva Holder. Tra i due scatta un'attrazione immediata che Sky cerca di ignorare a causa della brutta reputazione del ragazzo. Qualsiasi sforzo però è inutile. Se è difficile resistere all'attrazione, lo è ancora di più resistere all'amore. Ma dovranno presto affrontare l'orrore di un passato che ha distrutto più di una vita e con cui dovranno scendere a patti entrambi..

Dopo tante recensioni positive, avevo delle aspettattive davvero enormi nei confronti di questo libro. Purtroppo ne sono rimasta molto ma molto delusa. Non che sia stata una lettura spiacevole, indendiamoci, a modo suo mi ha intrattenuta, ma alla fine l'ho trovato noioso, vuoto e pieno di clichè, oltre che poco realistico. Cosa c'è che non va? Due aspetti principalmente. Ho trovato irritanti Sky e Holder. Davvero. Li avrei presi a sberle una pagina sì e una pagina pure. Sky è una ragazza molto particolare, cresciuta in una campana di vetro da una madre single che l'ha adottata dopo la morte della madre naturale e l'abbandono del padre. In casa sua non c'è alcun mezzo tecnologico, niente tv o telefono, per non parlare di internet, ed è molto buffo vederla alle prese con le tecnologie che per lei sono sconosciute. Ma questa è probabilmente l'unica cosa che in lei mi ha fatto tenerezza. Insieme alla sua reazione quando le viene regalato un lettore ebook. E' tecnologicamente fuori dal mondo, ha sempre studiato a casa e non è mai andata in una vera scuola. Questo ce la fa immaginare come una ragazza candida e innocente, che passa le sue serate a leggere e a fare la maglia.. ma non è così. La verità è che è una zoccola ragazza piuttosto attiva con l'altro sesso. Bacia ragazzi di continuo, per lei è una sorta di dipendenza. Non importa che siano, finchè qualcuno la stringe tra le braccia lei si annulla e cancella dalla mente ogni preoccupazione. Ecco, questa l'ho trovata una grande idiozia. Con questi ragazzi lei non sente assolutamente nulla, non dico amore, ma nemmeno un briciolo di eccitazione, di emozione, continua a pomiciare con loro fino a che non si stanca e passa al successivo. Li usa sostanzialmente per tenersi la mente occupata. Anche a me è capitato di avere delle preoccupazioni, di essere triste o depressa, ma di solito in questi casi mi faccio un bel pisolino, leggo un libro, vado a fare una passeggiata, faccio le pulizie, di certo non infilo la lingua in bocca al primo sconosciuto. Oltrettutto continua a parlare di come non abbia ancora mai dato il suo primo vero bacio perchè non le è mai interessato nessuno di quelli che ha baciato. Un po' come una prostituta che si professa vergine perchè non l'ha mai fatto per amore. Capitemi. Vista la sua apatia nei confronti di qualsiasi ragazzo, il suo colpo di fulmine con Holder è ancora più incredibile. Lui ovviamente è bellissimo, sexy, tenebroso e affascinante. Tutte le ragazze della città sospirano al suo passaggio. Folle adoranti che neanche i One Direction. Sky è tra le sue fan più accanite, e sbava ogni due righe pensando a quanto siano belli i suoi capelli/occhi/addominali ecc. Lo ripete in continuazione. Oltre ad essere bello, ovviamente è anche un bad boy. Non solo ha la reputazione di dongiovanni superficiale, ma pure quella di violento ex-galeotto, perchè si vocifera che sia stato condannato al riformatorio per aver picchiato a sangue un ragazzo gay. La reputazione da bad boy che l'autrice fatica tanto a costruirgli, con sguardi curriocciati, voci di corridoio e tutto il resto, sparisce però in poche pagine, con pochi dialoghi scambiati tra i due, rivelandosi figlia di pettegolezzi e malelingue. Holder non ha nulla del bad boy. E non so se sia meglio così oppure no. Perchè dopo diverse pagine passate ad immaginarmelo in un certo modo, vederlo di colpo così melenso, zuccheroso e asfissiante è stato perfino peggio. Io preferisco sempre i ragazzi dolci ai bad boy, ma tutto ha un limite. L'amore tra loro scoppia in modo violento, improvviso ed estremo. Dopo pochi giorni parlano già di amore eterno con uno slancio tale da essere poco credibili. Non mi è piaciuto come si è sviluppata la loro storia e più di tutto ho trovato esasperante e irritante la loro ostinazione nei confronti di quel benedetto primo bacio. Non fanno che strusciarsi e ansimare per pagine e pagine rimandando sempre il bacio perchè vogliono che sia perfetto. E' una delle cose più irritanti e frustranti dell'intero libro. Baciatevi e fatela finita, così possiamo andare tutti a casa. Li ho trovati ridicoli. La situazione peggiora ulteriormente quando arriviamo a parlare di sesso. Non posso sviscerare l'argomento come vorrei, perchè cadiamo nello spoiler, ma lasciatemi dire che la situazione è a dir poco raccapricciante. Arriviamo al punto in cui Sky chiede ad Holder di fare sesso con lei per aiutarla a cancellare un ricordo che le riempie la mente. Sembra che nei new adult sia molto ricorrente questa cosa di fare sesso per cancellare ricordi, dolore o emozioni negative in generale. Sessoterapia, una nuova frontiera. Il secondo grosso aspetto negativo è la concomitanza di tanti eventi tragici nella vita dei due protagonisti. Purtroppo non posso sviscerare l'intera faccenda senza svelare i colpi di scena più succulenti, però posso dirvi di aver trovato tutto davvero troppo esagerato, troppo estremizzato, poco realistico nella sua esagerata drammaticità studiata apposta per colpire i cuori teneri dei lettori, ma con scarsi risultati. E io sono una che piange anche per le pubblicità in tv, quindi tutt'altro che poco sensibile. Ai miei occhi si è tradotto tutto in una vicenda troppo artificiosa, studiata per commuovere a tutti i costi. Mi sembrava quasi di sentire l'autrice dire 'Piangi, piangi, non vedi come sono tristi e sfortunati?' No, grazie. Inoltre c'è da dire che alcuni di questi elementi tragici, che avevano del potenziale in sè, sono stati trattati con poca cura e poca sensibilità, facendomi arrabbiare ancora di più. Si parla di traumi che non ci si scolla di dosso per tutta la vita neanche con anni di terapia e assistenza adeguata, ma a loro basta qualche bacio, qualche parolina dolce, e via come se non fosse successo niente. C'era molto di più da scavare. Ho trascorso la maggior parte del tempo sbuffando, sbadigliando, e storcendo il naso, ma qualcosina da salvare in questo libro c'è, anche se poco. Six e Brekin, per cominciare. Due personaggi secondari davvero molto carini, anche se abbastanza calati anche loro nei clichè. Six è davvero carina, solare e divertente, ed è un peccato che l'autrice le abbia dato così poco spazio, mandandola a studiare all'estero dopo pochi capitoli e rilegando la sua presenza a sporadici sms. Brekin invece è il classico amicone gay esuberante, forse un po' stereotipato, già visto, ma simpatico e divertente. E' sicuramente quello che mi ha fatto più ridere. Porta un po' di ironia in mezzo al dramma. Non mi è dispiaciuto nemmeno lo stile dell'autrice, il suo modo di scrivere è scorrevole e veloce e ci ho messo poco a leggere il libro, nonostante non mi abbia fatto impazzire. A suo favore devo ammettere che ogni tanto mi ha fatto sorridere con qualche uscita davvero divertente. Non mi viene in mente altro che potrei salvare. Se fossi libera di spoilerare avrei altri aspetti negativi da sottolineare (tra cui il fatto che esiste un seguito) ma credo che abbiate afferrato il concetto. Se amate il genere, sono sicura che lo apprezzerete molto più di me, ma se i new adult vi fanno arricciare il naso, fuggite!           Valutazione: Così così

Che si fottano le prime volte, Sky. La sola cosa che mi importa, con te, sono i per sempre.

16 commenti:

  1. Mamma mia, ma lo sai che tipo ho paura di leggerlo? Da una parte ci sono le recensioni adoranti, dall'altra quelle deluse come la tua D:
    Ho paura che non mi piaccia T__T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo dipenda molto dal rapporto che si ha con il genere. Il new adult è molto molto soggettivo, più di tanti altri generi. Mi è capitato di amare libri di un genere per cui non impazzisco, o viceversa odiare libri del mio genere preferito. I new adult o li si odia o li si ama xD

      Elimina
  2. Mah. Anche se negativa, la tua recensione non ha fatto che incuriosirmi. C'è chi ne parla bene, chi ne parla male. Come ne parlerò, io? E' in libreria. Quando sono in vena, lo leggerò sicuramente per constatare di persona. Con il genere... mah, non vado né d'accordo, né in disaccordo. Ho letto qualcosina, ma mi sono affidato quasi sempre agli ebook.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto che ti sei appena misurato con l'ultimo libro della McGuire, se hai superato quello, penso che da qui ne uscirai sano e salvo :D

      Elimina
    2. Sono quasi alla fine e devo dire che mi piace. Uno dei più convincenti del genere, secondo me :)

      Elimina
  3. Concordo su tutto anche se io salverei la prima parte, mentre l'altra metà del libro..proprio no!
    E' stata una grande delusione!
    Una cosa però che mi è piaciuta tantissimo è il significa di Hopeless ç__ç

    comunque di questa autrice ti consiglio Tutto ciò che sappiamo dell'amore che in confronto a questo è davvero bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo Hopeless con il suo doppio significato è piaciuto tanto anche a me! Un peccato che la cosa si sia persa con la traduzione italiana, era un titolo davvero bello bello e significativo. Tutti parlano benissimo di quest'autrice, magari in futuro le darò un'altra possibilità :)

      Elimina
  4. Ohhh finalmente qualcuno che la pensa come me! io ho ODIATO questo libro! è stato un trauma leggerlo! Protagonisti finti, odiosi. Tutto, come dici tu, molto studiato! E vogliamo parlare del finale? Ma per favore D: sai che dopo questo libro ho deciso di non leggere più New Adult? -.- bah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco xD Anche io ho avuto una bruttissima esperienza con i new adult finora, non ne ho ancora trovato uno che mi sia piaciuto, e questo mi ha parecchio smontato :/ Più leggo le trame più mi sembrano tutte uguali :/

      Elimina
  5. AHAHAHAH. Grande!! La penso esattamente come te, credo di aver scritto nella recensione praticamente le stesse cose..
    Sessoterapia XD

    Ma come.. Non infili la lingua a destra e manca per dimenticare i tuoi guai? Sei una brutta persona Vane XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bruttissima persona che sono! Forse dovrei smettere di fare l'acida e slinguazzarmi un po' qualche sconosciuto xD
      Ho letto anche la tua recensione, siamo proprio d'accordissimo su tutto xD

      Elimina
  6. Sin da quando avevo letto la trama non mia attirava per niente, mi sembrava una copia di 'Uno splendido disastro' e non è che quello mi avesse fatta impazzire.
    ps. Ho adorato la tua recensione, sei una grande ahahah

    RispondiElimina
  7. La verità è che è una zoccola.
    Un po' come una prostituta che si professa vergine perchè non l'ha mai fatto per amore. Capitemi.

    MUORO!
    Vanessa, mi hai fatto scompisciare dalle risate XD

    Ho letto solo un libro della Hoover, Tutto ciò che sappiamo dell'amore, e mi era piaciuto.
    Non ho intenzione di rovinarmi il buon ricordo che custodisco dell'autrice.
    Non riuscirei mai a digerire Sky, la descrizione che ne hai fatto tu mi basta e mi avanza.
    Io dico NO a Le coincidenze dell'amore xD

    RispondiElimina
  8. Oddio quanto mi hai fatto sbellicare :D Io però a differenza tua l'ho trovato tenerissimo. Non lo so, spesso e volentieri sono innamorata dell'amore e mi escono i cuoricini dagli orecchi, però ho avuto anch'io la tua impressione a volta. Cioè tutta la storia che le fa da sfondo è decisamente artificiosa, come dire: troppo, troppo, troppo. Però mi ha emozionata, per questo è riuscito a piacermi :)

    RispondiElimina
  9. Sono d'accordissimo con te! anche io non ho trovato questo libro così speciale e siccome ho letto solo recensioni positive pensavo che ci fosse qualcosa che non andava in me,però grazie alla tua opinione ho capito di non essere matta ahahaah ti va di passare sul mio blog? www.thebooksfeeling.blogspot.it

    RispondiElimina