mercoledì 27 novembre 2013

Anteprima #5: Nuovi titoli Grandi e Associati

Buongiorno ragazzi! Anche se ieri ho dovuto di nuovo saltare l'appuntamento con le anteprime straniere per mancanza di tempo, sono comunque al pari con la mia tabella di marcia. Stranamente, ma evviva! Oggi ho in programma di postare una recensione, oltre ad una nuova puntata di Cover Battle, quindir estate sintonizzati! Iniziamo la giornata con alcune anteprime interessanti. Se stuzzicano la vostra curiosità trovate questi titoli disponibili in ebook su Amazon :)

Titolo: L'ultimo giro di valzer
Autore: 
Maria Acciaro
Editore:
Grandi e Associati
Pagine:
126
Prezzo:
0,99 Euro (ebook) 


Trama: Paura, vergogna, ansia, rassegnazione, imbarazzo, disgusto, disperazione, furia, impotenza, rancore, solitudine. Sono questi alcuni dei sentimenti che provano Giovanna, Franca, Alessia, Roberta e Matilde. Cinque donne completamente diverse tra loro ma accomunate da un solo destino, un destino fatto di maltrattamenti e abusi per mano dei loro uomini, padri o mariti che siano. Questa è la sostanza della loro vita. Il resto è puro contorno. Tutte loro, la sera, quando vanno a letto, chi col pigiama di seta, chi di flanella, tutte si ritrovano col corpo dolorante e l'animo avvilito. Umiliate. Tutte. Consapevoli che nessuno, neppure la legge, può veramente sottrarle a quell'inferno, le cinque donne decidono di stringere un patto, di siglare un contratto, per trasformarsi da vittime ad artefici del loro stesso destino. Sullo sfondo di una Milano grigia e indifferente, Maria Acciaro mette in scena una vicenda di sopraffazione e violenze, raccontando il difficile e doloroso percorso di cinque donne verso la libertà e il riscatto. Cinque donne vittime di una violenza di matrice patriarcale, con qualcosa di arcaico e fisico e, perciò, anche più brutale, subita per troppo tempo con rassegnazione o fatalismo. Cinque eroine dei nostri giorni troppo vere per non condividerne la sofferenza e lo spirito di vendetta. L'ultimo giro di valzer, nella sua crudezza, tocca un tema di scottante attualità senza volerlo drammatizzare né spettacolarizzare. 

Titolo: Le imprevedibili conseguenze del consumismo
Autore: 
Elena Novelli
Editore:
Grandi e Associati
Pagine:
87
Prezzo:
3,99 Euro (ebook) 


Trama: Uno sguardo apparentemente distaccato ma caldo e partecipe; una voce asciutta e gonfia di poesia; una sensibilità acuta e protettiva. Con questi ferri del mestiere Elena Novelli accompagna il lettore in un viaggio fantastico e insieme iperreale nelle stanze delle case che tutti abitiamo.  Cinquanta fulminanti biografie penetrano l'intimità delle presenze più quotidiane nella vita di ciascuno di noi. La parabola esistenziale di una lavatrice, di una coppia di maniglie, di una macchia d'umidità, di una finestra, di un armadio, di un corrimano, di una vasca da bagno, di una bambola di peluche... Cinquanta storie di oggetti solo apparentemente inanimati che il nostro sguardo accecato dalla routine di ogni giorno attraversa senza vedere. Ma a osservare noi sono loro, gli oggetti che ci circondano, per raccontarci la nostra vita con la dolente esattezza che non avremmo il coraggio di usare

Titolo: La testa sul piatto
Autore: 
Chiarella Ghini
Editore:
Grandi e Associati
Pagine:
221
Prezzo:
4,99 Euro (ebook) 


Trama: Fin da piccola Angelica considera anomala la sua famiglia. Genitori anziani e poco affettuosi, un fratello maggiore di dieci anni, che sceglierà di trasferirsi dall'altra parte del mondo. E poi c’è lei, Anna, la sorella gemella, diversa nell'apparenza, nelle aspirazioni e nel destino. L'approccio a vite difformi conferma e approfondisce la distanza, che le gemelle riscontrano non solo fra di loro, ma anche fra le persone che con loro condividono il cammino. Le donne imboccano strade differenti, si lasciano andare senza vera scelta a esistenze contrastanti, si giudicano, si affrontano, si allontanano. Eppure, loro malgrado, si ritrovano, attratte dal vincolo di nascita, il quale, anche se non compatta, lega per sempre. 

2 commenti:

  1. Bravi Grandi e Associati. La Testa Sul Piatto me lo sono divorato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrano tutti dei buoni titoli :D

      Elimina