domenica 16 giugno 2013

Clock Rewinders #10

La settimana è finita e quindi è tempo di tirare le somme. Torno con la rubrica ideata da On a book bender e 25 hour books: un riepilogo della settimana appena trascorsa con le novità più interessanti della blogosfera!

I libri sono un antidoto alla tristezza 
Novità della settimana: uscite dal 10 al 16 giugno
• Nuova rubrica: Disney Love
Anteprima: 5 nuovi libri dal mercato straniero (retelling version)
• Recensioni: Storia catastrofica di te e di me (5) Aegyptiaca (5)
  


  I post più interessanti della settimana
• Giveaway: Lasciami entrare di John Ajvide Lindqvist, Vinci un libro a scelta tra dieci titoli da Sweety Readers, Make a wish da Reading at five o'clock,
• Siete soliti vendere/scambiare libri? I segreti del misterioso Piego Libri
• Malitia ci parla del Festival Letterario di Vicenzia
• Elena ci illustra i libri migliori e quelli più attesi nella prima metà del 2013
• Recensioni: Insurgent di daydream, Le ricette segrete della cucina dell'amore di Penny, L'eroe perduto di LadyCooman, Tutto il cielo possibile di Bliss, Shades of Life di Cate, A wounded name di Juliette e Non lasciarmi andare di Elena
  
Le mie letture della settimana

La canzone della settimana
Seguendo sempre il discorso della settimana scorsa, ultimamente mi sto dando alle colonne sonore, bellissime musiche senza parole ottime per fare da sottofondo. Perchè non tirare fuori Harry Potter allora? Ma si facciamoci male! Ci sono diversi temi che amo molto, ma questo è, abbastanza banalmente, uno dei miei preferiti. La lacrimuccia ci sta :')

Il film della settimana 
Anche questa settimana pesco dal cappello un film d'animazione, ma per una volta la Disney non c'entra. Anche se spesso Anastasia viene associata alla Disney, i suoi natali sono invece da attribuire alla 20th Century Fox. Arrivato nei cinema nostrani nel 1997 è sicuramente uno dei film non-disney più amati dal pubblico. La storia è ispirata ad un personaggio storico il cui destino è avvolto nel mistero: la Granduchessa Anastasija Nikolaevna Romanova, quartogenita dello zar Nicola II di Russia. La sua famiglia fu interamente sterminata, ma leggenda narra che il suo corpo non fu mai ritrovato, per questo per molto tempo si pensò che fosse sopravissuta. La storia inizia proprio così, ipotizzando che la ragazzina sia finita in un orfanotrofio, dopo essere stata ritrovata a vagare per le strade sola e senza memoria, e segue il suo viaggio verso la scoperta della verità. Fenomenali Tosca e Fiorello nel doppiaggio dei protagonisti. Un film romantico e irresistibile! 


Note: Il lavoro per il mio pseudo romanzo prosegue, ma temo proprio non ce la farò in tempo! Questa settimana sono stata anche ammalata e per giorni non sono riuscita a scrivere o a leggere, tampinata da mal di testa e raffreddore. Sigh! Una nota positiva? Ho deciso di partecipare alla Convention dedicata a Supernatural l'anno prossimo! Proprio ieri si sono aperte le prenotazioni e i pass sono andati sold out in pochissimi minuti! Spero proprio di avercela fatta :/ Che ansia!

10 commenti:

  1. Grazie per la citazione cara <3
    Mi spiace che tu sia stata male :(
    Per quanto riguarda L'inganno della morte, come ti sta sembrando?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho finito qualche giorno fa e mi è abbastanza piaciuto :) Diciamo che è un buon inizio per il Guglielmo Scilla scrittore, ma non mi ha convinto al 100%

      Elimina
  2. aspetto la recensione su l'inganno della morte...sono curiosa..se ti va facci sapere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà una delle prossime recensioni :)

      Elimina
  3. "Anastasia"... ero ancora abbastanza piccolina quando è uscito, se non ricordo male, eppure non sono mai riuscita a vederlo! Forse è giunta l'ora di recuperare! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi! ** E' sicuramente uno di quelli che amo di più ** e poi Dimitri è un figo u.u

      Elimina
  4. Oddio oddio, la colonna sonora di Harry Potter è un colpo al cuore!
    ç_ç

    RispondiElimina
  5. Grazie per le citazioni :*
    Anastasia <3 da piccola lo guardavo di continuo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo faccio ancora oggi ahaha E' indimenticabile *_*

      Elimina