sabato 11 maggio 2013

Lettori si nasce #4

La settimana scorsa vi ho parlato di Inkiostrik e della sua serie uscita ormai 20 anni fa (questo mi fa sentire vecchia), oggi invece ne ho scovata un'altra molto simpatica sempre del Battello a Vapore, si tratta di Capitan Mutanda, il super eroe più amato dai bambini degli anni 90!
 

Titolo: Le mitiche avventure di Capitan Mutanda 
Autore: Dav Pilkey 
Illustrazioni: Dav Pilkey 
Editore: Il Battello a Vapore  
Anno: 1998

Trama: Giorgio e Carlo sono due bambini dispettosi ma gentili ed educati. Il preside della scuola che frequentano si chiama Grugno e odia i bambini e la scuola. Un giorno i due bambini comprano on-line un anello ipnotizzatore, con il quale ipnotizzano Grugno e lo trasformano in Capitan Mutanda (eroe di uno dei fumetti da loro scritti) e così iniziano le avventure dell'eroe. 
Capitan Mutanda è stato creato dallo scrittore e illustratore Dav Pikley. Il primo libro delle sue avventure è arrivato in Italia nel 1998 ed è stato poi seguito da altri 8 libri, dei quali l'ultimo è uscito nel 2008. La storia è davvero buffa e simpatica! Carlo e Giorgio hanno due grandi passioni: fare terribili scherzi e creare fumetti che poi vendono ai compagni di scuola. Il loro personaggio migliore è Capitan Mutanda, un supereroe che se ne va in giro solo con le mutande e con uno svolazzante mantello. Un giorno acquistano un anello magico grazie al quale ipnotizzano il preside della loro scuola, il terribile Grugno, un uomo cattivissimo che odia i bambini. Dopo avergli fatto fare la gallina,il cane e la scimmia ed essersi rotolati dalle risate, i due notano nel preside una notevole somiglianza con il loro supereroe e così lo convincono di essere proprio lui! Iniziano così le incredibili avventure del supereroe più svestito della storia! L'unico modo per farlo tornare normale è gettargli addosso l'acqua fredda, ma poi ogni volta che sente uno schiocco di dita, tutto riparte da capo! I nemici affrontati da Capitan Mutanda sono rivoltanti ma buffi allo stesso tempo: si va dai Gabinetti Parlanti, al temibile Principe delle caccole, dagli zombie babbei, alla Super-prof! Il libro oltre ad essere divertente e buffo è dotato di una serie di elementi davvero originali che fanno divertire il lettore e lo fanno sentire quasi parte della storia. Per esempio possiamo leggere tutti gli spassosi fumetti disegnati dai due bambini, e spesso ci si trovava davanti i divertenti Flip-o-rama, pagine che sfogliate velocemente creano una vera e propria animazione. Ricordo che a furia di giocarci ho perfino strappato qualche pagina. Era una serie davvero divertente. Voi lo ricordate?:)

3 commenti:

  1. Oddio! Anche io ho letto Capitan Mutanda! *^* Lo adoravo alla follia! :D
    -Dany :)

    RispondiElimina
  2. Oddio! Me li ricordo ancora! Passavo interi pomeriggi in biblioteca a leggere Capitan Mutanda :D
    Se li trovo ancora li rileggo anche se la bibliotecaria mi prenderà per pazza *-*
    -Ale

    RispondiElimina