lunedì 29 aprile 2013

Cover Battle #5

Tra uno starnuto e l'altro (dannata allergia!) oggi ho selezionato quattro libri usciti recentemente  per la nostra battaglia settimanale a colpi di copertine. Voi cosa ne dite? Quali preferite? :)


L'insostenibile leggerezza della mucca innamorata di David Safier
Adoro David Safier e trovo che in generale le sue copertine italiane abbiano un che di talmente assurdo da risultare irresistibili, un mix perfetto di colori sgargianti e immagini buffe e divertenti! E' il caso anche di questo libro, la cui protagonista è una mucca che appare ingioiellata come una diva. Anche le copertine originali seguono più o meno uno stesso schema: sfondo a tinta unita arancione,scritte molto semplici e simpatiche illustrazioni in stile cartone animato. Se la copertina originale fosse stata un po' più elaborata le avrei dato di certo la mia preferenza perchè il disegno è davvero adorabile, ma purtroppo non è così. La migliore è quella italiana, me ne sono totalmente innamorata :)

Sognando Park Avenue di Tinsley Mortimer
Trovo carine entrambe le copertine. Quella italiana è molto suggestiva e romantica ma i libri con in primo piano ragazze dallo sguardo sognante ormai sono davvero ovunque,e questa non è nemmeno tra le migliori, quindi preferisco l'originale. Mi ha ricordato i classici disegni degli stilisti, tratto e colori non sono perfetti, sembra tutto appena abbozzato, ma l'insieme è molto suggestivo ed intrigante!

Tra la notte e il cuore di Julie Kibler
Entrambe le copertine hanno un che di retrò: quella originale sottolinea questo elemento con i vestiti, mentre quella italiana punta su luci e colori. Personalmente preferisco quella originale. Come dicevo prima ormai le librerie sono piene di copertine con intensi primi piani di volti femminili . Preferisco il tocco di originalità rappresentato dall'altra copertina. L'immagine è tagliata, ma è proprio questo che la rende speciale. Ci trasmette qualcosa senza nemmeno sfruttare le espressioni del viso.

La bottega dei cuori golosi di Jenny Colgan
Devo ammetere che nessuna delle due mi piace particolarmente. Dovendo scegliere preferisco quella italiana perchè quando si parla di dolcetti mi faccio sempre prendere per la gola. Mi piace l'abbinamento dei colori della foto con quelli delle scritte: il nome dell'autrice verde come gli occhi della ragazza in primo piano e il titolo rosa come il dolcetto col fiocco. Quella originale non è male, ma non mi piace quando il titolo prende tutto lo spazio e il resto finisce solo per fare da cornice, troppo vuoto.

2 commenti:

  1. come spesso accade io preferisco le originali, da david safier bellissima in stile animato, a Tinsley Mortimer fino a Jenny Colgan. mentre per la terza l'italiana mi piace di più. tendenzialmente amo molto le cover "animate" o stile "disegno" non so come chiamarle amo meno invece quelle che anno primi piani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. carinissima la rubrica:) adoro questo genere di post

      Elimina